02-06-2022

Fud Bottega Sicula: Andrea Graziano lancia i panini vegan-golosi

Non solo carne e prodotti tipici siciliani. Da oggi, nei punti vendita di Catania, Palermo e Milano, anche una proposta veg, buona e sostenibile

Il fondatore di FUD Bottega sicula Andrea Graziano

Il fondatore di FUD Bottega sicula Andrea Graziano. L'imprenditore non smette mai di innovare per cercare nuovi traguardi di gusto in formato street food - Foto: Annalisa Cavaleri

Non si ferma mai Andrea Graziano e così, l’imprenditore di FUD Bottega sicula, dopo averci abituato a succulenti panini “per carnivori”, oggi aggiunge al suo menu una proposta vegana e vegetariana.

«I nostri classici e i vari contorni non vengono tolti, la sicilianità a base carne e salumi nei nostri punti vendita è intoccabile – racconta Andrea Graziano – ma volevo fare un passo in più, per chi sceglie uno stile alimentare diverso. Eravamo già sensibili al “vegetarianesimo” con proposte come la parmigiana, le panelle, le insalate e i mega taglieri di formaggi: oggi aggiungiamo una serie di prodotti molto buoni a base di quella che viene comunemente chiamata fake meat. Panini 100% vegan, senza soia per evitare intolleranze ed estremamente golosi, come vuole la nostra filosofia».

Il Pulled Planted panino con ripieno vegan arriva sui Naviglia a Milano da FUD Bottega sicula - Foto: Viani 

Il Pulled Planted panino con ripieno vegan arriva sui Naviglia a Milano da FUD Bottega sicula - Foto: Viani 

«La ricerca è durata a lungo - continua Graziano - perché cercavo qualcosa che fosse davvero buono e che non “scimmiottasse” la carne ma sapesse, per davvero, di vegetali e legumi. Dopo mesi di prove, e tante cantonate, ho scelto Planted, una start up Svizzera che produce alternative vegetali alla carne, da poco anche in Italia. Sono certo che i nostri ospiti non saranno delusi».

Andrea Graziano con Marta Residori e Massimiliano Nogheredo di Planted Italia - Foto: Viani

Andrea Graziano con Marta Residori e Massimiliano Nogheredo di Planted Italia - Foto: Viani

La consistenza fibrosa, simile alla carne, viene ottenuta con il mix di farina di piselli, acqua, olio e, in alcune preparazioni, farina di avena, semi e spezie varie.

Vegan Che Bab - Foto: Annalisa Cavaleri

Vegan Che Bab - Foto: Annalisa Cavaleri

Da alcuni giorni, quindi, sono già disponibili nei FUD di Catania, Palermo e Milano bontà come il Vegan Che Bab, pita di grano farcita con kebab vegetale, insalata mista, pomodoro, cipolla rossa, salsa tartara vegan, pesto piccante FUD, il Pulled Planted, pane artigianale con semi ripieno di straccetti vegetali a base di legumi con cavolo rosso, iceberg, mela verde, salsa tartara vegan, barbechiù sous, il Veggi Burrito con bocconcini di legumi e vegetali serviti con golden cis, salsa yogurt, peperoni, mecsican FUD sous, pesto piccante FUD, insalata mista, pomodoro, cipolla, in pitta di grano avvolto da una morbida pita.

Pulled Planted - Foto: Annalisa Cavaleri

Pulled Planted - Foto: Annalisa Cavaleri

Non mancano gli special al piatto come il Big Vegan Bab e il Big Planted. Gustosissime anche le insalate, tra cui la Marrachesc con kebab vegano a base di piselli, insalata iceberg, anacardi, avocado siciliano, zucchine con menta e aglio rosso di Nubia, salsa tartara vegan, olio extra vergine d'oliva.

Insalata Marrachesc - Foto: Annalisa Cavaleri

Insalata Marrachesc - Foto: Annalisa Cavaleri

La start up Planted, nata nel 2019 dall’idea di alcuni ricercatori del Politecnico di Zurigo, è sbarcata in Italia a ottobre 2021 e conta oggi la collaborazione con oltre 130 ristoranti in tutta la penisola, dal Piemonte alla Sicilia. Una domanda sempre crescente, dai consumatori finali al canale Horeca in nome di una tasty revolution che vuole unire rispetto per l’ambiente, golosità, benessere animale e salute. Da segnalare il forte risparmio di acqua e di CO2 per ogni prodotto, rispetto corrispettivo a base di carne.

Andrea Graziano con uno dei panini vegan e la grande affissione Better than chicken di Planted

Andrea Graziano con uno dei panini vegan e la grande affissione Better than chicken di Planted

Insomma, un menu completo e stuzzicante che mette d’accordo vegetariani, vegani, flexitariani, ma anche tutti quelli che desiderano un’alimentazione più sana e sostenibile senza rinunciare al gusto.


Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose

Annalisa Leopolda Cavaleri

a cura di

Annalisa Leopolda Cavaleri

giornalista professionista e critico enogastronomico, è docente di Antropologia del Cibo e food marketing all'Università di Milano e all'Università Cattolica. Studia da anni il valore simbolico del cibo nelle religioni e collabora con alcune delle più importanti testate del settore

Consulta tutti gli articoli dell'autore