21-04-2023

Vinum e Consorzio Asti: i paesaggi patrimonio Unesco riuniti sotto lo stesso calice

I vini del Consorzio saranno protagonisti all'evento, la più grande enoteca a cielo aperto d’Italia (Alba, dal 22 aprile al 1° maggio). Previste masterclass, degustazioni, approfondimenti, e anche sorsi di bere miscelato davvero... identitario!

Durante le prossime settimane Alba diventerà la più importante enoteca a cielo aperto d’Italia grazie alla manifestazione Vinum. Fondamentale è sottolineare la sinergia di territorio con il Consorzio dell’Asti. Dopo aver compiuto novant’anni lo scorso 17 dicembre, il Consorzio guarda al futuro in terra di Langa con appuntamenti singolari di cui potrete trovare maggiori dettagli qui.

Un Consorzio, quello dell’Asti, che ha sempre sostenuto una capillare presenza territoriale agli eventi di massima risonanza attraverso i produttori ambasciatori delle colline Patrimonio dell’Umanità Unesco. Vinum è l’occasione per sottolineare quanto l’insieme di tradizioni culinarie, culturali ed enoiche siano vicine alla contemporaneità di questi vini così versatili da essere protagonisti anche nella miscelazione di qualità. Mai come in questa occasione è perfetta la citazione dell’illustre cittadino astigiano Vittorio Alfieri, la sua celebre esclamazione “volli, volli, fortissimamente volli”. Tutte le aziende consorziate sanno bene quanto la tenacia abbia loro consentito di andare in giro per il mondo come veri ambasciatori dell’enologia di questo Piemonte. Grandi blasoni e giovani realtà di vigneron che portano avanti bollicine di alta qualità.

Non è questione di metodo di vinificazione, sia Martinotti sia Champenoise: l’Asti Spumante e il Moscato d’Asti sono vini eclettici da sorseggiare in qualsiasi momento della giornata. Così, a Vinum, dal 22 aprile al 1° maggio, la città di Alba ospiterà Ape Glam, il celebre motocarro a tre ruote trasformato dal Consorzio, per l’occasione, in un bar à vin davvero singolare: dalle 10,30 alle 20 in Piazza San Paolo, nel centro della città, tutti i visitatori di Vinum potranno degustare Asti e Moscato d’Asti con approfondimenti guidati e curati dall’Associazione Italiana Sommelier, nonché scoprire un bere miscelato davvero identitario. Per maggiori dettagli in modalità "Asti Vibe" e acquistare il biglietto d’ingresso clicca qui. Il costo di partecipazione all’evento è di 35 euro.

Con il carnet degustazione completo si avrà diritto a uno sconto su un cocktail AstiMix: si tratta di imperdibili cocktails del team Il Confessionale di Asti, come Asticoccola (a base Moscato d’Asti Docg con marmellata di albicocche e spremuta di arancia) e Moscato Zen (a base Asti Docg dolce, succo di lime e zenzero).

Per l’intera durata della manifestazione sono previste masterclass e degustazioni abbinate a formaggi e non solo. Non vi resta che organizzarvi: tappa Asti Glam e degustazioni all’interno del Cortile della Maddalena, ad Alba.


In cantina

Storie di uomini, donne e bottiglie che fanno grande la galassia del vino, in Italia e nel mondo

Identità Golose

a cura di

Identità Golose