24-08-2023

Mangiare nelle isole greche: la nostra guida ai migliori ristoranti delle perle dell'Egeo

La modalità vacanza è ancora attiva? Se state pensando a un viaggio in Grecia, tuffatevi nella nostra selezione delle insegne da visitare per un vero "island hopping" gastronomico

Cantina, a Sifnos, è uno dei ristoranti che trove

Cantina, a Sifnos, è uno dei ristoranti che troverete in questa guida al buon mangiare nelle isole della Grecia

La Grecia è a un passo dall'Italia e offre un caleidoscopio di interessanti locali di cucina moderna in linea con le tendenze internazionali o con un approccio più classico. Abbiamo creato una "mappa" gastronomica che tocca le tappe più interessanti, combinando il trittico sole-mare-sapori, rivelando luoghi in cui gli chef greci affilano i loro coltelli offrendo esperienze culinarie di alto livello.

Ettore Botrini

Ettore Botrini

Partendo da Corfù, un ristorante da non perdere quando si visita l'isola è Etrusco a Kato Korakiana, che opera ogni stagione estiva dal 1992. L'attività è guidata negli ultimi 23 anni dallo chef proprietario greco-italiano Ettore Botrini, figlio del signor Etrusco Botrini, uno chef toscano per molti anni al Club Med, che si è stabilito permanentemente nella terra natale di sua moglie, Corfù, e ha aperto il ristorante. L'approccio culinario dello chef Ettore è aperto, incentrato su piatti corfioti, ma anche ricette tradizionali delle isole Ionie, servite in interpretazioni moderne. Tra le pietanze del menu ci sono cavallo di battaglia Gelato all'aringa con crema di mais, verdure a foglia e pane di mais disidratato, il Carpaccio di pesce spada con insalata di arancia amara di Corfù e il Polpo ripieno con vari tipi di frutti di mare.

Pomo d'Oro, Corfù

Pomo d'Oro, Corfù

A Pomo d'Oro a Skaramaga, lo chef e proprietario Aristotelis Megoulas rifornisce la sua cucina con ingredienti provenienti dal luogo o dalle Isole Ionie e carni (coniglio, pecora, maiale) dall'Epiro, offrendo brillanti esempi di cucina moderna corfiota usando la sua abilità come strumento motivante ricco di storie, ricordi e un approccio "dalla testa alla coda". Il menu in stile bistronomia può includere piatti dedicati a un produttore locale speciale, ricette riviste risalenti alla storia culinaria dell'isola e idee legate alla connessione di Corfù con i Veneziani, come la Lettera da Murano, che include ingredienti dalla laguna veneziana e corfiota. Nonostante il profilo moderno della cucina, Aristotelis mette in evidenza la cucina tradizionale perfettamente sincronizzata con nuove tecniche come il trattamento alimentare a ultrasuoni. Il Carpaccio di polpo cotto al forno ne è un esempio, servito con condimenti in stile "savoro".

Prosilio, Zante

Prosilio, Zante

A Zante, Krystalia Karageorgou, insieme a Giorgos Kambitsis, ha creato Prosilio sette anni fa e ha gradualmente trasformato il ristorante in una meta culinaria. Il giovane cuoco dell'elegante ristorante "ricama" nella sua pentola una cucina con empatia, modelli di gusto tradizionali e bordo esperienziale, mentre Giorgos è il custode della cantina dei vini e l'anima dell'ospitalità. Il menu esplora a fondo la cucina dell'isola campionando ricette familiari ma con una rielaborazione moderna dal punto di vista tecnico, estetico e culinario, come Avgolemono di Zakynthos con risotto di rapa e caviale di aringa affumicata e Ragù di maiale con collo di maiale cotto lentamente, schiuma di formaggio "tavla" e "pasta" in brodo di maiale, per citarne alcuni.

Fiore, Zante

Fiore, Zante

Fiore, ristorante di alta cucina del Lesante Cape Resort and Villas, è il santuario culinario dello chef Agelos Bakopoulos. Ispirandosi a piatti come la torta di cipolle, i brasati, il savoro o lo stifado, che si distinguono per il loro sapore profondo e al contempo per la loro complessità, Bakopoulos cucina la tradizione in menu raffinati basati sulla storia della cucina ionica. Presso lo stesso resort, è interessante Bostani, che offre l'autentica cultura culinaria di Zante in un'esperienza informale "farm to table", con ingredienti che provengono direttamente dal loro giardino. Provate i Gemista, una specialità classica dell'estate con verdure ripiene, e il tenero Agnello arrosto.

