Victor Lugger (con Alberto Suardi e Andrea De Michele)

Big Mamma

Sedici sedi tra Parigi (7), Lione, Marsiglia, Lille, Bordeaux, Londra (3) e Madrid (2)

Victor Lugger, nato nel 1984 a Strasburgo e lì cresciuto, è il cofondatore, con Tigrane Seydoux, conosciuto durante gli studi superiori a Parigi, del gruppo Big Mamma che opera attraverso 17 trattorie sparse in tre diverse nazioni e un food market, La Felicità, che nella capitale francese occupa una superficie di 4500 metri quadrati. La compagnia comprende anche Napoli Gang, un marchio di pizza che viene consegnata a domicilio, lanciato nell’estate del 2020 e operativo a Madrid, Parigi, Lilla e Londra, così come TopBun, un marchio di hamburger bio inaugurato nel 2021 che opera attraverso due locali e un delivery.

Oltre al gruppo Big Mamma, Lugger guida Sunday, una innovativa piattaforma di pagamenti per l’industria dell’ospitalità.

Ha raccontato tempo fa: «Certe volte ci chiedono perché apriamo dei ristoranti. Big Mamma é una banda di circa 240 italiani a Parigi (peraltro nel frattempo son diventati 750, e non solo a Parigi, ndr) e noi li spingiamo tutti a fare baldoria mattina e sera in degli ambienti estremamente calorosi, servendo da bere e da mangiare ai clienti. Quando abbiamo la possibilità di creare dei nuovi posti, di vedere le persone divertirsi in un’atmosfera nuova e il tutto accompagnato dai dei piatti italiani tipici, beh allora non esitiamo affatto!».

Victor è a Identità di Pizza, sezione di Identità Milano 2022, con l'executive chef di Big Mamma Group, il giovane lombardo Alberto Suardi, già studente all'alberghiero di San Pellegrino Terme (Bergamo), poi esperienze in ristoranti gourmet italiani, il trasferimento a Parigi nel gruppo di Alain Ducasse, fino alla chiamata di Lugger. E con loro sarà anche il pizzaiolo Andrea De Michele, pizza chef executive di Big Mamma, pugliese di Taranto.

Ha partecipato a

Identità Milano


Identità Golose

Identità Golose

L'articolo è a cura di Identità Golose, la testata che organizza il congresso internazionale di alta cucina, edita il sito www.identitagolose.it e la Guida Identità Golose online, oltre a firmare numerosi altri eventi in Italia e all'estero