Fab Food conversations, all'Hub quattro interventi su design e alimentazione

29 settembre/9 ottobre: Elle Decor Italia sceglie Identità Golose Milano per una serie di avvincenti dibattiti. I dettagli

28-09-2020
Il ciclo di lezioni Fab Food Conversation è stato

Il ciclo di lezioni Fab Food Conversation è stato anticipato da Fab Food, la prima mostra digitale di Elle Decore Italia, inaugurata nel luglio scorso. Nella foto, il Fab Food Ristorante Decor, un progetto di interni sviluppato da Vudafieri-Saverino Partners, un contrasto tra la sobrietà di tavoli minimal, allestiti da table set classici; sedute avvolgenti, e una iperdecorazione di gusto pop, realizzata in collaborazione con Richard Ginori 1735

Quattro appuntamenti importanti, pensati per sviluppare la cultura del design e del progetto. Quattro talk per ridisegnare la città in epoca post-covid. Un progetto ibrido, cioè analogico e digitale, pensato in epoca pre-emergenza, che ha visto la luce a fine luglio, su una piattaforma dedicata, www.fabfood.elledecor.it.

È il riassunto di un’iniziativa importante, che coinvolgerà Elle Decor Italia, Identità Golose Milano e Comune di Milano in occasione di Milano Design City (28 settembre-10 ottobre). È la prima mostra mostra digitale di Elle Decor, magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte, voluta dal direttore Livia Perando Matton, che condurrà la quasi totalità di interventi all’Hub di via Romagnosi 3. Titolano “Fab Food, The new spaces and rituals”, proprio perché metteranno al centro delle conversazioni ragionamenti su nuovi luoghi, riti e prodotti del mondo dell’alimentazione, un progetto immersivo che indaga la relazione tra cibo e design e la loro espressione formale - dagli spazi pubblici a quelli domestici.

«L’operazione», afferma Roberta Battocchio, general manager di Hearst Global Design, «è unica nel suo genere. Riassume il Dna del nostro brand: spirito innovativo, contenuti di qualità, audience multicanale e ingaggiata e approccio data insight, con una particolare attenzione alla spinta drive to commerce. Questi i presupposti che hanno visto il coinvolgimento di 22 brand di primo livello del mondo del design che hanno affidato a Elle Decor il compito di sperimentare nuove modalità espositive e di narrazione legate ai loro prodotti».

Ancora dalla mostra digitale Fab Food, la zona Slow Good del ristorante, dominata da una maxi lampada evocativa e tavoli rotondi su base metallica. Sono un omaggio alla tradizione asiatica e occidentale, dei pranzi conviviali: il menu non ha più gerarchie, e si sceglie tutti insieme

Ancora dalla mostra digitale Fab Food, la zona Slow Good del ristorante, dominata da una maxi lampada evocativa e tavoli rotondi su base metallica. Sono un omaggio alla tradizione asiatica e occidentale, dei pranzi conviviali: il menu non ha più gerarchie, e si sceglie tutti insieme

Uno scorcio della zona Eat Alone del ristorante Fab Food: tavoli in versione più compatta, accostati a una serie di librerie, arredano gli angoli Eat Alone, filtrati rispetto al resto della sala da pannelli di vetro a garanzia della privacy. Per mangiare comunque in compagnia, ma di un buon libro

Uno scorcio della zona Eat Alone del ristorante Fab Food: tavoli in versione più compatta, accostati a una serie di librerie, arredano gli angoli Eat Alone, filtrati rispetto al resto della sala da pannelli di vetro a garanzia della privacy. Per mangiare comunque in compagnia, ma di un buon libro

IL PROGRAMMA

Martedì 29 settembre, ore 18.30
PROGETTARE LA CONVIVIALITÀ
Livia Peraldo Matton, direttore di Elle Decor Italia
incontra
Tiziano Vudafieri e Claudio Saverino, architetti Vudafieri Saverino Partners

Venerdì 2 ottobre, ore 18.30
CIBO E SOSTENIBILITÀ
Valentina Raggi, giornalista Elle Decor Italia
incontra
Sonia Massari, esperta design per il cibo e di sostenibilità

Martedì 6 ottobre, ore 18.30
IL VERDE CHE NUTRE
Livia Peraldo Matton, direttore di Elle Decor Italia
incontra
Marco Bay, architetto paesaggista
Valeria Margherita Mosca, forager e founder di Wooding Food Lab

Venerdì 9 ottobre, ore 18.30
LA RICETTA DELLA LUCE
Livia Peraldo Matton, direttore di Elle Decor Italia
incontra
Claudio Ceroni, founder Identità Golose Milano
Davide Groppi, designer e ceo Davide Groppi
Moreno Cedroni, chef Madonnina del Pescatore di Senigallia

La formula scelta per i talk è ibrida, cioè si può partecipare fisicamente (i posti sono limitati, con ingresso regolamentato nel rispetto della normativa covid19, info su hgd@hearst.it); oppure successivamente online, sulle piattaforme digitali di Elle Decor Italia e Identità Golose. Chi lo desidera, può proseguire proseguire la serata a tavola all'Hub di Milano.


Rubriche

Identità Golose Milano

Racconti, storie e immagini dal primo Hub Internazionale della Gastronomia, in via Romagnosi 3 a Milano