I brindisi delle feste: i nostri primi otto consigli

Cosa stappare tra Natale e Capodanno? La risposta di Identità Golose è affidata alla penna di Cinzia Benzi e Raffaele Foglia

23-12-2018 | 12:00

Sulla newsletter Identità di Vino (per iscriversi e riceverla gratuitamente, clicca qui) abbiamo fornito numerosi consigli per i vostri brindisi delle feste. Vi raccontiamo quelli dei due nostri nostri super-esperti e coordinatori, Cinzia Benzi e Raffaele Foglia. Domani ve ne suggeriremo ulteriori, redatti dagli altri nostri specialisti.

La novità di Mosnel ha già conquistato i “cuori” degli appassionati di bollicine. L’azienda, guidata da Lucia e Giulio Barzanò, ha scelto l’ottima annata 2008 per uscire con il Franciacorta Pas Dosé Riserva. Si tratta di una piccola perla enologica, realizzata in sole 5.900 bottiglie, con il 60% di Chardonnay, il 20% di Pinot Bianco e il 20% di Pinot Nero, provenienti dai migliori vigneti della tenuta.Dopo la vendemmia e una fermentazione in parte in acciaio e in parte in legno, solo con una parziale malolattica, il vino si è affinato sui mesi per 102 mesi, prima del remuage e di un successivo periodo di 6 mesi, prima della messa in vendita.Eleganza e complessità si incontrano in uno spumante che varia dalle note di frutta, passando ancora per un leggero floreale, per arrivare alle erbe aromatiche e alle speziature. Grande bevibilità in bocca e, per chi ne ha voglia di aspettare, anche potenzialità di ulteriore affinamento in bottiglia. Ma a noi piace suggerirlo per questo Natale. (Raffaele Foglia)


Giulio Ferrari Rosé 2006 è la grande novità 2018 di Cantine Ferrari e proprio Matteo Lunelli ha dichiarato che se nel 1902 un signore di nome Giulio Ferrari non avesse intuito, per primo, la grande vocazione trentina per le bollicine d’eccellenza forse non sarebbe nata nemmeno questa nuova etichetta. Un vero e proprio racconto nel calice di quanto un 80% di Pinot Nero e il 20% di Chardonnay possono celare, dopo un decennio circa sui lieviti, un vino dove la freschezza e finezza sono equilibrate, 5mila bottiglie. La concentrazione iniziale si bilancia perfettamente con note di pepe bianco, arancia e sfumature tostate di caffè. (Cinzia Benzi)


Il Pinot Nero, per Ottavia Giorgi di Vistarino, è una piacevole ossessione. Lo ha dimostrato, quest’anno, inaugurando la nuova cantina, che ha battezzato proprio come Casa del Pinot Nero. Per festeggiare, si potrebbe aprire con entusiasmo una bottiglia dell’Oltrepò Pavese Metodo Classico Brut 1865, annata 2013, di Conte Vistarino. La data del 1865 rappresenta la prima realizzazione da parte del conte Vistarino, insieme a Carlo Gancia, di uno spumante secco con uve Pinot Nero. Ma questa è la storia: il presenta parla di un vino estremamente netto e pulito, dalle enormi potenzialità, dove il Pinot Nero si esprime ai massimi livelli per potenza e freschezza, ma che grazie ai circa 60 mesi sui lieviti (un variabile, questa, che cambia di anno in anno, a seconda di quanto il prodotto sia pronto) riesce anche ad arrivare a un’eleganza suadente. (RF)


È bene ricordare che la Guido Berlucchi ha creato, dal nulla, il Franciacorta, in cui, inizialmente, nessuno credeva. Fu infatti la visione illuminata del padre di CristinaArturo e Paolo Ziliani, l’oggi novantenne signor Franco. Egli scelse di chiamare quel primo vino, nel 1961, con una denominazione territoriale (Pinot di Franciacorta). Per fortuna oggi il Franciacorta rappresenta  nel mondo il regno del metodo classico. Una bollicina di grande personalità è Palazzo Lana Satèn 2008, una riserva di Franciacorta che la famiglia Ziliani crea dai vigneti di proprietà di Arzelle, Mancapane e Castello, a Borgonato. Chardonnay al 100% che si affina almeno 7 anni sui lieviti. Una setosità straordinaria, equilibrato, versatile, ideale per un brindisi e perfetto a tutto pasto. (CB)


