19-08-2022

L’Estate a tavola: Scampo, bagna càuda delicata, cocco e burrata di Andria Igp di Felice Sgarra

La delicatezza del gambero, il tocco avvolgente della bagna càuda, fresco cocco e la golosità della burrata... Una suadente alchimia di ingredienti nel Piatto dell'estate di Casa Sgarra, a Trani in Puglia

Scampo, bagna càuda delicata, cocco e burrata di

Scampo, bagna càuda delicata, cocco e burrata di Andria IGP è il Piatto dell'estate 2022 del ristorante Casa Sgarra, una stella Michelin a Trani

Golosi, freschi, inediti: sono i Piatti dell'estate 2022 pensati dagli chef di tutto il Bel Paese. Dal Nord al Sud Italia, tradizione e creatività, tra profumo di salsedine e freschi assaggi dall'entroterra nostrano: le creazioni dei nostri chef accompagneranno la vostra estate. E con le loro ricette potrete anche stupire i vostri ospiti a casa. Signore e signori: l'estate è servita! 

Il piatto nasce dall’espressione territoriale dei tre fratelli (Felice lo chef, Roberto il maître e Riccardo il sommelier). Felice ha creato questo piatto pensando a Roberto che ama gli scampi, a lui che ama la burrata e rappresenta Riccardo con la bagna càuda, dal momento che ha vissuto circa 18 anni nelle Langhe.

Il cocco è la freschezza tra terra e mare, un legante naturale.

 

SCAMPO, BAGNA CÀUDA DELICATA, COCCO E BURRATA DI ANDRIA IGP
Ricetta per 4persone

Ingredienti
Per lo scampo

200 g scampo fresco
30 g cocco congelato in grani
30 g burrata di Andria
Olio evo q.b.
5 g succo di yuzu
Scorza di limone
10 g di polpa di passion fruit
Menta
Salicornia
Foglia di ostrica

Per la bagna càuda
100 g di aglio pulito
2 filetti di acciughe di Cetara
200 ml di latte delattosato
Olio extravergine cultivar Peranzana

Procedimento
Per la bagna càuda
Tostare l’aglio con l’acciuga e l’olio in un pentolino a fiamma bassa, finché l’acciuga non si sia sfaldata, quindi sfumare con il latte e portare a bollore fino all’evaporazione del latte. Infine frullare in un termomix e se occorre regolare di sale.

Impiattamento
Adagiare la bagna càuda alla base del piatto, quindi aggiungere il frutto della passione con la burrata e solo dopo lo scampo, mondato ed eviscerato. Ultimare con misticanza di erbe condite con succo di yuzu e olio e i grani di cocco.


Ricette d'autore

Felice Sgarra

a cura di

Felice Sgarra

Classe 1982, condivide l'anno di nascita con il fratello gemello, Riccardo. Entrambi, assieme al fratello più piccolo - Roberto - sin da piccoli seguono il padre in campagna, un'impronta che determinerà il timbro culinario dello chef Felice Sgarra. Un susseguirsi di esperienze in giro per il mondo, fino al desiderio di rientrare "a casa" e, con i propri fratelli, creare uno spazio riservato all'accoglienza genuina, a sapori originali che pur si lasciano guidare dalla tradizione: accade oggi a Trani, nel ristorante Casa Sgarra, premiato dalla guida Michelin con una stella a partire dal 2013.

Consulta tutti gli articoli dell'autore