Didier Mariotti

Veuve Clicquot

12 Rue du Temple
51100 Reims (Francia)
+33 326 895440

Didier Mariotti nasce a Losanna nel 1971 in una famiglia di vinificatori. Sino alla fine degli anni ’60, il nonno possedeva diversi vigneti in Corsica, mentre la nonna era proprietaria del Domaine Armand Rousseau in Borgogna, ancora oggi gestito dal cugino Eric Rousseau.

Didier sviluppa così una vera passione per l’enologia più raffinata, ama scoprire nuove culture e condividere la sua passione con gli altri. Studia a Nancy e nel 1995 si diploma come tecnico specializzato per la gestione di Food & Beverage presso l’Ensaia. Decide quindi di trasferirsi a Reims, dove trascorre qualche anno presso Moët & Chandon (si occupa della conservazione dei vini di riserva, di tracciabilità dei vini e della creazione di nuovi sistemi informatici). Nel 1999 si diploma in Enologia e, nello stesso anno, diventa vice chef de caves presso Nicolas Feuillatte. Nel 2003 entra in Mumm e nel 2006 viene nominato responsabile della vinificazione e direttore del settore enologia. Ha la responsabilità della creazione dei vini (degustazione dei vini fermi, assemblaggio, creazione di nuove cuvée, partecipa alle prove di dosaggio, eccetera) e del supporto ai mercati; dirige inoltre l’organizzazione e la gestione di un’equipe enologica formata da 80 persone. 

Dopo tutte queste esperienze, Didier entra a far parte della Maison nel settembre del 2019. Diventa così l’undicesimo chef de caves di Veuve Clicquot, nonché il custode dello spirito della Maison.

Ha partecipato a

Identità Milano


Identità Golose

Identità Golose

L'articolo è a cura di Identità Golose, la testata che organizza il congresso internazionale di alta cucina, edita il sito www.identitagolose.it e la Guida Identità Golose online, oltre a firmare numerosi altri eventi in Italia e all'estero