Hazama Satoshi

Brambilla-Serrani

Brambilla-Serrani

Hazama

Tra i protagonisti sul palco anche Satoshi Hazama. Lo chef nasce a Gunma, in Giappone nel 1984.

La sua passione per la cucina affonda le radici nelle sapienti mani delle nonne Teru, Tomi e della mamma Toshiko. Dopo a 5 anni di formazione presso il Nadaman, ristorante di cucina tradizionale giapponese Kaiseki a Yokohama, decide di volgere lo sguardo a Occidente, col desiderio di ampliare il suo orizzonte e approda in un piccolo villaggio nel cuore delle Langhe piemontesi.

Il suo primo incontro con la cucina italiana è all'Osteria Profumo Divino a Treiso. Nei dieci anni seguenti Satoshi si immergerà completamente nella cultura enogastronomica italiana, attraverso il contatto con molteplici realtà. In Lombardia, a Milano, lavora al ristorante Yoshinobu, al ristorante J’s Hiro, al ristorante Al Pont de Ferr e, infine, al ristorante Sol Levante. In Emilia Romagna, nel Polesine Zibello, fa esperienza al ristorante Antica Corte Pallavicina e a Firenze alla tristellata Enoteca Pinchiorri.

Nel 2020 apre a Milano il suo ristorante Hazama, espressione della cucina giapponese Kaiseki. Qui, attraverso la personalità e la professionalità di Satoshi, questa tradizione antica incontra la miriade di prelibate materie prime “Made in Italy”, che vengono selezionate minuziosamente e rispettate nel loro valore, grazie a una premurosa cura ad ogni passaggio nel processo di lavorazione. Oriente e Occidente si uniscono, nelle mani dello chef, in un binomio armonico e originale.

 

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Identità Golose

A cura della redazione di Identità Golose