Con la testa nelle olive

Affresco di Cedric Casanova, ex acrobata franco-siculo che spopola a Parigi. Grazie al suo olio e alla sua super-épicerie

22-06-2011
Cedric Casanova, parigino di madre francese e padr
Cedric Casanova, parigino di madre francese e padre siciliano, è il fondatore della épicerie/boutique La Tête Dans Les Olives, +33.(0)9.51313334

Cool e calmo. Così lo descrive l’Express in Francia. La stessa impressione mi fece al nostro primo incontro. Nella mia testa, Cedric Casanova raffigura prima di tutto l'immagine attraverso cui appare in tante pubblicità, qui nel paese delle baguette: un uomo con un casco d'olive in testa. Se dovessimo citare l'épicerie (sorta di drogheria) italiana regina a Parigi, ci sarebbe poco da discutere. Concetto geniale, La tête dans les olives è una piccola table d'hote dove si cucina per un massimo di 5 persone, utilizzando l'olio come primo business (qualità nocellara e male non gira, su questo non ci piove).

L'olio di Cedric condisce i piatti di ottimi ristoranti parigini, su tutti quelli del Plaza Athénée di Alain Ducasse, mica bruscolini. Oggi gestisce un patrimonio di 20mila alberi. Nato a Parigi da madre francese e papà siciliano, è un ex acrobata (del Cirque de Soleil!), viaggia in lungo e largo fino a che, dopo aver portato i primi 100 litri d'olio d'oliva nella ville lumière, lo finisce in soli 4 giorni. Da lì è un crescendo: trova un locale e mette su bottega. Siamo in rue Sainte Marthe, nel decimo arrondissement. Con l'olio, ci butta dentro tutto il meglio che la sicilia bedda può proporre: i grani di finocchio dell'amico Mario, i limoni, il caciocavallo e la ricotta salata della famiglia Colletti, le salsine di pomodoro, capperi, olive, origano. Manca solo il gelatino al pistacchio di bronte!

L'insega è nel 10mo arrondissement di Parigi (foto Ernesto Terri)
L'insega è nel 10mo arrondissement di Parigi (foto Ernesto Terri)
Mangiare seduti alla sua tavola regala un un valzer di sapori siculi: acciughe all'origano, cuore di tonno, pecorino alla plancia con miele. E la sensazione che si prova a stare a cena da un amico. Pagato ma sempre amico. E, come dice quell'attore francese dell'Ottocento, Fréderick Lemaître, che Cedric cita nel suo bel sito internet: Paris est si petit pour ceux qui s'aiment comme nous, d'un amour si grand. Parigi è così piccola per quelli che si amano come noi, di un amore così grande.

Per sedere alla bottega franco-sicula, è possibile riservare via e-mail ricevendo eventualmente il menu (se la fortuna vi assiste!).

La Tête Dans Les Olives
2, rue Sainte Marthe
Parigi
Francia
t. +33.(0)9.51313334
info@latetedanslesolives.com