Bollicine del Mondo a Identità Milano: il programma delle masterlcass di venerdì 22 aprile

Dopo la presentazione della guida, in versione App completamente gratuita, i grandi spumanti internazionali arrivano al Congresso, con tre degustazioni speciali

17-04-2022
a cura di Cinzia Benzi

Il progetto Bollicine del Mondo nasce da una mia riflessione con Paolo Marchi, al termine di un viaggio negli Stati Uniti per Identità America, verso la fine del 2018. Appena giunti in Italia ne parliamo con l’amico, autorevole esperto in materia enogastronomica, Andrea Grignaffini. Era giunto il momento di realizzare, parallelamente al progetto Identità Golose, da sempre più vocato alla gastronomia, un percorso diverso e originale, che ci spingesse e stimolasse a esplorare nuovi luoghi e nuovi ‘mondi’, questa volta attraverso un vino spumante, massima espressione di convivialità e di viaggio. Nulla di simile a ciò che autorevoli colleghi possono aver sviluppato nel tempo, ma esplorando, in punta di piedi, lo straordinario universo delle bollicine.

Paolo Marchi e Cinzia Benzi

Paolo Marchi e Cinzia Benzi

Anno dopo anno, pandemia inclusa, abbiamo condiviso l’evoluzione dell’idea con Claudio Ceroni che ci ha sostenuto e messo a disposizione le risorse per creare una App gratuita che sintetizza questo progetto davvero rivoluzionario. Una squadra di 14 collaboratori esperti in materia, me inclusa, appassionati e competenti, italiani e stranieri, con la volontà di narrare un mondo che esaltasse la trasversalità territoriale della produzione di bollicine.

Una ricerca che ci ha portato a scegliere 500 cantine e altrettante etichette che, a nostro parere, sono quelle da degustare almeno una volta nella vita. Con questa App vogliamo far viaggiare il lettore attraverso una mappatura piuttosto estesa dei vini spumanti. Portare a conoscenza di chi la consulta una storia, tradizione, un passaggio generazionale, un vitigno, una destinazione da scoprire e magari testimoniare un sogno che si è realizzato. Per la prima volta al Congresso di Identità Milano dedicheremo una mezza giornata ad un piccola selezione di queste bollicine. La divisione inedita ci ha portato a raggrupparle, simbolicamente, in tre macro aree legandole al mare, alla collina e al vulcano.

Gli autori della guida Bollicine del Mondo sul palco della presentazione al Teatro Manzoni di Milano: Giovanna Abrami, Cinzia Benzi, Monica Coluccia, Meritxell Falgueras, Raffaele Foglia, Elio Ghisalberti, Manlio Giustiniani, Adele Granieri, Andrea Grignaffini, Stefania Oggioni, Bruno Petronilli, Alessio Pietrobattista, Luca Torretta, Luca Turner

Gli autori della guida Bollicine del Mondo sul palco della presentazione al Teatro Manzoni di Milano: Giovanna AbramiCinzia BenziMonica ColucciaMeritxell FalguerasRaffaele FogliaElio GhisalbertiManlio GiustinianiAdele Granieri, Andrea GrignaffiniStefania OggioniBruno Petronilli, Alessio PietrobattistaLuca TorrettaLuca Turner

Ecco cosa si verserà nei calici delle nostre tre Masterclass nella Sala Gialla 2 di venerdì 22 aprile:

- dalle ore 11 alle ore 11:40 Le Bollicine del Mare

Dalla Spagna: Cava Gran Riserva Brut Nature Microtirage 6 2016 Maria Rigol Ordi, 60 mesi di affinamento

Dalla Liguria: Spumante Metodo Classico Cuvée Lunae Cantine Lunae 26 mesi di affinamento

Dalla Campania: Spumante Metodo Classico Brut Alta Costa Tenuta San Francesco affinamento di 42 mesi

Dalla Sicilia: Spumante Extra Dry Ruffiano di Salina Virgona, una Malvasia di Salina davvero inedita.

 

- dalle ore 12 alle ore 12:40 Le Bollicine di Collina

Dall’Umbria: Metodo Ancestrale IGT Umbria Rosato Frizzante “Pilurusciu”Cantina Ninni e il Metodo Classico Brut 2017 Decugnano dei Barbi, 42 mesi di affinamento

Dal Piemonte: Alta Langa Brut Nature Terseux 2017 Socré, Moscato d’ Asti Docg “Scrapona” Marenco e Asti Spumante Dolce Millesimato Docg Cuvage 2017

Dalla Lombardia: Oltrepò Pavese Docg “1865” 2015 Conte Vistarino, 50 mesi di affinamento

Dalla Borgogna: Metodo Ancestrale “Ali Boit boit et le 40 Buveurs” Domaine Agnes Paquet

 

- dalle ore 13 alle ore 13:40 Le Bollicine del Vulcano

Dalla Sicilia: Etna Metodo Classico Blanc de Noir Brut La Gelsomina 30 mesi di affinamento ed Etna Metodo Classico Brut Palmento Costanzo 24 mesi di affinamento.

Dalla Campania e il Vesuvio: Spumante Metodo Classico Brut Pietrafumante Casa Setaro 30 mesi di affinamento

Dal Lazio: Spumante Metodo Classico Brut Famiglia Cotarella “Roscetto” 36 mesi di affinamento

 

Ci saranno con noi a Milano alcuni dei produttori di bollicine selezionate e sarà un momento di condivisione per offrire spunti di viaggio attraverso le nostre bollicine del mondo. Per informazioni di partecipazione scrivere a bollicinedelmondo@identitagolose.it.