L’eleganza dello Chardonnay, ma anche struttura e grande complessità. Basterebbero anche solo queste parole per descrivere la Riserva Aquila Reale 2008 di Cesarini Sforza, un’azienda che sta presentando degli spumanti sempre più convincenti. Certo, l’Aquila Reale rappresenta il picco massimo, la migliore espressione possibile dello Chardonnay del Maso Sette Fontane nella Valle dell’Adige, a 500 metri sopra il livello del mare: un vino che sembra proprio sentire l’influenza della montagne dolomitiche del Brenta, incanalando nelle proprie corde una freschezza e una sapidità eccezionale, grazie anche a un terroir particolarmente adatto. Rese basse, un riposo dopo la prima fermentazione sulle fecce fini in barriques, con lo svolgimento della malolattica, e poi la seconda fermentazione e la paziente attesa per almeno 6 anni sui lieviti. Quindi la sboccatura e ancora un periodo di attesa in bottiglia: è un procedimento lungo e laborioso, certo, ma con dei risultati fantastici. L’Aquila Reale è fine e complesso, strutturato ma dalla grande bevibilità, ricco ma mai grasso. Da non mettere sotto l’albero, ma al fresco, per un grande brindisi. (RF)


Siamo a Lu Monferrato, un piccolo comune in provincia di Alessandria e la Casalone viticoltori ha creduto, da molti anni, nella Malvasia Greca, varietà rara e trattata anche in versione spumante metodo classico.  Su 10 ettari vitati coltivano la Malvasia su un ettaro e mezzo. Si chiama Monvasia Metodo Classico edizione speciale lo spumante rimasto 60 mesi sui lieviti, una bottiglia creata per festeggiare il decimo anno di produzione del loro Metodo Classico a base MalvasiaMonvasia è un acronimo di Monferrato e Malvasia. Una bollicina elegante con sentori di salvia, mela verde e pan brioche al naso e all’assaggio. (CB)


Quando con il cotechino si è indecisi se scegliere un buon Lambrusco o una bollicina Metodo Classico, si può anche decidere di fare entrambe le cose: un Metodo Classico da Lambrusco. E il pensiero non può che andare a Cantina della Volta, un’azienda che ha fatto del Metodo Classico da Lambrusco di Sorbaraun cavallo di battaglia, seguendo la filosofia e la bravura dell’enologo Christian Bellei. La scelta, tra i vari prodotti dell’azienda, ricade sul vino forse più importante, il D.D.R. Lambrusco di Modena D.O.C. Spumante Metodo Classico Vendemmia 2009D.D.R. significa Degorgiatura Dosaggio Recente. Le uve di Lambrusco di Sorbara arrivano dai terreni alluvionali del fiume Secchia. Dopo un affinamento di almeno sei mesi nei tini, si procede con la presa di spuma e l’imbottigliamento. E poi il lungo periodo sui lieviti, 84 mesi. Fino ad arrivare a un prodotto sorprendente: fresco, profumato, elegante, complesso e, soprattutto, dalla grande bevibilità, con un’acidità ancora un po’ tagliente che regala ottime possibilità di abbinamento. (RF)


Cascina Cerutti si trova nel comune di Canelli, verso il borgo di Cassinasco, esattamente a un chilometro dal paese salendo in direzione della porta della Langa Astigiana. Una cascina circondata da vigneti di cui 6 ettari vitati tra Moscato e Chardonnay. Nella piena area Unesco dei “Paesaggi vitivinicoli del Piemonte, Langhe, Roero e Monferrato” con il loro Moscato d’Asti docg sottozona Canelli Surì Sandrinet producono un vino fresco con un quadro aromatico ricco di note erbacee e balsamiche, speziature e sfumature di salvia, cedro senza perdere la florealità. La prima annata fu nel 1997 e oggi, con il millesimo 2017, si può degustare un vino ideale per i dolci natalizi e azzardare con risultati straordinari un’ abbinamenti a formaggi erborinati o salumi. Il vitigno Moscato Bianco di Canelli genera un vino complesso, equilibrato e persistente. (CB)


Rubriche

In cantina

Storie di uomini, donne e bottiglie che fanno grande la galassia del vino, in Italia e nel mondo


Iscrizione alla newsletter

Per iscriversi compilare il modulo sottostante in tutte le sue parti.

Sarà nostro piacere tenervi costantemente informati.






Selezionare la newsletter a cui ci si vuole iscrivere.


Selezionare la categoria in cui vi identificate per lavoro o semplice passione e curiosità.



INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

1) INTRODUZIONE

La società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano, informa gli utenti che i dati personali forniti da ciascuno nell’utilizzo del sito web www.identitagolose.it, anche raggiungibile tramite il dominio .com (di seguito, “Sito”), saranno oggetto di trattamento nei termini di seguito descritti che costituiscono la presente Informativa sulla Privacy (di seguito “Informativa”), resa anche ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito, “Regolamento”).
La presente Informativa è resa esclusivamente per il Sito e non si applica per eventuali altri siti web che siano raggiungibili dagli utenti tramite link presenti sul Sito.

2) TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati personali è la società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano (di seguito, “Titolare”), la quale potrà essere contattata scrivendo all’indirizzo e-mail: info@identitaweb.it. Responsabile del trattamento è il soggetto nominato pro tempore dal Titolare, il cui nominativo è consultabile presso la sede legale del Titolare.

3) TIPOLOGIA DEI DATI TRATTATI

Il Titolare raccoglie dati personali individualmente identificabili inviati dagli utenti attraverso l’utilizzo del Sito, ed altri dati non individualmente identificabili raccolti attraverso i Cookies.
Il Titolare raccoglie dati personali dagli utenti che utilizzano il Sito e quindi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, dagli utenti che si iscrivono alla newsletter del Sito, dagli utenti che si iscrivono all’area riservata del Sito, anche per l’acquisto di titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose. Sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, tali dati personali possono consistere in:

  • nome e cognome dell’utente;
  • indirizzo di posta elettronica dell’utente;
  • indirizzo di fatturazione dell’utente,
  • indirizzo di residenza o di domicilio dell’utente;
  • numero di telefono dell’utente;
  • dati relativi alla carta di credito utilizzata dall’utente;
  • professione o interessi dell’utente.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito: salva questa eventualità, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. 
Il Titolare dichiara che tutti i dati vengono sempre e comunque trattati nel rispetto dei diritti alla riservatezza degli interessi, nonché delle garanzie e delle misure necessarie prescritte dal Regolamento e dai provvedimenti dell’Autorità Garante della Privacy.

4) MODALITÁ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati personali potrà avvenire mediante strumenti elettronici e/o manuali, con modalità compatibili alle finalità dello stesso e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza prescritte dalla normativa vigente, al fine di garantire la riservatezza, la sicurezza e l’integrità dei suddetti dati. 
Il trattamento dei dati di navigazione quali i cookie vengono trattati in conformità alla Cookie Policy consultabile al seguente link (http://www.identitagolose.it/sito/it/195/cookie-policy.html), ove sono disponibili ulteriori informazioni, incluse le modalità di disattivazione dei cookie stessi.

5) OBBLIGATORIETÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI – BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Il conferimento di taluni dati personali è necessario, e quindi obbligatorio, per poter dare corso a specifiche richieste degli utenti. 
Gli utenti sono sempre liberi di non fornire i dati personali richiesti ma in tal caso potrebbe essere impossibile per il Titolare soddisfare le richieste ricevute dagli utenti come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, inviare le newsletter o portare a termine il processo di acquisto on-line dei servizi offerti sul Sito.
Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per le seguenti modalità di utilizzo del Sito da parte degli utenti:

  • l’iscrizione alla newsletter del Sito (sono necessari nome e cognome, interesse o professione dell’utente e suo indirizzo e-mail);
  • la registrazione sul Sito per l’apertura di un account personale (sono necessari nome, cognome, indirizzo e-mail, password, indirizzo di residenza);
  • l’acquisto dei titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose (sono necessari nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, e-mail, password, dati relativi alla carta di credito o ad altra modalità di pagamento dei servizi acquistati).

Il Titolare potrebbe richiedere anche altri dati il cui conferimento è facoltativo, per il trattamento dei quali è richiesto il consenso degli utenti, che possono prestarlo o meno. Il consenso può essere prestato attraverso l’utilizzo del Sito, come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nei form per l’iscrizione alla newsletter o per la registrazione di un nuovo account personale, o al momento dell’effettuazione di un ordine di acquisto di servizi disponibili sul Sito.  
I dati il cui conferimento è obbligatorio saranno trattati per le seguenti finalità primarie:

  • consentire l’utilizzo del Sito da parte degli utenti;
  • garantire la registrazione all’area riservata del Sito, ove l’utente può usufruire dei servizi ivi presenti, incluso l’acquisto di titoli di accesso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose;
  • inviare le newsletter agli utenti che ne facciano richiesta compilando l’apposito form sul Sito;
  • svolgimento di ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative;
  • adempimento di obblighi previsti dalla legge, siano essi di natura fiscale, amministrativa, contrattuale o extracontrattuale;
  • tutela dei diritti del Titolare e del proprio personale;
  • elaborazione in forma anonima e/o aggregata dei dati stessi a fini statistici, per il monitoraggio dell’andamento del Sito e per elaborare statistiche anonime e/o aggregate in merito agli interessi degli utenti del Sito.

