Enrico Bartolini undicesimo 3 stelle Michelin: ho vinto l'oro alle Olimpiadi

Riconoscimento massimo a Milano, due stelle anche a Venezia: lo chef del Mudec fa il pieno di riconoscimenti

06-11-2019
Enrico Bartolini, chef del ristorante omonimo, con

Enrico Bartolini, chef del ristorante omonimo, contenuto nel Museo Mudec di Milano, eroe di giornata alla presentazione della Guida Michelin 2020. E' il primo 3 stelle Michelin a Milano dai tempi di Gualtiero Marchesi. Per lui anche una seconda stella a Venezia

I NUOVI 3 STELLE (1)
Enrico Bartolini al Mudec, Milano. È l'undicesimo 3 stelle Michelin attualmente in Guida. "Ringrazio Milano", ha spiegato il cuoco toscano, primo a riportare le 3 stelle nella metropoli dai tempi di Gualtiero Marchesi, "una città esplosiva, che mi ha accolto solo 3 anni fa. Per me oggi è come vincere l'oro alle Olimpiadi"
Il totale attuale dei 3 stelle Michelin sale così a 11

I NUOVI DUE STELLE (2)
La Madernassa, Guarene (Cuneo), Michelangelo Mammoliti
Glam Enrico Bartolini, Venezia - Enrico Bartolini-Donato Ascani
35 i due stelle complessivi in Italia

I NUOVI UNA STELLA (30)
daGorini, San Bagno di Romagna (FC)
Iacobucci, Bologna
Apostelstube, Bressanone (Bolzano)
L'Asinello, Castelnuovo Berardenga (Siena)
Santa Elisabetta, Firenze
Gucci Osteria da Massimo Bottura, Firenze
Virtuoso, Scarperia/Lucigliano (Firenze)
Lunasia, Viareggio
Petit Royal, Courmayeur (Aosta)
Glicine, Amalfi (Salerno)
Monzù, Capri (Napoli)
La Tuga, Ischia (Napoli)
George's, Napoli
Il Flauto di Pan, Ravello (Salerno)
Josè, Torre del Greco (Napoli)
Idylio by Apreda, Roma
Atelier, Domodossola (Verbania)
Fre, Monforte d'Alba (Cuneo)
Condividere, Torino
Casamatta, Manduria (Taranto)
Memorie - Felice Lo Basso, Trani
Otto Geleng, Taormina (Messina)
Zash, Riposto (Catania)
Impronte, Bergamo
L˜Aria, Blevio (Como)
Villa Naj, Stradella (Pavia)
L'Alchimia, Milano
It Milano, Milano
Storie d'Amore, Borgoricco (Padova)
Parco di Villa Grey, Forte dei Marmi (Lucca) (ma ha annunciato la chiusura a novembre)
328 gli una stella italiani

LE STELLE PERDUTE

Scendono da due stelle a una

Scendono da due stelle a una


Perdono la stella

Perdono la stella



Giovane Chef: Davide Puleio, L'Alchimia, Milano

Giovane Chef: Davide Puleio, L'Alchimia, Milano


Gennaro Esposito, premio chef mentor

Gennaro Esposito, premio chef mentor


11.28 Tutti i premi speciali
Premio Giovane Chef: Davide Puleio, L'Alchimia, Milano. L'Emilia Romagna è la regione con più Bib Gourmand: 33 in tutto

Premio Chef Mentor: Gennaro Esposito, Torre del Saracino, Vico Equense (Napoli), "un faro per i giovani cuochi"

Premio Servizio di SalaSara Orlando, Locanda di Orta, Orta San Giulio (Novara)

Premio Passion for wine, assegnato a Rino Biglia, Le Petite Restaurant, una stella a Cogne (Aosta)

ore 11.25
Sale sul palco Marco Do, responsabile comunicazione Michelin Italia: come di consueto riassume le prassi di lavoro degli ispettori della Rossa. "Sono stati formati, lavorano in forma anonima, si comportano come clienti qualunque, non sono critici gastronomici ma 'fotografi'. L'anonimato non è per cogliere in castagna il ristoratore ma per avere un giudizio fedele. I criteri di lavoro sono gli stessi in tutto il mondo e in Italia non giudicano solo gli ispettori italiani"

ore 11.15
Si intravedono in platea volti a 3 stelle: Mauro Uliassi, Massimo Bottura, Riccardo Monco e Alessandro Tomberli, Giovanni Santini. Anche Luca e Martina Caruso. Apprendiamo che l'indotto economico delle stelle in Italia è di 98 milioni di euro

3STELLATI. Riccardo Monco (Enoteca Pinchiorri) e Giovanni Santini (Dal Pescatore)

3STELLATI. Riccardo Monco (Enoteca Pinchiorri) e Giovanni Santini (Dal Pescatore)

ore 11
Teatro Municipale di Piacenza pronto per ospitare la cerimonia di Star Revelation 2020 della 65ma edizione della Guida Michelin Italia. C'è qualche ritardo da Milano per problemi sulla linea Milano-Bologna. Cominciano i saluti istituzionali


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose