Faraona in tre servizi, l'ultima magia dell'Osteria Francescana

Nel nuovo menu di Bottura a Modena, il prezioso volatile è trait d'union tra i leggendari Cantarelli e l'Estremo Oriente

31-01-2019 | 17:00

«Sì, ora siamo più tranquilli». Usciti dall’agone della World’s 50Best, ed entrati di diritto nella Hall of Fame della popolare classifica globale, Massimo Bottura e Beppe Palmieri possono continuare a fare ai tavoli dell’Osteria Francescana quello che hanno sempre fatto: apparecchiare pasti memorabili. Solo che ora sono stretti tra guanciali più morbidi perché tutto quello che c’era da raggiungere è stato raggiunto.

Sono tanti i motivi che definiscono il primato - o che danno diritto a un posto nel gotha. Ne scegliamo uno: la capacità di estendere gli orizzonti di un piatto e di un abbinamento attraverso scorribande nello spazio e nel tempo. Ogni portata è una finestra aperta sul mondo e sul valore della contaminazione, che però getta luce rigorosamente al di qua, su ingredienti e grandi protagonisti del presente e del passato di Modena e dell’Emilia. Una open-mindness di rara sintesi, sulle culture proprie e altrui.

ABBINAMENTO UNO. Ribolla di Damijan Podversic

ABBINAMENTO UNO. Ribolla di Damijan Podversic

La Faraona in 3 servizi è una sequenza di 3 piatti entrata nello spartito di via Stella da un trimestre. La apre una Ribolla di Damijan Podversic, per Palmieri l’erede legittimo di Josko Gravner, vignaiolo che, a sua volta, il lucano non teme di annoverare «tra i 3 più grandi al mondo, con Jean Louis Chave e Cristiana Tiberio». Funzionerà da grimaldello acido e minerale in contrasto alle note amidacee, dolci e sapide dei primi due terzi del percorso. Un registro comune per il maître, sempre più incline nelle sue scelte a opporre invece che ad accomodare.

La faraona è ingrediente feticcio di Bottura (Faraona non-arrosto, il brodo dei suoi celebri tortellini, solo per dirne due) ma questa volta l’iperspazio mentale del cuoco è un luogo in cui la preziosa gallina incontra i leggendari coniugi Cantarelli e l’Estremo oriente, in un esercizio critico che regala update importanti a una rigorosa classicità. Ascoltiamo.

PIATTO UNO. Raviolo cinese ripieno di patate arrosto tra "bisque" di faraona e croccante al parmigiano

PIATTO UNO. Raviolo cinese ripieno di patate arrosto tra "bisque" di faraona e croccante al parmigiano

RAVIOLO. «Il nostro capo-partita ai primi piatti è Choi, coreano», comincia a srotolare il racconto tripartito lo chef, «lavorava come secondo a Singapore da André (glorioso ristorante chiuso 11 mesi fa, ndr) quando ha chiesto di venire in prova da noi. Gli abbiamo proposto di restare e di lavorare sul raviolo, un simbolo che lega Oriente e Occidente».

Il punto di partenza del primo piatto è allora un raviolo cinese che però deve recare traccia di patate, come impone il raviolo di Parma, la provincia di Peppino e Mirella Cantarelli, due pionieri alle origini dell’alta cucina emiliana. «Festeggiai nella loro trattoria di Samboseto il mio ottavo compleanno», ricorda il modenese, «era il 1970. Uno dei loro piatti più straordinari era la Faraona cotta nella creta, una specialità che avrei ripreso più avanti nella Trattoria del Campazzo, con Lidia Cristoni. Mirella non la faceva arrosto, la teneva dentro la creta per 4 ore, spaccava il guscio ed estraeva una carne supersuccosa».

Morale: il primo piatto del trittico faraona è un triplo raviolo cinese, ripieno di patata arrosto e sormontato in cima da un croccante di parmigiano reggiano. Al tavolo, è completato con un clamoroso succo di carcasse di faraone bollite e arrosto, lavorate con l’acqua. Supplichiamo di lasciare al tavolo quel bricchetto di “bisque” di faraona che però è già il momento di gustarsi il secondo passaggio.

