09-11-2023

Giancarlo Morelli e i 30 anni del Pomiroeu nel segno dell'arte e del design

Il cuoco di Seregno celebra il trentennale con una serie di cene importanti a 4 mani, il progetto Lets it Art e grandi designer italiani

Giancarlo Morelli e il Risotto mantecato al Caser

Giancarlo Morelli e il Risotto mantecato al Casera con salsa al lamponi, mirtilli e piantaggine, associato nella cena "Let's It Art" del 25 ottobre scorso all'artista Marco Grassi Grama

Giancarlo Morelli ha scelto di festeggiare il 30° anniversario del ristorante Pomiroeu (Seregno, Monza-Brianza) attraverso 8 importanti appuntamenti. Il ciclo è iniziato con 4 chef e forager di grande presente e prospettiva (Valeria Margherita Mosca, Davide Caranchini, Davide Marzullo e Diego Rossi). A questi appuntamenti ne sono seguiti e ne seguiranno altri 4, in compagnia di chef e amici che hanno fatto la storia recente della cucina italiana: Matias Perdomo (10 ottobre), Carlo Cracco (17 ottobre), Antonio Guida (il prossimo 8 novembre), i fratelli Cerea (16 novembre) e Norbert Niederkofler (2 dicembre).

Nel corso di queste celebrazioni, il 25 ottobre scorso è stato organizzato un appuntamento di “Lets It Art, dal quadro al piatto”, l’innovativo progetto di Federica Rink, teso ad associare piatti alle opere di artisti (ne avevamo scritto qui). Giancarlo Morelli e il suo braccio destro Gianmaria Boaro hanno associato i piatti storici del ristorante alle opere della storica galleria brianzola Montrasio Arte, che peraltro già da tempo donavano valore alle mura del ristorante.

È così che a Reuven Israel è stato associata una Spuma di hummus di ceci, a Hernan Pitto Bellocchio un Ceviche di capasanta, avocado, mango e passion fruit, a Carlo dell’Amico un Raviolo alla norcina, a Marco Grassi Grama il Risotto mantecato al Casera con salsa al lamponi, mirtilli e piantaggine, a Dennis Oppenheim un Cervo bbq, zucca e kale, a Enrico Cazzaniga il Kolac (dolce tipico serbo).

In occasione dell’anniversario è stato ricreato un restyling completo degli arredi del Pomiroeu, un omaggio al design italiano con la collaborazione di DePadova e i suoi architetti e designer (Vico Magistretti, Piero Lissoni, Michele De Lucchi e Tono Morganti).


Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose

Irene Bastante

a cura di

Irene Bastante

classe 1997, legnanese, amante del buon gusto. Fashion designer, blogger e scrittrice

Consulta tutti gli articoli dell'autore