In tutti i casi sopra elencati, il Titolare non necessita di acquisire lo specifico consenso da parte dell'utente, poiché la base giuridica del trattamento è la necessità di eseguire obblighi contrattuali (la vendita dei servizi disponibili sul Sito) o di adempiere a specifiche richieste dell'utente (l'invio di newsletter e la fruizione dei contenuti del Sito) o di esercitare diritti e perseguire interessi legittimi del Titolare.

6) TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali raccolti dal Titolare saranno trattati con supporti elettronici e saranno conservati presso il Titolare esclusivamente fino a quando gli utenti manterranno l’iscrizione alla newsletter del Sito e/o il proprio account personale sul Sito, fatti salvi eventuali tempi di conservazione diversi imposti dalla legge.
Trascorsi tali tempi di conservazione, i dati personali saranno cancellati automaticamente oppure resi anonimi in modo permanente.

7) COMUNICAZIONE DI DATI DI ALTRI SOGGETTI DA PARTE DELL’UTENTE

Gli utenti prendono atto che l’eventuale indicazione di dati personali e di contatto di qualsiasi terzo soggetto costituisce un trattamento di dati personali rispetto al quale gli utenti si pongono come autonomi titolari, assumendosi tutti gli obblighi e le responsabilità previste dal Regolamento. Gli utenti garantiscono sin d’ora che tali dati sono stati acquisiti in piena conformità al Regolamento e si impegnano a manlevare il Titolare da ogni contestazione, pretesa e azione che qualsivoglia terzo soggetto dovesse muovere nei confronti del Titolare medesimo.

8) COMUNICAZIONE DEI DATI A SOGGETTI TERZI

Possono venire a conoscenza dei dati personali di cui alla presente informativa, in qualità di responsabili o incaricati del trattamento, i dipendenti del Titolare, ciascuno limitatamente alle proprie competenze e mansioni e sulla base dei compiti assegnati e delle istruzioni impartite.
Il Titolare ha la facoltà di comunicare i dati personali degli utenti, per le finalità primarie di cui sopra, a qualsiasi soggetto il cui intervento nel trattamento sia necessario per le ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: 

  • società del gruppo;
  • a terzi fornitori dei servizi richiesti al solo fine di eseguire la prestazione richiesta;
  • a società di servizi postali,
  • a istituti bancari e intermediari finanziari,
  • a studi legali e notarili,
  • a consulenti, anche in forma associata,
  • a società di servizio,
  • nonché ad altri soggetti in ottemperanza a eventuali obblighi di legge.

I dati trattati per le finalità qui indicate potranno essere comunicati, sempre nel rispetto delle specifiche misure di sicurezza, a soggetti terzi, appositamente designati quali responsabili o incaricati, dei quali il Titolare potrebbe avvalersi per servizi vari (servizi postali, assistenza tecnica e informatica, e simili).
In taluni specifici casi i dati personali potrebbero essere anche trasferiti all’estero, presso soggetti aventi sede anche in paesi al di fuori dell’Unione Europea. In tale eventualità, il trasferimento di dati all’estero avverrà adottando le clausole contrattuali prescritte dalla decisione del 5 febbraio 2010 della Commissione Europea, nonché in modo da fornire garanzie appropriate e opportune ai sensi degli artt. 46 o 47 o 49 del Regolamento.
Il Titolare dichiara di non raccogliere dati personali per rivenderli o trasferirli a terzi a fini di marketing. In nessun caso i dati personali oggetto della presente informativa potranno essere diffusi.

9) DIRITTI DELL’INTERESSATO

Gli utenti (o “interessati”, come definiti dal Regolamento) possono in qualsiasi momento rivolgersi al Titolare per esercitare i diritti previsti dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento. 
Gli utenti hanno il diritto di ottenere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che li che riguardino, di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne e chiederne l’integrazione, l’aggiornamento oppure la rettificazione. Gli utenti hanno altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, la limitazione del trattamento dei propri dati personali, affinché siano unicamente conservati dal Titolare, nelle ipotesi previste dall’art. 18 del Regolamento, la portabilità dei propri dati personali, nonché di opporsi, in ogni caso al loro trattamento. 
L’utente ha anche diritto di proporre un reclamo al Garante della Privacy (autorità di controllo), ai sensi dell’art. art 77 del Regolamento, nonché di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca, ai sensi dell’art. 7.3 del Regolamento.
Per l’esercizio di tali diritti, o per ottenere qualsiasi altra informazione in merito, le richieste vanno rivolte via email al seguente indirizzo: info@identitaweb.it.

10) MODIFICHE ALLA PRESENTE INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Il Titolare si riserva di modificare la presente informativa sulla privacy, comunicandolo agli utenti e richiedendo il consenso ove previsto dalla normativa vigente.

Attenzione!