PIATTO DUE. Faraona ripiena di bollito non bollito

PIATTO DUE. Faraona ripiena di bollito non bollito

FARAONA CON BOLLITO. «Abbiamo aperto la faraona, preso le parti più gelatinose di un bollito misto non bollito (il celebre signature coi vari tagli di carne cotti in bassa temperatura, ndr) e gliele abbiamo infilate dentro, come fosse un’anatra alla pechinese. Abbiamo chiuso la faraona con gli umori e l’abbiamo fatta arrosto. La parte gelatinosa aiuta il punto debole della faraona arrosto: quando sono pronte le cosce, non è pronto il petto; quando è pronto il petto, la coscia è assolutamente cruda. Ma la nostra faraona è protetta dalla gelatina che si scioglie dentro…». 

Il petto farcito con bollito è completato da una purea di sedano rapa, crema di erbe amoratiche e mostarda di mele. Sopra, chips di castagne e tartufo nero che richiamano (e rendono commestibile) la creta dei Cantarelli. Meraviglia.
ABBINAMENTO DUE. Birra alle castagne e ginepro di Beltaine

ABBINAMENTO DUE. Birra alle castagne e ginepro di Beltaine


Dopo l’uno-due, Palmieri prepara la strada all’ultimo dei 3 passaggi con una fresca e accomodante Birra alle castagne e ginepro che i ragazzi di Beltaine fanno nel vicino parco didattico sperimentale di Granaglione. Le castagne, affumicate nel legno di castagno e ginepro selvatico, azzerano per ripartire.

PIATTO TRE. Pelle di faraona con paté di fegatini e cioccolato, savor di mela cotogna e tartufo nero

PIATTO TRE. Pelle di faraona con paté di fegatini e cioccolato, savor di mela cotogna e tartufo nero

PREDESSERT. Al tavolo plana un dischetto del diametro di 3 centimetri: sulle base c’è la pelle croccante di faraona (!), «spazzolata in modo ossessivo fino a renderla trasparente». Sopra, patè di fegatini lavorato col criollo, savor di mela cotogna e tartufo nero. «In questo modo, abbiamo impiegato anche le interiora della faraona, gli unici tagli rimasti fuori», conclude Bottura. E così il cerchio si chiude attorno a un compendio di storia, cultura e tecniche globali. «Non ho fatto altro che fare con voi quello che mia nonna faceva con me: impedirvi di alzarvi da tavola finché non avete finito tutto…». Onestamente, il rischio che ci alzassimo prima non sussisteva.
Massimo Bottura e Beppe Palmieri, una liasion quasi ventennale. Bottura sarà protagonista al congresso di Identità Milano

Massimo Bottura e Beppe Palmieri, una liasion quasi ventennale. Bottura sarà protagonista al congresso di Identità Milano


Rubriche

Zanattamente buono

Il punto di Gabriele Zanatta: insegne, cuochi e ghiotti orientamenti in Italia e nel mondo


Iscrizione alla newsletter

Per iscriversi compilare il modulo sottostante in tutte le sue parti.

Sarà nostro piacere tenervi costantemente informati.






Selezionare la newsletter a cui ci si vuole iscrivere.


Selezionare la categoria in cui vi identificate per lavoro o semplice passione e curiosità.



INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

1) INTRODUZIONE

La società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano, informa gli utenti che i dati personali forniti da ciascuno nell’utilizzo del sito web www.identitagolose.it, anche raggiungibile tramite il dominio .com (di seguito, “Sito”), saranno oggetto di trattamento nei termini di seguito descritti che costituiscono la presente Informativa sulla Privacy (di seguito “Informativa”), resa anche ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito, “Regolamento”).
La presente Informativa è resa esclusivamente per il Sito e non si applica per eventuali altri siti web che siano raggiungibili dagli utenti tramite link presenti sul Sito.

2) TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati personali è la società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano (di seguito, “Titolare”), la quale potrà essere contattata scrivendo all’indirizzo e-mail: info@identitaweb.it. Responsabile del trattamento è il soggetto nominato pro tempore dal Titolare, il cui nominativo è consultabile presso la sede legale del Titolare.

