Alessandro Pipero: il Fattore Umano come stile di vita

Il tema del prossimo Congresso di Identità, nelle parole di uno dei più stimati uomini di sala della ristorazione italiana

14-02-2018 | 07:00
Alessandro Pipero, con lo chef di Pipero Roma Luci

Alessandro Pipero, con lo chef di Pipero Roma Luciano Monosilio, in uno scatto di Andrea Moretti. Pipero sarà protagonista, insieme a molti altri grandi interpreti dell'ospitalità e del servizio, di Identità di Sala (in collaborazione con Cantine Ferrari), in programma al Congresso di Identità Golose Milano domenica 4 marzo

La sua simpatia è contagiosa, come anche il suo accento romano, che si percepisce pure quando scrive sulla sua pagina Facebook qualcuna delle ironiche massime per cui è famoso: Alessandro Pipero, maître e patron del ristorante Pipero Roma (che prima era Pipero al Rex), è un esempio perfetto di come si possa guidare una sala unendo la grande classe a un’umanità semplice, schietta, genuina. 

Forse anche per questa sua capacità di trasmettere calore umano, di accogliere con il sorriso i suoi clienti, Pipero è felice di partecipare alla quattordicesima edizione di Identità Milano (dal 3 al 5 marzo prossimi), il cui filo conduttore sarà il Fattore Umano: «Il tema scelto da Paolo Marchi per il prossimo Congresso di Identità Golose centra la priorità assoluta di chi fa il nostro mestiere. Puoi avere il ristorante più bello del mondo, puoi avere anche gli ingredienti più buoni che ci siano: senza il fattore umano mancano il pensiero e l’anima». 

«E’ la base di tutto - continua, appassionato, Alessandro Pipero -. Parlo per me, ma credo che tutti i colleghi e anche i gourmet saranno d’accordo: curare il fattore umano è qualcosa che non si può progettare, non è che ci voglia impegno, deve essere un istinto naturale. E’ come lavarsi i denti, o fare la pipì: è una cosa che nasce spontanea. E’ uno stile di vita». 

Come trasmetti questa convinzione a chi lavora con te? 
Si possono trasgredire le regole solo quando si conoscono: quindi qualcuno può pensare di raggiungere certi traguardi con la sua squadra solo se conosce pregi e difetti, limiti e punti di forza, di ogni componente di questa squadra. E’ fondamentale soprattutto conoscere il privato di ogni persona che lavora con te: non sono per niente convinto dell’idea che il proprio privato non lo si porti sul lavoro, è esattamente il contrario per me. 

Perché?
Quello che sei nel privato, lo sarai anche sul lavoro: per questo io cerco di conoscere i miei ragazzi dentro e fuori dal ristorante. Mi piace avere modo di conoscerli tutti singolarmente, a volte nel loro giorno di riposo: quello è un momento in cui sono più veri, senza filtri. Solo così riesco a comprendere chi sono veramente, a capire le loro passioni, le loro gioie e le loro ansie. Nel nostro lavoro è particolarmente importante tutto questo perché passiamo insieme davvero molto tempo, più che con le rispettive famiglie.

Come racconteresti il rapporto tra cucina e sala in un ristorante come il tuo?
Noi siamo il tramite tra la cucina e i clienti: chi sta in cucina, in qualche modo, parla solamente con lo staff. Chi cura la sala parla con chi sta in cucina e poi con chi si siede ai nostri tavoli. E’ un lavoro di relazione continua, di continuo scambio: siamo come il treno Frecciarossa! Roma è la cucina, Milano il cliente. Noi partiamo da Roma e andiamo a Milano, ma nel frattempo c’è il tragitto a cui pensare. 

Con Luciano Monosilio

Con Luciano Monosilio

Quali sono le difficoltà che si affrontano in questo tragitto?
Anni fa c’era ancora una rivalità, sbagliatissima, tra sala e cucina, si pensava che fossero due lavori diversi. Oggi credo che tutti abbiano capito che in un ristorante c’è un’unica squadra che deve portare a casa il risultato. E’ come nel calcio, ognuno gioca nel suo ruolo: il cuoco è il portiere, io faccio il centrocampista, il lavapiatti è l’attaccante. Tutti i reparti devono giocare insieme e fare gol: non ci può essere rivalità tra loro. 

Tutte queste cose le hai capite da solo o le devi all’insegnamento di qualche maestro?
Il più grande maestro per me è sempre il lavoro quotidiano: si impara facendo, con la gavetta, con l’esperienza giornaliera. Può succedere di pensare che qualcuno possa essere un maestro: poi magari ti accorgi che su duecento dipendenti che ha avuto, ha fatto carriera uno solo. Secondo me, alla fine, non esistono davvero i maestri; esisti tu, che con l’applicazione e la forza di volontà apprendi da tutti, prendendo il meglio da tutte le persone con cui ti trovi a lavorare.

