Ha aperto Proxima in Basilicata: l'idea di Franco Pepe della pizza perfetta di Franco Pepe, senza Franco Pepe

A Lavello, nel San Barbato Resort, inaugurato il format che dischiude nuove prospettive al pizzaiolo di Caiazzo e al suo team: «Oggi ci sono tutti i presupposti per portare il mio prodotto, la mia filosofia altrove, con un progetto completo»

03-12-2021
a cura di Identità Golose
Franco Pepe ha inaugurato il suo nuovo progetto, c

Franco Pepe ha inaugurato il suo nuovo progetto, cui tiene moltissimo: si chiama Proxima, sede (la prima...) a Lavello, in Basilicata, all'interno del San Barbato Resort Spa&Golf

«Proxima è un progetto dovuto per garantire tutto ciò che è la continuità. In Proxima c’è l’evoluzione di Pepe in Grani, ci sono i miei figli e lo sviluppo di quell’idea nata nel 2012 grazie alla quale ho potuto approfondire e sperimentare il mio format. Una sperimentazione che lega con la tradizione e che si fortifica con essa» dice orgoglioso Franco Pepe. In questi anni lui ha avuto modo tante e tante volte di uscire dalla sua Caiazzo, sia per innumerevoli eventi nazionali e internazionali, sia per l’ideazione e l’organizzazione di vere e proprie ulteriori pizzerie che lo vedono come protagonista “virtuale” (ed è infatti anche a Identità Golose Milano con tre sue pizze, come vi abbiamo raccontato molte volte, ndr), sempre studiate perché riproponessero alla lettera concetto e qualità dei suoi magici dischi lievitati.

Ecco: la progettualità fertile non è nulla di nuovo, per Pepe. Ma Proxima è tutta un’altra cosa. È la visione per il futuro. È l’apertura di un’ulteriore prospettiva direttamente legata a lui e alla sua famiglia. Perciò il pizza-chef era particolarmente emozionato nel raccontarla, pochi giorni fa, nel momento della presentazione e inaugurazione ufficiale.

In cucina e al forno

In cucina e al forno

Ci ha spiegato: «Le domande che mi sono posto in questi otto anni di attività sono sempre state le stesse: quale sarà l’evoluzione? Quanto posso spingere oltre? Dove voglio arrivare? Il lavoro determinante è stato quello sul team, a partire dai ragazzi, che grazie a uno sforzo metodico oggi riescono a trasferire la mia idea gastronomica nel piatto. Nel momento in cui decidi di condividere i saperi devi farlo nel modo giusto, con un’opera che non vede solo la figura dell’artigiano pizzaiolo o l’imprenditore, ma che deve anche spaziare dall’architettura alla comunicazione. E formare una squadra per lavorare a un progetto diverso, garantendo la continuità con tutto ciò che c’è stato dietro. Oggi ci sono tutti i presupposti per portare il mio prodotto, la mia filosofia altrove, con un progetto completo».

Il San Barbato Resort Spa&Golf, a Lavello, in Basilicata. Ospita anche l'"altra" sede del Don Alfonso 1890 degli Iaccarino

Il San Barbato Resort Spa&Golf, a Lavello, in Basilicata. Ospita anche l'"altra" sede del Don Alfonso 1890 degli Iaccarino

L’”altrove” del quale parla Pepe nasce a Lavello in Basilicata, all’interno del San Barbato Resort Spa&Golf, per volontà del patron Antonio Liseno che ha creduto da subito nel progetto, e che in sinergia con Franco e il suo staff ha fatto sì che Proxima potesse vedere luce in una splendida cornice.

Da quando nel 2012 Pepe lasciò l’Antica Osteria di famiglia per avviare l’inedito percorso da solista nel cuore del centro storico di Caiazzo, ha riversato la sua voglia di sperimentazione e l’esperienza di panificatore appassionato in Pepe in Grani, rendendolo un vero e proprio luogo di culto. L’obiettivo fu da subito quello di mettere in evidenza i punti chiave che divennero dei riferimenti per l’intero comparto delle pizzerie, e che fecero salire Pepe alla ribalta della scena gastronomica internazionale: pizza, ricerca e accoglienza. Tre punti focali che hanno contribuito a una crescita metodica e costante degli standard qualitativi prefissati, tramutando la struttura da finestra sul territorio, sulla tradizione gastronomica e sulle virtuose realtà produttive dell’Alto Casertano, in un vero e proprio catalizzatore di sviluppo economico e d’attenzione di rilievo internazionale.

La sala

La sala

Con il progetto Proxima, che ha già riscosso grande interesse da diversi investitori internazionali (per ulteriori evoluzioni, ndr), l’intento è quello di replicare l’intero know-how accumulato in anni di esperienza nella sede madre di Pepe in Grani, attraverso la grande ricerca gastronomica, un servizio di sala professionale, un design unico e riconoscibile e un sistema narrativo e visivo che possa essere coerente, in modo da far sentire i clienti a proprio agio all’interno delle nascenti strutture, come se fossero nella sede madre.

Pepe con Donato De Leonardis, a sinistra, chef del Don Alfonso al San Barbato, e con Tommaso Foglia, a destra, pastry chef della stessa struttura

Pepe con Donato De Leonardis, a sinistra, chef del Don Alfonso al San Barbato, e con Tommaso Foglia, a destra, pastry chef della stessa struttura

Conclude Franco: «La pizza alla mia maniera è un’esperienza che deve essere vissuta nella sua interezza, attraverso profumi, sapori e le storie che si celano dietro la nascita di ogni singola creazione. Proxima è il passo successivo».

Proxima al San Barbato Resort Spa & Golf
Strada Statale 93 km 56,300, Lavello (Potenza)
tel. +39 0972 816011
sanbarbatoresort.com