3) TIPOLOGIA DEI DATI TRATTATI

Il Titolare raccoglie dati personali individualmente identificabili inviati dagli utenti attraverso l’utilizzo del Sito, ed altri dati non individualmente identificabili raccolti attraverso i Cookies.
Il Titolare raccoglie dati personali dagli utenti che utilizzano il Sito e quindi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, dagli utenti che si iscrivono alla newsletter del Sito, dagli utenti che si iscrivono all’area riservata del Sito, anche per l’acquisto di titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose. Sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, tali dati personali possono consistere in:

  • nome e cognome dell’utente;
  • indirizzo di posta elettronica dell’utente;
  • indirizzo di fatturazione dell’utente,
  • indirizzo di residenza o di domicilio dell’utente;
  • numero di telefono dell’utente;
  • dati relativi alla carta di credito utilizzata dall’utente;
  • professione o interessi dell’utente.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito: salva questa eventualità, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. 
Il Titolare dichiara che tutti i dati vengono sempre e comunque trattati nel rispetto dei diritti alla riservatezza degli interessi, nonché delle garanzie e delle misure necessarie prescritte dal Regolamento e dai provvedimenti dell’Autorità Garante della Privacy.

4) MODALITÁ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati personali potrà avvenire mediante strumenti elettronici e/o manuali, con modalità compatibili alle finalità dello stesso e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza prescritte dalla normativa vigente, al fine di garantire la riservatezza, la sicurezza e l’integrità dei suddetti dati. 
Il trattamento dei dati di navigazione quali i cookie vengono trattati in conformità alla Cookie Policy consultabile al seguente link (http://www.identitagolose.it/sito/it/195/cookie-policy.html), ove sono disponibili ulteriori informazioni, incluse le modalità di disattivazione dei cookie stessi.

5) OBBLIGATORIETÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI – BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Il conferimento di taluni dati personali è necessario, e quindi obbligatorio, per poter dare corso a specifiche richieste degli utenti. 
Gli utenti sono sempre liberi di non fornire i dati personali richiesti ma in tal caso potrebbe essere impossibile per il Titolare soddisfare le richieste ricevute dagli utenti come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, inviare le newsletter o portare a termine il processo di acquisto on-line dei servizi offerti sul Sito.
Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per le seguenti modalità di utilizzo del Sito da parte degli utenti:

  • l’iscrizione alla newsletter del Sito (sono necessari nome e cognome, interesse o professione dell’utente e suo indirizzo e-mail);
  • la registrazione sul Sito per l’apertura di un account personale (sono necessari nome, cognome, indirizzo e-mail, password, indirizzo di residenza);
  • l’acquisto dei titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose (sono necessari nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, e-mail, password, dati relativi alla carta di credito o ad altra modalità di pagamento dei servizi acquistati).

Il Titolare potrebbe richiedere anche altri dati il cui conferimento è facoltativo, per il trattamento dei quali è richiesto il consenso degli utenti, che possono prestarlo o meno. Il consenso può essere prestato attraverso l’utilizzo del Sito, come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nei form per l’iscrizione alla newsletter o per la registrazione di un nuovo account personale, o al momento dell’effettuazione di un ordine di acquisto di servizi disponibili sul Sito.  
I dati il cui conferimento è obbligatorio saranno trattati per le seguenti finalità primarie:

  • consentire l’utilizzo del Sito da parte degli utenti;
  • garantire la registrazione all’area riservata del Sito, ove l’utente può usufruire dei servizi ivi presenti, incluso l’acquisto di titoli di accesso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose;
  • inviare le newsletter agli utenti che ne facciano richiesta compilando l’apposito form sul Sito;
  • svolgimento di ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative;
  • adempimento di obblighi previsti dalla legge, siano essi di natura fiscale, amministrativa, contrattuale o extracontrattuale;
  • tutela dei diritti del Titolare e del proprio personale;
  • elaborazione in forma anonima e/o aggregata dei dati stessi a fini statistici, per il monitoraggio dell’andamento del Sito e per elaborare statistiche anonime e/o aggregate in merito agli interessi degli utenti del Sito.

In tutti i casi sopra elencati, il Titolare non necessita di acquisire lo specifico consenso da parte dell'utente, poiché la base giuridica del trattamento è la necessità di eseguire obblighi contrattuali (la vendita dei servizi disponibili sul Sito) o di adempiere a specifiche richieste dell'utente (l'invio di newsletter e la fruizione dei contenuti del Sito) o di esercitare diritti e perseguire interessi legittimi del Titolare.

6) TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali raccolti dal Titolare saranno trattati con supporti elettronici e saranno conservati presso il Titolare esclusivamente fino a quando gli utenti manterranno l’iscrizione alla newsletter del Sito e/o il proprio account personale sul Sito, fatti salvi eventuali tempi di conservazione diversi imposti dalla legge.
Trascorsi tali tempi di conservazione, i dati personali saranno cancellati automaticamente oppure resi anonimi in modo permanente.

7) COMUNICAZIONE DI DATI DI ALTRI SOGGETTI DA PARTE DELL’UTENTE

Gli utenti prendono atto che l’eventuale indicazione di dati personali e di contatto di qualsiasi terzo soggetto costituisce un trattamento di dati personali rispetto al quale gli utenti si pongono come autonomi titolari, assumendosi tutti gli obblighi e le responsabilità previste dal Regolamento. Gli utenti garantiscono sin d’ora che tali dati sono stati acquisiti in piena conformità al Regolamento e si impegnano a manlevare il Titolare da ogni contestazione, pretesa e azione che qualsivoglia terzo soggetto dovesse muovere nei confronti del Titolare medesimo.

8) COMUNICAZIONE DEI DATI A SOGGETTI TERZI

Possono venire a conoscenza dei dati personali di cui alla presente informativa, in qualità di responsabili o incaricati del trattamento, i dipendenti del Titolare, ciascuno limitatamente alle proprie competenze e mansioni e sulla base dei compiti assegnati e delle istruzioni impartite.
Il Titolare ha la facoltà di comunicare i dati personali degli utenti, per le finalità primarie di cui sopra, a qualsiasi soggetto il cui intervento nel trattamento sia necessario per le ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: 

  • società del gruppo;
  • a terzi fornitori dei servizi richiesti al solo fine di eseguire la prestazione richiesta;
  • a società di servizi postali,
  • a istituti bancari e intermediari finanziari,
  • a studi legali e notarili,
  • a consulenti, anche in forma associata,
  • a società di servizio,
  • nonché ad altri soggetti in ottemperanza a eventuali obblighi di legge.

I dati trattati per le finalità qui indicate potranno essere comunicati, sempre nel rispetto delle specifiche misure di sicurezza, a soggetti terzi, appositamente designati quali responsabili o incaricati, dei quali il Titolare potrebbe avvalersi per servizi vari (servizi postali, assistenza tecnica e informatica, e simili).
In taluni specifici casi i dati personali potrebbero essere anche trasferiti all’estero, presso soggetti aventi sede anche in paesi al di fuori dell’Unione Europea. In tale eventualità, il trasferimento di dati all’estero avverrà adottando le clausole contrattuali prescritte dalla decisione del 5 febbraio 2010 della Commissione Europea, nonché in modo da fornire garanzie appropriate e opportune ai sensi degli artt. 46 o 47 o 49 del Regolamento.
Il Titolare dichiara di non raccogliere dati personali per rivenderli o trasferirli a terzi a fini di marketing. In nessun caso i dati personali oggetto della presente informativa potranno essere diffusi.

9) DIRITTI DELL’INTERESSATO

Gli utenti (o “interessati”, come definiti dal Regolamento) possono in qualsiasi momento rivolgersi al Titolare per esercitare i diritti previsti dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento. 
Gli utenti hanno il diritto di ottenere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che li che riguardino, di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne e chiederne l’integrazione, l’aggiornamento oppure la rettificazione. Gli utenti hanno altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, la limitazione del trattamento dei propri dati personali, affinché siano unicamente conservati dal Titolare, nelle ipotesi previste dall’art. 18 del Regolamento, la portabilità dei propri dati personali, nonché di opporsi, in ogni caso al loro trattamento. 
L’utente ha anche diritto di proporre un reclamo al Garante della Privacy (autorità di controllo), ai sensi dell’art. art 77 del Regolamento, nonché di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca, ai sensi dell’art. 7.3 del Regolamento.
Per l’esercizio di tali diritti, o per ottenere qualsiasi altra informazione in merito, le richieste vanno rivolte via email al seguente indirizzo: info@identitaweb.it.

10) MODIFICHE ALLA PRESENTE INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Il Titolare si riserva di modificare la presente informativa sulla privacy, comunicandolo agli utenti e richiedendo il consenso ove previsto dalla normativa vigente.

Attenzione!