Quindi, quando hai a che fare con dei ragazzi giovani che vengono a lavorare in sala per te, cosa insegni loro?
La prima cosa è che non devono emulare o copiare nessuno, ma seguire in modo naturale il proprio istinto e le proprie convinzioni, dando spazio alla propria forza di volontà. Poi chiaramente serve molto studio, servono le regole, ma non bisogna mai seguirle pedissequamente o ripetere semplicemente quello che si è imparato da qualcun altro. Bisogna sempre esprimere la propria identità.

Tu hai fatto così?
Io sono cresciuto con grandi maestri come Santini e Pinchiorri. Poi però mi sono guardato allo specchio: ero alto un metro e sessanta e pesavo cento chili. Che facevo, potevo avere la loro classe? Allora ho usato quello che sentivo più mio, la simpatia, l’ironia, il mio stile un po’ goffo: ho messo a frutto le mie doti per fare il cameriere, creando la mia identità. Se domani qualcuno volesse copiare Pipero, sbaglierebbe: ognuno deve essere se stesso. 

Foto Andrea Moretti

Foto Andrea Moretti

Per chi lavora in sala, il fattore umano è anche la capacità di cogliere esigenze, di interpretare personalità. Di capire il carattere di chi arriva al ristorante, sera dopo sera…
Verissimo: infatti mi sto scervellando per capire come arrivare al Ministero e proporre per le Scuole Alberghiere due ore alla settimana di psicologia, perché è fondamentale. Soprattutto per chi lavora in ristoranti del nostro livello: ogni sera arrivano persone da parti diverse del mondo, ogni tavolo va capito e interpretato. Fin dal momento della prenotazione, quando parli con il cliente al telefono, se fai le domande giuste puoi iniziare a capire molto di chi c’è dall’altra parte. Chi è in grado di affrontare nel modo giusto questa parte del lavoro, parte decisamente avvantaggiato. 

Leggi anche:
Il fattore umano e la dignità delle persone di Massimo Bottura
Corrado Assenza: Il 'fattore umano' in tutti i miei interventi a Identità
Camanini: il Fattore Umano è alla base della storia del Lido 84
Disfrutar: il successo di un ristorante parte dal Fattore Umano
Matias Perdomo: esaltare la complessità del Fattore Umano
Caterina Ceraudo: il mio Fattore Umano è la Calabria
Andrea Besuschio: il Fattore Umano lo trovo nella mia famiglia
Il Fattore Umano e la cucina come piacere di Fulvio Marcello Zendrini
Fattore Umano: l’accoglienza vista da chi è sulla sedia a rotelle di Felice Marchioni
Paolo Brunelli: il Fattore Umano sarà un elemento vincente per il gelato italiano
Davide Oldani: il Fattore Umano e la circolarità della cucina di Davide Oldani
Simone Salvini: il Fattore Umano è la materia prima più importante
Niko Romito: il Fattore Umano e l'importanza della formazione
Il Fattore Umano: sentimento attivo che muove chi vive e lavora bene di Annalisa Zordan
Renato Bosco: il Fattore Umano...a forma di pizza 
Franco Pepe: il Fattore Umano è il segreto del mio successo
Cristina Bowerman: il vero successo è trasmettere il proprio Fattore Umano di Cristina Bowerman
Mariella Organi: il Fattore Umano come privilegio di dedicare cura alle persone 
La centralità del Fattore Umano di Eleonora Cozzella


Rubriche

IG2018: il fattore umano

Tutto sull’edizione 2018 di Identità Golose, a Milano da sabato 3 a lunedì 5 marzo. Il tema della quattordicesima edizione sarà “Il fattore umano”


Iscrizione alla newsletter

Per iscriversi compilare il modulo sottostante in tutte le sue parti.

Sarà nostro piacere tenervi costantemente informati.






Selezionare la newsletter a cui ci si vuole iscrivere.


Selezionare la categoria in cui vi identificate per lavoro o semplice passione e curiosità.



INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

1) INTRODUZIONE

La società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano, informa gli utenti che i dati personali forniti da ciascuno nell’utilizzo del sito web www.identitagolose.it, anche raggiungibile tramite il dominio .com (di seguito, “Sito”), saranno oggetto di trattamento nei termini di seguito descritti che costituiscono la presente Informativa sulla Privacy (di seguito “Informativa”), resa anche ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito, “Regolamento”).
La presente Informativa è resa esclusivamente per il Sito e non si applica per eventuali altri siti web che siano raggiungibili dagli utenti tramite link presenti sul Sito.

2) TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati personali è la società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano (di seguito, “Titolare”), la quale potrà essere contattata scrivendo all’indirizzo e-mail: info@identitaweb.it. Responsabile del trattamento è il soggetto nominato pro tempore dal Titolare, il cui nominativo è consultabile presso la sede legale del Titolare.

3) TIPOLOGIA DEI DATI TRATTATI

Il Titolare raccoglie dati personali individualmente identificabili inviati dagli utenti attraverso l’utilizzo del Sito, ed altri dati non individualmente identificabili raccolti attraverso i Cookies.
Il Titolare raccoglie dati personali dagli utenti che utilizzano il Sito e quindi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, dagli utenti che si iscrivono alla newsletter del Sito, dagli utenti che si iscrivono all’area riservata del Sito, anche per l’acquisto di titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose. Sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, tali dati personali possono consistere in:

  • nome e cognome dell’utente;
  • indirizzo di posta elettronica dell’utente;
  • indirizzo di fatturazione dell’utente,
  • indirizzo di residenza o di domicilio dell’utente;
  • numero di telefono dell’utente;
  • dati relativi alla carta di credito utilizzata dall’utente;
  • professione o interessi dell’utente.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito: salva questa eventualità, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. 
Il Titolare dichiara che tutti i dati vengono sempre e comunque trattati nel rispetto dei diritti alla riservatezza degli interessi, nonché delle garanzie e delle misure necessarie prescritte dal Regolamento e dai provvedimenti dell’Autorità Garante della Privacy.

4) MODALITÁ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati personali potrà avvenire mediante strumenti elettronici e/o manuali, con modalità compatibili alle finalità dello stesso e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza prescritte dalla normativa vigente, al fine di garantire la riservatezza, la sicurezza e l’integrità dei suddetti dati. 
Il trattamento dei dati di navigazione quali i cookie vengono trattati in conformità alla Cookie Policy consultabile al seguente link (http://www.identitagolose.it/sito/it/195/cookie-policy.html), ove sono disponibili ulteriori informazioni, incluse le modalità di disattivazione dei cookie stessi.

5) OBBLIGATORIETÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI – BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Il conferimento di taluni dati personali è necessario, e quindi obbligatorio, per poter dare corso a specifiche richieste degli utenti. 
Gli utenti sono sempre liberi di non fornire i dati personali richiesti ma in tal caso potrebbe essere impossibile per il Titolare soddisfare le richieste ricevute dagli utenti come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, inviare le newsletter o portare a termine il processo di acquisto on-line dei servizi offerti sul Sito.
Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per le seguenti modalità di utilizzo del Sito da parte degli utenti:

  • l’iscrizione alla newsletter del Sito (sono necessari nome e cognome, interesse o professione dell’utente e suo indirizzo e-mail);
  • la registrazione sul Sito per l’apertura di un account personale (sono necessari nome, cognome, indirizzo e-mail, password, indirizzo di residenza);
  • l’acquisto dei titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose (sono necessari nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, e-mail, password, dati relativi alla carta di credito o ad altra modalità di pagamento dei servizi acquistati).

Il Titolare potrebbe richiedere anche altri dati il cui conferimento è facoltativo, per il trattamento dei quali è richiesto il consenso degli utenti, che possono prestarlo o meno. Il consenso può essere prestato attraverso l’utilizzo del Sito, come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nei form per l’iscrizione alla newsletter o per la registrazione di un nuovo account personale, o al momento dell’effettuazione di un ordine di acquisto di servizi disponibili sul Sito.  
I dati il cui conferimento è obbligatorio saranno trattati per le seguenti finalità primarie:

  • consentire l’utilizzo del Sito da parte degli utenti;
  • garantire la registrazione all’area riservata del Sito, ove l’utente può usufruire dei servizi ivi presenti, incluso l’acquisto di titoli di accesso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose;
  • inviare le newsletter agli utenti che ne facciano richiesta compilando l’apposito form sul Sito;
  • svolgimento di ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative;
  • adempimento di obblighi previsti dalla legge, siano essi di natura fiscale, amministrativa, contrattuale o extracontrattuale;
  • tutela dei diritti del Titolare e del proprio personale;
  • elaborazione in forma anonima e/o aggregata dei dati stessi a fini statistici, per il monitoraggio dell’andamento del Sito e per elaborare statistiche anonime e/o aggregate in merito agli interessi degli utenti del Sito.

