Goduria a Valencia

A cena da SeuXerea, locale economico di cucina local-global nel cuore della terza città di Spagna

13-12-2011
Il pescato del giorno su un letto di verdure di st

Il pescato del giorno su un letto di verdure di stagione, piatto classico ma impeccabile in carta al SeuXerea di Valencia, +34.963.924000, insegna e città che valgono bene un lungo weekend dall'Italia (Foto Flickr/beatsinthebox)

Valencia è una città deliziosa che merita uno di quei long-weekend ideali per staccare la spina. Il centro storico è una chicca, l’avveniristica Città delle arti e delle scienze di Santiago Calatrava lascia di stucco, il Bioparco  è meraviglioso. Ma c’è un’altra ottima ragione per avventurarsi tra le stradine di questa città: i tanti piccoli ristoranti e tapas-bar che, a prezzi ragionevoli, propongono una cucina originale, contemporanea, capace di incuriosire anche chi al massimo si lascia sedurre dall’immancabile paella. Se poi avete la fortuna di capitare durante la Settimana della cucina aperta, che quest’anno è coincisa con l’ultima settimana di novembre, allora vi godrete l’opportunità di scegliere tra i menu degustazione di un’ottantina di ristoranti gourmet a prezzi che in Italia non pagheresti nemmeno per una pizza (20 euro a pranzo e 30 a cena).

È proprio grazie a questa iniziativa che ho scoperto il Seu Xerea, piccolo locale minimal gestito dall’anglo-birmano Stephen Anderson: pochi coperti, serve una cucina global-local interessante e sfiziosa. La nostra cena è cominciata con una serie di tapas davvero stuzzicanti: un Won ton impalpabile immerso in un brodino di pesce dal gusto intenso, una Crema calda di baccalà spalmata su un crostino e accompagnata da verdure di stagione, un Sauté di cozze in salsa verde piccante che evocava suggestioni indiane e le almejas, conchiglie simili a vongole veraci ma molto più saporite, con carciofi freschi.

La sala del SeuXerea

La sala del SeuXerea

Poi, è giunta l’ora della portata principale. La scelta doveva cadere tra l’Orata su letto di lenticchie Beluga e il Filetto con cipolline caramellate. Visto che eravamo in due, abbiamo potuto assaggiarli entrambi per constatare che sia la carne sia il pesce erano cotti a puntino: la prima insaporita da un salsina densa, simile al sughetto del brasato ma agrodolce; il secondo accompagnato da una maionese alle mandorle e limone delicatissima e profumata. Ma a lasciare un segno indelebile è stato il dolce: una Mousse di cioccolato bianco con salsa calda al frutto della passione e biscottini croccanti. Ha sedotto ogni anfratto delle nostre papille gustative. La bella scoperta è che, anche al di là della Settimana della Cucina Aperta, i menu degustazione del ristorante si mantengono su prezzi molto contenuti nella media. Un ottimo esempio di good value for money.

El SeuXerea 
Almodovar, 4
Valencia
Spagna
+34.963.924000
Prezzi medi: antipasti 11, portate principali 18, dolci 6 euro
Menu degustazione: 45 euro
Chiuso domenica e lunedì


Rubriche

Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose