26-06-2024

Essi Avellan, premiata come Esperto 2024 dalla guida Bollicine del Mondo, si racconta a Identità

Prima Master of Wine della Finlandia, ha abbracciato questa professione dopo aver frequentato il settore enologico in altre vesti. E oggi dice: «Il mondo del vino ha ancora tanta magia da svelare»

Essi Avellan, autorevole conoscitrice di bollicine

Essi Avellan, autorevole conoscitrice di bollicine del mondo e tra i massimi esperti di Champagne

Essi Avellan è la prima Master of Wine della Finlandia, autorevole esperta di spumanti e champagne. Ha scritto libri prestando il suo talento anche per la prestigiosa Christie’s World Encyclopedia of Champagne and Sparkling Wine di Tom Stevenson. La nostra Guida alle Bollicine del Mondo, nella sua edizione 2024, l'ha premiata come Esperto dell'anno.

Una donna che iniziato a lavorare in questo settore dapprima come buyer per conto di una grande compagnia di navigazione, che poi ha deciso di mettersi in proprio con un ruolo imprenditoriale singolare. Ha deciso di specializzarsi nello studio degli spumanti abbracciando il mondo della scrittura, assumendo un ruolo di formatore più didattico. Ha partecipato in qualità di giudice a grandi competizioni del mondo e si è cimentata anche nel ruolo di organizzatrice di eventi a tema vino.

Dal 2004 si è specializzata in Champagne, pur sempre continuando a esplorare e conoscere il mondo delle bollicine da ogni angolo del pianeta. Le abbiamo domandato quanto il suo percorso formativo ed esperienziale sia stato utile per la sua attuale occupazione attraverso i media: «Ho beneficiato molto della mia laurea in economia. Elementi essenziali che mi hanno aiutato a capire l'industria del vino e a gestire la mia azienda. L'intenso periodo di studio per diventare Master of Wine è stato incredibilmente utile. Ho potuto acquisire una solida base conoscitiva su tutti i tipi di vino, sulla viticoltura e sulla vinificazione. Senza dubbio, lavorare nell'industria del vino implica una formazione costante. Ogni anno mi piace imparare dalla degustazione di migliaia di spumanti e, tra l’altro, trascorro molto tempo con i migliori produttori di spumanti del mondo, per un confronto diretto».  

Essi, esiste un suo modello di ispirazione?
Si, esiste. Per me, l’esperto inglese di Champagne e Spumanti Tom Stevenson è una grande fonte di ispirazione. Lo considero un vero fuoriclasse nel mondo dei giornalisti enologici. Possiede un’esperienza di 40 anni in questo settore, ma la sua attitudine è di continuare, giorno dopo giorno, ad approfondire le sue conoscenze. Un uomo generoso che ama condividere il suo know-how e la sua mente orientata alla critica.  

Essi Avellan sul palco di Identità Milano 2024, dove è stata premiata durante la presentazione dell'edizione 2024 della Guida alle Bollicine del Mondo

Essi Avellan sul palco di Identità Milano 2024, dove è stata premiata durante la presentazione dell'edizione 2024 della Guida alle Bollicine del Mondo

Il mondo delle bollicine è adeguatamente riconosciuto?
La reputazione della Champagne è ben consolidata, tuttavia, solo ultimamente, la regione ha iniziato a suscitare interesse in modo molto più profondo e orientato al terroir. Questo sta aprendo la strada ad altri vini spumanti di alta qualità del mondo. C'è ancora molto da fare su questo fronte. Credo che ciò avverrà, grazie alla crescente popolarità dello spumante e alla sete di vini più leggeri e freschi. È uno stile di vino più difficile da capire a causa del complesso processo di produzione, ed è per questo che la formazione e il turismo del vino sono fondamentali per il futuro del settore.  

Come pensa che si evolverà la sua professione nei prossimi 20 anni e cosa pensa dell'IA?
20 anni sono davvero tanti nel mondo di oggi in rapida evoluzione! L'IA genera molte opportunità ma anche minacce. Credo che gli esperti avranno il loro ruolo anche in futuro, perché l'esperienza, la comprensione profonda e ampia, l'analisi sensoriale, l'opinione e la visione sono difficili da sostituire, anche se molti compiti possono essere svolti dai computer. Per fortuna il mondo del vino ha ancora tanta magia, che non può essere spiegata dalla pura scienza o dai dati!     


In cantina

Storie di uomini, donne e bottiglie che fanno grande la galassia del vino, in Italia e nel mondo

Cinzia Benzi

a cura di

Cinzia Benzi

laureata in psicologia, è stata rapita dalla galassia di Identità Golose. Se lo studio del vino è la sua vita, la vocazione di buongustaia è una scoperta in evoluzione

Consulta tutti gli articoli dell'autore