Milano-Roma-Napoli a tutto gusto: Salvatore Bianco e Cristiano Piccirillo ospiti a Identità Golose Milano

L'arte dell'impasto incontra la cucina d'autore. Il 23 novembre una cena speciale con le specialità di Latteria Sorrentina

21-11-2022
a cura di Annalisa Leopolda Cavaleri
Pizza fritta, umami vegetale e tanto gusto. Per p

Pizza fritta, umami vegetale e tanto gusto. Per prenotare la cena del 23 novembre a Identità Golose Milano con Salvatore Bianco e Cristiano Piccirillo, in collaborazione con Latteria Sorrentinaclicca qui

Sarà un appuntamento certamente divertente e interessante quello che sta per arrivare a Identità Golose Milano il 23 novembre. L'hub di via Romagnosi 3, infatti, come sempre "collettore" di grandi personalità, presenterà una cena a 4 mani con lo chef stellato Salvatore Bianco de Il Comandante del Romeo Hotel di Napoli e Cristiano Piccirillo de l'Antica Friggitoria La Masardona, anche lui napoletano e ora imprenditore nel centro di Roma, dove porta la tradizione di famiglia.

Una cena che più golosa non si può, visto che al centro di ogni piatto ci sarà una valorizzazione delle specialità casearie di Latteria Sorrentina, altra eccellenza locale, "regina" del fiordilatte dal 1880.

Salvatore Bianco

Salvatore Bianco

Chi sarà presente il 23 novembre potrà gustare un percorso che inizia subito col botto: il Soffritto napoletano, icona dello chef Bianco che sa riprodurre il gusto e l'umami del ragu di carne in chiave 100% vegetale. In questo entrée,  il bun viene sostituito dalla pizza fritta e al forno di Piccirillo fatta con muschio, licheni e funghi all’interno. 

Si continua con il Battilocchio classico napoletano, mezzaluna di pasta di pizza fritta - dalle mani di Cristiano Piccirillo - ripiena di ricotta, provola affumicata e cicoli vegetali prodotti in casa (al posto dei cicoli di carne, come prevede la ricetta tradizionale). Da acquolina in bocca.

Il primo non sarà meno goloso col Mangiamaccheroni, spaghetto cotto in un brodo di ghiande, caffè, orzo e tabacco e servito con un latte fermentato e posto sulla base di impasto come  accompagnamento.

Cristiano Piccirillo

Cristiano Piccirillo

Ritorno ai grandi classici col secondo con la Montanara 9850, sintesi perfetta della personalità e della filosofia di cucina dei due protagonisti: la pizza fritta fatta da Piccirillo viene arricchita con il soffritto vegetale di Bianco come topping.

Si finisce con la Zuppa di latte, richiamo a un piatto povero della tradizione napoletana, ma in chiave moderna: gelificazione di caffè, pane al cioccolato, cremoso di aceto macerato, caffè ed erbe amare, latte cagliato. Tutti i prodotti caseari inseriti nei piatti della cena saranno firmati da Latteria Sorrentina.

Per prenotare la cena del 23 novembre a Identità Golose Milano con Salvatore Bianco  Cristiano Piccirillo clicca qui


Rubriche

Identità Golose Milano

Racconti, storie e immagini dal primo Hub Internazionale della Gastronomia, in via Romagnosi 3 a Milano