On the Verandah, Spetses

On the Verandah, Spetses

Quando arrivate a Spetses, vi dirigerete sicuramente verso l'emblema dell'"isola degli aromi", l'aristocratico e cosmopolita Poseidonion Grand Hotel. I ristoranti dell'hotel sono destinazioni senza tempo, con lo chef Theologos Amiras che cura menu che offrono una prospettiva moderna sulla cultura gastronomica greca. Nel premiato On the Verandah, la cucina mediterranea fa gli onori di casa con piatti ben realizzati che prendono il centro della scena, creati con ingredienti freschi provenienti dal Bostani (piccolo giardino di erbe). Le Carote bicolore glassate al cumino, coriandolo, tahini e melograno, gli Spaghetti al tonno con salsa di prasosselino, scaglie di bonito, rucola e avgotaracho di Mesolonghi e l'Agnello con purè di cavolfiore, carciofo arrostito e salsa di brodo d'agnello sono alcuni dei piatti che potrete gustare in un ambiente idilliaco. Potrete anche provare l'esperienza Bostani, un luogo speciale al di fuori dell'hotel che offre un'esperienza autentica "farm to table", portando nei piatti degli ospiti i prodotti più freschi della produzione della fattoria.

Iliovasilema, Syros

Iliovasilema, Syros

L'elegante Iliovasilema (che significa "tramonto" in greco), a Syros, sulla spiaggia di Galissas, è una tappa obbligata quando arrivate nell'isola delle Cicladi. Lo chef Kostas Bougiouris ha condotto una ricerca approfondita sui prodotti locali e ne esalta la freschezza al massimo con combinazioni creative e presentazioni eleganti che bilanciano la tradizione con il modernismo. I piatti eccezionali includono l'Orzo con guancia di manzo brasata, il Pesce fresco con melanzana affumicata e uova di riccio di mare con olio d'oliva e limone, la Pianta di barilla con riccio di mare e pomodoro fresco, il Kakavia che combina una varietà di pesci - qualsiasi pesca del giorno -, il Galletto con la pasta e il formaggio xinomyzithra e la Torta di zucchine con erbe selvatiche, cotta al fuoco aperto.

Marathia, Tinos

Marathia, Tinos

Quando arrivate nella ventosa Tinos, Marathia è un ristorante creato circa 20 anni fa da Marinos Souranis, che cura e lavora il pesce, l'anima e il centro della cucina, insieme al pluripremiato chef Michalis Marthas, responsabile della cucina, e Evripidis Apostolidis, che si occupa della gestione del ristorante, condividendo la loro esperienza in un'alleanza super creativa. "Tutto ciò che Tinos produce viene servito sulle nostre tavole. Il suo pesce e i suoi formaggi, le verdure, le erbe, usando vecchie varietà che erano state quasi dimenticate. Da Marathia, insieme a coltivatori esperti, stiamo rianimando ciò che le generazioni passate facevano e coltivavano. Manteniamo vive le tradizioni locali, ma con un tocco contemporaneo e creativo", nota Souranis. Da Thalassaki (+30 22830 31366), un'attività familiare nella bellissima baia di Ysternion, in funzione da quasi 25 anni, i proprietari Antonia Zarpa e Aris Tatsis offrono delizie piene di sapori e aromi di Tinos. Antonia, alla guida della cucina, crea ricette autentiche provenienti da tutta la Grecia con tocchi creativi sottili. Il menu mette l'accento sul pesce, ma ci sono anche opzioni di carne degne di nota.

Vezene Santorini

Vezene Santorini

La vista mozzafiato della caldera di Santorini è una buona ragione per trascorrere qualche giorno nella popolare attrazione turistica, ma in termini di gastronomia, la fiorente scena culinaria e i vini vulcanici eccezionali sono sicuramente un grande plus. Tra i momenti culinari salienti c'è Vezene Santorini, ospitato presso il Cavo Tagoo Hotel, con vista mozzafiato sulla caldera e che condivide un nuovo aspetto gastronomico della Grecia, essenzialmente moderno ma con un'eleganza primitiva. Il punto focale del ristorante è l'Hestia (focolare), un focolare aperto su misura lungo tre metri che lo chef Ari Vezené aveva in mente da anni. L'Hestia presenta diversi livelli e altezze di cottura per cuocere pesce, carne e verdure alla perfezione, inseriti in un menu in cui terra e mare sono ugualmente intrecciati: costate di manzo ben nutrite e bistecche onglet, costolette e agnello arrosto affiancati a gamberetti, aragoste, aragostelle e frutti di mare del Mar Egeo e del Mar Ionio, il tutto condito con l'aroma delle braci.

Elements, Santorini

Elements, Santorini

Elements, l'elegante ed encomiata struttura di ristorazione di alta classe di Canaves Oia Epitome, offre un'esperienza di alto livello con la cornice impeccabile della vista del tramonto. Lo chef Tassos Stefatos crea un menu composto da piatti caratteristici del ristorante e tre menu, "Assapora il mondo", "Assapora la Grecia" e "Assapora la natura", che offrono diversi aspetti della sua mentalità e abilità culinaria in nove fasi ciascuno.

