Cavatelli in trionfo

La ricetta con cui Giorgio Nava ha conquistato il primo posto del Pasta World Champion 2013

23-06-2013
I Cavatelli con crema di broccoli e fiori d'origan

I Cavatelli con crema di broccoli e fiori d'origano di Giorgio Nava, vincitori della seconda edizione del campionato di pasta organizzato a Parma. Il cuoco-allevatore di origini milanesi, proprietario a Cape Town di quattro locali, alla prima edizione del campionato aveva raggiunto il secondo posto con la sua Pasta, fagioli e cozze (foto academiabarilla.it)

Delle diverse attività di Giorgio Nava a Cape Town, cuoco-allevatore-imprenditore di origini milanesi da tredici anni in Sud Africa, ne abbiamo parlato due giorni fa qui. Come anche del primo posto al Pasta World Champion, campionato di pasta svolto dieci giorni fa all'Academia Barilla tra ventiquattro cuochi internazionali, che Nava si è aggiudicato grazie ai suoi Cavatelli con crema di broccoli e fiori d'origano.

“Ho pensato a questo piatto perché semplice ma allo stesso tempo ricco e gustoso: in Sud Africa i clienti amano la pasta ma ricercano sempre condimenti ricchi e scenografici, una proposta troppo semplice viene avvertita come povera e quindi non compresa. Si deve stupire con la semplicità, e questi Cavatelli vogliono incuriosire” spiega Nava “inoltre a Cape Town i vegetariani sono in aumento, e in generale il pubblico è più attento a quello che mangia anche per effetto della crisi che ha colpito un po’ tutti”. Da questa riflessione un’altra scelta, quella di usare un formato di pasta corto anziché il classico spaghetto, quasi unica tipologia utilizzata e riconosciuta all’estero.

Questa la ricetta che ha conquistato il podio:

Cavatelli con crema di broccoli e fiori di origano

Ingredienti per 4 persone
1 broccolo
280 g cavatelli o orecchiette
100 g olio extravergine d’oliva
6 acciughe
1 spicchio d’aglio
4 fette di pane raffermo
4 spicchi di pomodoro
10 fiori di origano fresco

Procedimento
Sbollentare il broccolo con le sue foglie finché morbido, scolare e raffreddare in acqua e ghiaccio per mantenere vivo il colore. Tenere da parte alcune foglie e teste di broccolo per la guarnizione finale. Frullare il broccolo restante con olio d’oliva, mezzo spicchio d’aglio e 4 acciughe (se necessario aggiungere dell’acqua di cottura del broccolo) fino a ottenere una crema liscia e morbida. Nel frattempo in poco olio far sciogliere due acciughe con mezzo spicchio d’aglio tagliato a fettine, aggiungere il pane tagliato a cubetti e tostarlo, toglierlo dalla padella e asciugarlo su carta da cucina.

Cuocere la pasta nell’acqua salata di cottura del broccolo, scolarla e saltarla nella crema di broccolo. In un piatto fondo stendere una foglia di broccolo, con un coppapasta disporre la pasta e guarnire con il pomodoro tagliato a filetti e i fiori di origano fresco.

2. fine


Rubriche

Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose