10-07-2024

TheFork Awards 2024: presentata oggi la sesta edizione. La finale sarà il 29 ottobre a Milano

Svelate tutte le novità del premio annuale ideato da TheFork con Identità Golose per sostenere la ristorazione e promuovere le recenti aperture più meritevoli della Penisola. A scovarle, una giuria d'eccezione di 74 Top Chef

3,2,1… TheFork Awards 2024: è stata presentata quest’oggi negli spazi di TheFork Italia in via Cavour a Milano la sesta edizione del premio annuale assegnato alle nuove aperture meritevoli del panorama nazionale.

Un’iniziativa lanciata per la prima volta nel 2018 dalla principale piattaforma di prenotazioni online in Italia (ma anche in Europa e Australia) in collaborazione con Identità Golose, che insieme condividono l'obiettivo di promuovere il meglio del meglio della ristorazione; in particolare, TheFork e Identità Golose sostengono le più recenti aperture degne di nota, molte delle quali, in seguito al coinvolgimento negli Awards, sono state segnalate dalle più prestigiose guide. Basti pensare che dalla prima edizione nel 2018 all'edizione 2023 sono stati nominati 286 ristoranti, di cui 74 sono entrati nella selezione MICHELIN, 47 hanno ricevuto almeno un macaron e 5 ristoranti si sono aggiudicati la stella verde.

Ma al di là dei premi e dei riconoscimenti, quel che vale la pena di supportare costantemente è il coraggio e l’intraprendenza imprenditoriale di chi si impegna a lanciare una nuova attività oggi, a farsi portavoce dell’alta qualità di idee, progetti, materie prime e persone. E una cosa è certa: la qualità premia sempre.

Ecco perché nella visione di Carlo Carollo, Country Manager di TheFork Italia, ciascuno dei ristoranti nominati dalla prestigiosa giuria di Top Chef è già di per sé un vincitore: «I ristoranti individuati sono da considerarsi tutti vincitori e beneficiano dell’utilizzo totalmente gratuito del gestionale TheFork Manager per i successivi 12 mesi e di tutta la comunicazione messa a disposizione da TheFork e Identità Golose. Uno strumento concreto per affermarsi in un mercato che, nonostante stia riprendendo il passo, continua a essere sfidante».

Carlo Carollo, Country Manager TheFork Italia

Carlo Carollo, Country Manager TheFork Italia

Ricordiamo che le nuove insegne sono selezionate di anno in anno da una giuria d’eccezione costituita da chef stellati - dai 54 dello scorso anno, si passa a quota 74 -, diversi dei quali fanno capo anche all’associazione Ambasciatori del Gusto. Gli chef, quindi, individuano almeno una nuova insegna meritevole (o già esistente, soggetta però a una nuova gestione o a un cambio chef), aperta nel corso dell’ultimo anno. Il prossimo settembre, quando verrà svelata la lista dei ristoranti nominati, gli utenti di TheFork avranno l'opportunità di votare il loro locale preferito.

Ma quali sono, invece, le novità dell’edizione 2024?

Ad annunciarle Claudio Ceroni, presidente di MAGENTAbureau e fondatore assieme a Paolo Marchi di Identità Golose, che così commenta: «A noi di Identità piace sempre sottolineare i “record” di durata delle nostre collaborazioni, in un Paese dove fare sistema non è scontato. Ed è così che giungiamo alla sesta edizione dei TheFork Awards, per molti, ormai, un punto di riferimento dal momento che, attraverso questa iniziativa riusciamo a stilare annualmente un vero e proprio censimento delle migliori nuove aperture, tra le altre cose, segnalate dai più grandi chef d’Italia».

Claudio Ceroni, Founder di Identità Golose

Claudio Ceroni, Founder di Identità Golose

Come di consueto, anche quest’anno gli Awards culmineranno in un'esclusiva cena di gala, nonché cerimonia di premiazione in programma il prossimo 29 ottobre a Milano a cui parteciperanno tutti i ristoranti nominati, i Top Chef della giuria, i media nazionali e tutte le più importanti personalità del settore.

Cambia invece la scenografia e, dopo gli IBM Studios nel 2022 e Palazzo Mezzanotte  nel 2023, per questo 2024 la scelta è ricaduta su La Pelota, spazio polifunzionale e luogo icona della città. Qui tutti i nominati saranno celebrati in una serata speciale durante la quale verranno assegnati i Premi Tematici e il prestigioso People’s Choice Award.

A firmare il menu della cena, tre protagoniste d’eccezione della scena gastronomica del Buon Paese: Valeria Piccini del Ristorante Caino a Montemerano (2 stelle Michelin), Cristina Bowerman del Glass Hostaria a Roma (1 stella Michelin) e Viviana Varese del Passalacqua a Como. Una scelta per niente scontata, come rimarca Claudio Ceroni, che aggiunge: «Il mondo dell’alta cucina è quasi totalmente al maschile, eppure è sempre giusto ricordare che l’Italia vanta quasi il triplo di chef donne stellate rispetto alla Francia».

Il presentatore televisivo Gerry Scotti. Foto Onstagestudio

Il presentatore televisivo Gerry Scotti. Foto Onstagestudio

Ultimo, ma non per ordine di importanza, l’edizione n.6 verrà presentata per il terzo anno consecutivo dal conduttore televisivo Gerry Scotti.

Insomma, un’edizione ancora più speciale per «un’iniziativa che rende visibile l’impegno di TheFork nel sostenere un settore dell’economia italiana che crea occupati, patrimonio di tutti coloro che amano mangiare e, soprattutto, mangiare bene», conclude Carlo Carollo.

Che vincano i migliori!


Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose

Identità Golose

a cura di

Identità Golose