Panigyri, Santorini

Panigyri, Santorini

Panigyri è un concept unico dedicato alla cucina greca moderna creato dallo chef Fanis Maikantis, che narra eloquentemente storie culinarie piene di prodotti locali eclettici provenienti da Santorini, dalle isole dell'Egeo e da Creta, delicatamente conditi con una squisita selezione di oli d'oliva greci extravergine e vini greci. Panigyri in breve significa "festa greca" ed è un'accurata definizione di ciò che fanno. Affumicano e essiccano il pesce, coltivano e fermentano le loro verdure e introducono l'idioma gastronomico locale in menu à la carte e degustazione, dove ogni piatto è accompagnato da diversi tipi di olio extravergine d'oliva greco. Assicuratevi di concludere il pasto con un dessert al gelato Melitini, crema di mastice e capperi.

Gastronomy Project, Mykonos

Gastronomy Project, Mykonos

Mykonos è un'isola festaiola, ma anche una meta per appassionati di cibo alla ricerca di progetti di ristoranti squisiti. Tuttavia, troverete delle taverne eccezionali se cercate il profilo "basso" dell'isola, mentre camminate per gli stretti vicoli imbiancati, che sono incredibili tra l'altro. Per i viaggiatori del cibo non così "bassi", il pluripremiato Progetto Gastronomico di Bill & Coo è una scelta saggia e un'esperienza culinaria "da provare" ispirata alle classiche ricette greche, servite con un tocco moderno ben curato. Il progetto, curato dallo chef Ntinos Fotinakis, serve piatti raffinati con una vista incantevole del Mar Egeo e ha l'intenzione di ricordare ai commensali come il cibo possa riunire le persone, evocare ricordi e risvegliare i nostri sensi in modi deliziosi. Le opzioni includono il bancone dello chef per un massimo di 2 persone che saranno ospitate dallo chef e dal suo team, o per gruppi fino a 8 persone sedute.

Botrini's Mykonos

Botrini's Mykonos

Da Botrini's, a Santorini, in questa stagione è stato inaugurato il nuovissimo Botrini's Mykonos, situato presso il lussuoso Katikies Mykonos, che rimane fedele a tutti i valori che costituiscono il ristorante principale, con una stella Michelin, Botrini's ad Atene. Ettore Botrini è piuttosto attivo, quindi oltre a Ettrusco (Corfù) e Botrini's (Atene), come chef e proprietario, il suo nome è dietro a una serie di interessanti concept di ristoranti di alta cucina sotto l'ombrello del Katikies Group.

Cantina, Sifnos

Cantina, Sifnos

Ultima, ma non meno importante, tappa a Sifnos, la piccola isola delle Cicladi, dove vi dirigerete prima da Cantina. Lo chef e proprietario Giorgos Samoilis trova un equilibrio tra la raffinatezza rustica e la cucina greca moderna utilizzando ingredienti locali di alta qualità. Immergetevi nella sua cucina iper-locale e stagionale a "zero sprechi", che è tutto tranne che noiosa - il menu cambia quotidianamente - e assaggiate i Bastoncini di polenta croccante e cremosa serviti con ketchup affumicato fatto in casa, lo Spiedino di okra in tortilla di fave con salsa di pomodoro arrosto, melanzana affumicata e erbe, o il Pesce leone cotto sul fuoco, servito con salsa "bourdeto" piccante fatta con le sue interiora. Il Petto di manzo dry aged, affumicato con alghe marine raccolte dalla spiaggia, è da provare assolutamente. Non perdete Bostani Bar and Restaurant presso il boutique hotel Verina Astra, nel cuore di un giardino con erbe aromatiche e piante, lo chef Nikos Thomas serve un menu semplice e poco pretenzioso in stile bistronomia in una location con vista sul profondo Mar Egeo. I piatti rendono omaggio alla cucina greca con un approccio creativo alla cultura gastronomica di Sifnos e della regione dell'Egeo, quindi, quando lascerete l'isola, avrete sicuramente un intenso sapore erbaceo...


Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose

Eleftheria Vasiliadi

a cura di

Eleftheria Vasiliadi

nata ad Atene, in Grecia, nel 1981, è giornalista gastronomica freelance e fotoreporter, ma è stata anche cuoca professionista per quasi un decennio. Collabora con diverse riviste e, quando non viaggia, lavora su video conceps gastronomici e scava in tutto ciò che ha a che fare con la scienza dell'alimentazione. LinkedIn: @eleftheria-vasiliadi. Instagram: @eleftheria_vasiladi

Consulta tutti gli articoli dell'autore