Tutti a tavola! Il programma di febbraio 2023 a Identità Golose Milano

Salvatore Camedda, Marco Pedron, Enrico Marmo, Davide Puleio: gli chef ospiti che cucineranno in via Romagnosi nelle prossime settimane

20-01-2023
a cura di Identità Golose

Mentre attendiamo con curiosità e anche una buona dose di impazienza le cene che, in occasione della diciottesima edizione del congresso Identità Milano, porteranno nell'Hub di via Romagnosi 3 alcuni dei più prestigiosi ospiti della cucina d'autore italiana e internazionale (in questo articolo il racconto di questi straordinari appuntamenti), siamo pronti a presentarvi i protagonisti che vi delizieranno nel mese di febbraio. 

Come sempre, oltre ai nostri chef ospiti, ricordate che gli chef Andrea Ribaldone ed Edoardo Traverso vi attendono con i menu alla carta dal martedì al venerdì a pranzo, con anche la "formula business” a 35 euro, per il Pranzo della Domenica, e in tutte le sere in cui non avremo un ospite speciale. Ecco il calendario di febbraio 2023. 

Mercoledì 8 e giovedì 9 febbraio
La nuova Sardegna di Salvatore Camedda | Somu, Baja Sardinia (Sassari)

La cucina di Salvatore Camedda mette al centro i prodotti sardi, di qualità eccelsa, freschi, stagionali, valorizzati da una tecnica che osa senza snaturare. Il risultato sono piatti confortevoli, con note sorprendenti. Il suo è un un talento della cucina moderna, radicata nel territorio, ma con influenze fusion che disegnano un giro del mondo sulle tappe principali delle sue esperienze gastronomiche. Porterà a Milano, con il suo menu, i sapori raffinati della Sardegna più vera e più contemporanea. Menu di quattro portate, offerto al prezzo di 85 euro, vini inclusi.
 

Domenica 12 febbraio 
Colazione all’italiana: le creazioni di Marco Pedron e l’esclusiva coffee experience di 1895 by Lavazza

A Identità Golose Milano torna il nuovo appuntamento della domenica, in cui vi proponiamo un incontro tra la classica colazione all’italiana e un raffinato pranzo gourmet: troverete un ampio buffet curato dalla brigata dell’Hub, con lievitati, frutta, marmellate Selezione Agrimontana, salumi e formaggi, mentre dalla cucina lo chef ospite Marco Pedron, uno dei migliori e più eclettici pastry chef del nostro paese, che per l'occasione proporrà due piatti salati e un dessert. A caratterizzare la nostra Colazione, ci sarà poi l’esclusivo coffee pairing con le ricercate miscele 1895 by Lavazza, con in primo piano lo specialty blend Espresso 1895 Petal Storm. Inoltre, si potrà brindare con un’altra grande novità: Chandon Garden Spritz, frutto dell’incontro tra lo spumante argentino Chandon e il liquore artigianale all’arancia amara, prodotto dalla stessa Maison. La Colazione all’italiana di Identità Golose Milano vi accoglierà dalle 12 alle 14, al prezzo di 60 euro a persona, coffee pairing e un calice di Chandon Garden Spritz inclusi. 
 

Mercoledì 15 febbraio
La Liguria contemporanea di Enrico Marmo | Balzi Rossi, Ventimiglia (Imperia)

Enrico Marmo - tornato a guidare la cucina della storica insegna sul confine tra Francia e Italia, dopo esserne già stato chef dal 2016 agli inizi del 2019 - ai Balzi Rossi propone piatti di grande contemporaneità ma con radici nella tradizione, raccontata al meglio dalle materie prime locali. Marmo sente la cucina ligure, ne percepisce le vibrazioni sottili, quella delicatezza di fondo della straordinaria componente green che poi si tuffa nel mare, si sposa col pescato e torna a terra per un finale carnivoro giocato sempre sugli stessi toni soffusi, aromatici, eleganti. Grazie alla sua cristallina bravura, ha ottenuto a fine 2022 una meritata stella Michelin. Menu di quattro portate, offerto al prezzo di 85 euro, vini inclusi.
 

Giovedì 16 febbraio 
La cucina neo-stellata di Davide Puleio | Pulejo, Roma

Sono stati mesi intesi e pieni di soddisfazione quelli appena passati per Davide Puleio. A fine marzo 2022, dopo due anni di pausa, ha aperto Pulejo, la sua nuova insegna romana. Un ritorno a casa celebrato prima dalla vittoria ai TheFork Awards by Identità Golose 2022, poi dall'arrivo di una meritata stella Michelin. Francesco Apreda, il top chef che l'aveva nominato ai TheFork Awards, dice così di lui: «A Roma Davide sta esprimendo al meglio sé stesso attraverso piatti sì della tradizione italiana, ma che rivelano anche il bagaglio delle tante esperienze estere. Una cucina innovativa e pulita, elegante e ben ancorata alla classicità degli ingredienti». Menu di quattro portate, offerto al prezzo di 85 euro, vini inclusi.

E ora tocca a voi: prenotate al più presto le cene che più vi attirano. Per assicurarvi un tavolo, visitate il sito dell'Hub.


Rubriche

Identità Golose Milano

Racconti, storie e immagini dal primo Hub Internazionale della Gastronomia, in via Romagnosi 3 a Milano