A Identità Golose Milano è tempo di Condividere: la cucina esplosiva dello chef Federico Zanasi

Da un'intuizione dello chef spagnolo Ferran Adrià, il progetto gastronomico della Nuvola Lavazza, Headquarter del brand a Torino: per una sera, all'Hub, il prossimo sabato 18 dicembre

15-12-2021
Lo chef Federico Zanasi del ristorante Condividere

Lo chef Federico Zanasi del ristorante Condividere by Lavazza, 1 stella Michelin, a Torino sarà presente a Identità Golose Milano sabato 18 dicembre per una serata esclusiva. Unico orario di convocazione, ore 20.00. Per info e prenotazioni, consultare il sito dell'Hub

Una sola sera…e che sera si prepara a vivere Identità Golose Milano il prossimo sabato 18 dicembre con l’arrivo dello chef Federico Zanasi, del ristorante Condividere by Lavazza, una stella Michelin, a Torino.

Situato nel quartiere generale del brand - la Nuvola Lavazza - lo spazio di Condividere è unico nel suo genere: una somma di arti e bellezza, di puro e godereccio divertissement. Si parte dal gusto estetico di Dante Ferretti, lo scenografo premio Oscar, che dipinge una sala pulsante di colore, lì dove pareti di orologi si intrecciano a trame mediorientali, riferimenti industriali a flash di street art.

Un dettaglio della sala del ristorante Condividere, progettata dallo scenografo Hollywoodiano Dante Ferretti

Un dettaglio della sala del ristorante Condividere, progettata dallo scenografo Hollywoodiano Dante Ferretti

Poi, l’ispirazione e la mente del progetto, lo chef spagnolo Ferran Adrià di El Bulli, che ne suggerisce la sostanza: la condivisione di una cucina autentica, in un contesto divertente e informale: «non solo un ristorante, ma uno stile di vita».

Lo chef Ferran Adrià in visita nel 2018 all'Hub di Via Romagnosi. Alle spalle Paolo Marchi, ideatore e curatore di Identità Golose e Claudio Ceroni, presidente di MAGENTAbureau e co-fondatore di Identità Golose

Lo chef Ferran Adrià in visita nel 2018 all'Hub di Via Romagnosi. Alle spalle Paolo Marchi, ideatore e curatore di Identità Golose e Claudio Ceroni, presidente di MAGENTAbureau e co-fondatore di Identità Golose

È in questo scenario che si scatena l’estro dell’emiliano di nascita Federico Zanasi che, per la cena all’Hub di Via Romagnosi non intende attenuare le dosi d’intensità dell'insegna torinese, e prepara per il pubblico di golosi un’esperienza di materia e sapori intriganti, di tecnica ed energia: un viaggio tra echi bulliani e pura italianità con una sorprendente incursione nel Piemonte da mordere.

Il suo percorso professionale, d'altronde, è già un'illuminante premessa: dagli Stati Uniti, alla tappa quasi decennale al fianco di Moreno Cedroni, fino alla Spagna di Adrià con i viaggi continui pre-Condividere tra Bodega, Enigma e, soprattutto, il tapas bar Tickets, di Barcellona. Zanasi assorbe così un fare versatile, profondamente creativo che, oggi, rende Condividere uno degli imperdibili indirizzi gastronomici nel capoluogo piemontese (e non solo).

Ma veniamo alla sostanza, e quindi ai piatti previsti dal menu di sabato 18 dicembre a Identità Golose Milano (per info e prenotazioni consultare il sito dell’Hub).

Oliva Sferica, omaggio allo chef spagnolo Ferran Adrià, mente del progetto Condividere situato all'interno della Nuvola Lavazza, in via Bologna a Torino

Oliva Sferica, omaggio allo chef spagnolo Ferran Adrià, mente del progetto Condividere situato all'interno della Nuvola Lavazza, in via Bologna a Torino

Tripletta di bocconi iniziali che già definiscono il tono della serata: si comincia con l’Oliva Sferica, un omaggio a Ferran e alla sua iconica sferificazione del piccolo frutto; poi, i toni rinfrescanti di Melone litchi e acqua di rose, e il Katsu sando, il paninetto giapponese farcito con la cotoletta, dalla consistenza esterna meringata.

Il Katsu sando

Il Katsu sando

E ora, che il viaggio abbia inizio (fino ad ora abbiamo solo menzionato le entrée):

Foie gras, come un’insalata piemontese, seguito dal Risotto, con pomodoro verde, eucalipto ed ibisco, il suo riso “in bianco”, senza fondo, che gioca sul contrasto tra colpo visivo e danza sul palato; con l’ultima portata sapida, questa volta a base di pesce, il Morone con rape fermentate e cavolo nero.

Poi, doppia razione di dolcezza con Patata Dolce, prima, e sul finale Cioccolato passione e caramello salato.

Sì, è proprio tempo di Condividere: cibo, esprienza e convivialità. E noi aspettiamo, come nostra buona abitudine, famelici e curiosi. 


Rubriche

Identità Golose Milano

Racconti, storie e immagini dal primo Hub Internazionale della Gastronomia, in via Romagnosi 3 a Milano