In tutti i casi sopra elencati, il Titolare non necessita di acquisire lo specifico consenso da parte dell'utente, poiché la base giuridica del trattamento è la necessità di eseguire obblighi contrattuali (la vendita dei servizi disponibili sul Sito) o di adempiere a specifiche richieste dell'utente (l'invio di newsletter e la fruizione dei contenuti del Sito) o di esercitare diritti e perseguire interessi legittimi del Titolare.

6) TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali raccolti dal Titolare saranno trattati con supporti elettronici e saranno conservati presso il Titolare esclusivamente fino a quando gli utenti manterranno l’iscrizione alla newsletter del Sito e/o il proprio account personale sul Sito, fatti salvi eventuali tempi di conservazione diversi imposti dalla legge.
Trascorsi tali tempi di conservazione, i dati personali saranno cancellati automaticamente oppure resi anonimi in modo permanente.

7) COMUNICAZIONE DI DATI DI ALTRI SOGGETTI DA PARTE DELL’UTENTE

Gli utenti prendono atto che l’eventuale indicazione di dati personali e di contatto di qualsiasi terzo soggetto costituisce un trattamento di dati personali rispetto al quale gli utenti si pongono come autonomi titolari, assumendosi tutti gli obblighi e le responsabilità previste dal Regolamento. Gli utenti garantiscono sin d’ora che tali dati sono stati acquisiti in piena conformità al Regolamento e si impegnano a manlevare il Titolare da ogni contestazione, pretesa e azione che qualsivoglia terzo soggetto dovesse muovere nei confronti del Titolare medesimo.

8) COMUNICAZIONE DEI DATI A SOGGETTI TERZI

Possono venire a conoscenza dei dati personali di cui alla presente informativa, in qualità di responsabili o incaricati del trattamento, i dipendenti del Titolare, ciascuno limitatamente alle proprie competenze e mansioni e sulla base dei compiti assegnati e delle istruzioni impartite.
Il Titolare ha la facoltà di comunicare i dati personali degli utenti, per le finalità primarie di cui sopra, a qualsiasi soggetto il cui intervento nel trattamento sia necessario per le ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: 

  • società del gruppo;
  • a terzi fornitori dei servizi richiesti al solo fine di eseguire la prestazione richiesta;
  • a società di servizi postali,
  • a istituti bancari e intermediari finanziari,
  • a studi legali e notarili,
  • a consulenti, anche in forma associata,
  • a società di servizio,
  • nonché ad altri soggetti in ottemperanza a eventuali obblighi di legge.

I dati trattati per le finalità qui indicate potranno essere comunicati, sempre nel rispetto delle specifiche misure di sicurezza, a soggetti terzi, appositamente designati quali responsabili o incaricati, dei quali il Titolare potrebbe avvalersi per servizi vari (servizi postali, assistenza tecnica e informatica, e simili).
In taluni specifici casi i dati personali potrebbero essere anche trasferiti all’estero, presso soggetti aventi sede anche in paesi al di fuori dell’Unione Europea. In tale eventualità, il trasferimento di dati all’estero avverrà adottando le clausole contrattuali prescritte dalla decisione del 5 febbraio 2010 della Commissione Europea, nonché in modo da fornire garanzie appropriate e opportune ai sensi degli artt. 46 o 47 o 49 del Regolamento.
Il Titolare dichiara di non raccogliere dati personali per rivenderli o trasferirli a terzi a fini di marketing. In nessun caso i dati personali oggetto della presente informativa potranno essere diffusi.

9) DIRITTI DELL’INTERESSATO

Gli utenti (o “interessati”, come definiti dal Regolamento) possono in qualsiasi momento rivolgersi al Titolare per esercitare i diritti previsti dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento. 
Gli utenti hanno il diritto di ottenere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che li che riguardino, di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne e chiederne l’integrazione, l’aggiornamento oppure la rettificazione. Gli utenti hanno altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, la limitazione del trattamento dei propri dati personali, affinché siano unicamente conservati dal Titolare, nelle ipotesi previste dall’art. 18 del Regolamento, la portabilità dei propri dati personali, nonché di opporsi, in ogni caso al loro trattamento. 
L’utente ha anche diritto di proporre un reclamo al Garante della Privacy (autorità di controllo), ai sensi dell’art. art 77 del Regolamento, nonché di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca, ai sensi dell’art. 7.3 del Regolamento.
Per l’esercizio di tali diritti, o per ottenere qualsiasi altra informazione in merito, le richieste vanno rivolte via email al seguente indirizzo: info@identitaweb.it.

10) MODIFICHE ALLA PRESENTE INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Il Titolare si riserva di modificare la presente informativa sulla privacy, comunicandolo agli utenti e richiedendo il consenso ove previsto dalla normativa vigente.

Attenzione!