Crudo di gambero rosso con stracciatella di burrata al pepe nero: la ricetta della rinascita di Giovanni Santoro

Lo chef del Shalai di Linguaglossa (Catania) presenta un piatto classico della sua cucina, che esalta i colori e i sapori estivi

06-09-2020
Crudo di gambero rosso con stracciatella di burrat

Crudo di gambero rosso con stracciatella di burrata al pepe nero e centrifuga di pomodoro datterino al basilico: il piatto dell'estate di Giovanni Santoro

Questo piatto è un nostro classico che richiama i colori e i profumi dell’estate, grazie all’esaltazione del succo di pomodoro datterino estratto a freddo, la carnosità del gambero rosso di Mazara e la parte grassa della stracciatella di burrata

Crudo di gambero rosso con stracciatella di burrata al pepe nero e centrifuga di pomodoro datterino al basilico

Ricetta per 4 persone 

INGREDIENTI

Per la centrifuga di pomodoro

500 g pdi omodoro datterino
30 g di olio extra vergine d’oliva
2 g di sale

Altri ingredienti

100 g di stracciatella di burrata
600 g di gambero rosso di Mazara
Basilico, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe Q.B.

Giovanni Santoro, chef del ristorante Shalai

Giovanni Santoro, chef del ristorante Shalai

PROCEDIMENTO

Con l’aiuto di un estrattore recuperare il succo di pomodoro datterino, condire con olio e sale e riporre in frigo per circa 2 ore. Condire la stracciatella di burrata con olio extra vergine d’oliva e pepe nero.

Impiattamento

In un piatto fondo creare una base di stracciatella di burrata, adagiare sopra il crudo di gambero rosso di Mazara e dressare il tutto con il succo di pomodoro datterino.
Finire il piatto con del sale a scaglie e basilico fresco.


Rubriche

Ricette d’autore