14-10-2022

Alla Milano Wine Week, premiate le migliori carte vini d’Italia

In occasione della quinta edizione dell'evento dedicato alla promozione, al racconto e all’esperienza del vino, una giuria di esperti ha individuato il meglio del buon bere nella ristorazione e nel retail vinicolo del Bel Paese

Nella cornice della Milano Wine Week, edizione 20

Nella cornice della Milano Wine Week, edizione 2022, uno dei momenti di premiazione dedicata alle Migliori carte vini d'Italia del mondo Ristorazione e Retail vinicolo, suddivise in 10 categorie. Membro della giuria presieduta da Andrea Grignaffini, la nostra signora del vino, Cinzia Benzi (a destra nello scatto a cura di Andrea De Gennaro)

Uno degli appuntamenti più attesi di questa quinta edizione della Milano Wine Week è la cerimonia di premiazione dedicata al mondo Ristorazione e Retail vinicolo per le migliori carte vini che oltre 300 esercizi nazionali hanno presentato a una Giuria di giornalisti, sommelier, critici, esperti di settore, presieduta da Andrea Grignaffini, e coordinata da Irene Forni, deus ex machina di questo progetto.

Federico Gordini

Federico Gordini

Federico Gordini, ideatore e presidente della Milano Wine Week, ha annunciato dal palco di Palazzo Serbelloni: «Siamo orgogliosi di poter premiare l’Italia del vino attraverso le carte vini che trasudano di lavoro, esperienza e tanta passione. Ringrazio la giuria che per oltre quattro mesi ha lavorato per selezionare le migliori 100 carte vini d’Italia suddivise in 10 categorie. Io e la mia organizzazione abbiamo creduto fosse giusto istituire anche dei premi speciali».

Da sinistra, Francesca Barberini, Andrea Grignaffini, Federico Gordini e Irene Forni

Da sinistra, Francesca Barberini, Andrea Grignaffini, Federico Gordini e Irene Forni

Una serata condotta da Francesca Barberini che ha visto salire sul palco tutti i protagonisti enoici provenienti da tutta Italia e i 15 giudici tra cui la nostra signora del vino, Cinzia Benzi, che afferma: «Il lavoro che c’è dietro questo premio è enorme, il coordinamento di Irene permette a ogni giurato di lavorare in autonomia e la pura somma algebrica dei voti genera la classifica ufficiale. È molto importante riconoscere e premiare il lavoro di coloro che creano una carta vini, di qualunque categoria perché il successo di un locale e di una grande cucina non può limitarsi ai menu. La carta dei vini, distillati, cocktail è la sintesi di un lungo lavoro di persone e deve essere riconosciuto».

Le categorie premiate sono i ristoranti 1, 2 e 3 Stelle Michelin, i ristoranti fine dining, le osterie e trattorie, i bistrot, wine bar, ristoranti di hotel, le pizzerie, i ristoranti etnici e fusion.

 

Qui di seguito l’elenco dei vincitori:

Tre Stelle
St. Hubertus
Enoteca Pinchiorri

Da sinistra, Andrea Grignaffini, al centro i premiati delle due insegne tre stelle Michelin, Enoteca Pinchiorri e St. Hubertus, Federico Gordini, ideatore e presidente della Milano Wine Week, Francesca Barberini, che ha presentato l'evento

Da sinistra, Andrea Grignaffini, al centro i premiati delle due insegne tre stelle Michelin, Enoteca Pinchiorri e St. HubertusFederico Gordini, ideatore e presidente della Milano Wine Week, Francesca Barberini, che ha presentato l'evento

Due Stelle
Ristorante Caino
Ristorante Il Pagliacco
Danì Maison
Harry’s Piccolo
Antica Osteria Da Cera
La Madernassa Ristorante & Resort
La Trota
Terra
Castel Fine Dining Restuarant
Ristorante Arnolfo

Una Stella
Del Cambio
Trattoria al Cacciatore de La Subida
Re Maurì
La Bandiera
La Caravella dal 1959 Ristorante-Museo
Hyle
Apostelstube
Ristorante Il Pellicano
Il Palagio Four Season Hotel

Fine Dining
Langosteria
Le Petit Bellevue e il ristorante Bellevue con la sua terrazza
Ristorante Andrea Aprea
Ristorante del Lago
Wood
Blend4
Ristorante 3K
Rinaldi al Quirinale
Ristorante Miil

Osteria-Trattoria
Enoteca Marcucci
Abraxas Osteria
Trattoria di Coronate
Trattoria di Campagna
Ciz Cantina e Cucina
Civico 25
Trattoria Serenella Le Tre Lasagne
La Brinca
Enoteca della Valpolicella
Trattoria Falconi

Bistrot
Al Carroponte
Luogo Divino Wine Bistrot
Franceschetta 58
Luciano Cucina Italiana
El Molin Bistrot
Taverna dal Conte
Uovodiseppia Milano
Cucina.Eat
Mix Bistrot
Caffè dell’Oro

Wine Bar
Enoteca Baldi
Taverna del Gusto
La Sala de Vino
Enoteca Quattroruote
Antico caffè
Onest
Di sotto Wine Bar
Helena
Il Wine Bar Trimani
Cafè Demetz

Ristorante Hotel
Ristorante L’Angolo D’Abruzzo
Therasia resort Sea & Spa
AO Restaurant
Santre Dolomyths Home
Winkler Hotels
Hotel Quelle
Pineta Nature Resort
Hotel Plan de Gralba
Hotel la Perla

Pizzeria
Pizzeria Salvo
Trapizzino La Vineria
Il Casaletto Agripizzeria
Da Ezio
Enosteria Lipen
Apogeo
Vurria
Il Corso
Ristorante pizzeria dell’Angolo

Etnici fusion
Moi Omakase
Mu Dim Sum
Gong Oriental Attitude
Ristorante Serendepico
Cinta Rosa
Ba Restaurant
Bentoteca Milano

I premi Wine Retail sono stati assegnati a:
Enoteca: Vinoteca al Chianti
Distribuzione: Pellegrini
Wine Shop online: 3k Wine
Catena di ristorazione: Trapizzino

 Assegnati anche dei premi speciali:
Miglior Sommelier Under 35 Consorzio Chianti Classico: Sebastian Ferrera
Miglior Professionista del Vino Consorzio Lugana: Valentina Bertini
Miglior Servizio del vino Enoweb - E group: Villa Maiella*
Memoria di Piero Prenna S.Patrignano: Anma Wine Bar
ANNATA 2.0: UN NUOVO LINGUAGGIO DEL VINO Carrefour: Gruppo Terra Moretti
Premio alla Carriera Milano Wine Week: Hans Terzer
Valorizzazione territorio Italia Milano Wine Week: Signorvino
Storytelling Vendemmie.com: Paolo Trimani

Una serata che evidenzia un’intuizione lungimirante di Gordini nel dare il giusto riconoscimento alla dedizione degli operatori di settore che celebrano i grandi blasoni, ma fanno conoscere i trend e le nuove realtà vinicole emergenti. Non ci resta che far tesoro di questa selezione, provare le insegne premiate e aspettare la terza edizione!


In cantina

Storie di uomini, donne e bottiglie che fanno grande la galassia del vino, in Italia e nel mondo

Identità Golose

a cura di

Identità Golose