Rubriche

Carlo Mangio

Gita fuoriporta o viaggio dall'altra parte del mondo?
La meta è comunque golosa, per Carlo Passera


Mattia Trabetti: assaggi e crescita di un bel talento, al nuovo ristorante Alto nel Modenese

Veronese classe 1989, da giugno firma la proposta di fine dining nel rinnovato Executive Spa Hotel a Fiorano. La sua cucina denota personalità e tecnica: da non perder d'occhio

18-10-2021 | 07:00
Lo chef Mattia Trabetti, veronese, classe 1989. Da

Lo chef Mattia Trabetti, veronese, classe 1989. Dal primo di giugno firma la carta - molto interessante - del nuovo ristorante Alto, all'ultimo piano dell'Executive Spa Hotel di Fiorano Modenese

Leggi | 18-10-2021 | 07:00 | Carlo Mangio

Ristorante Filo a Lezzeno: il campano Alessandro Parisi e la sua buona cucina sul Lago di Como

All'interno di una bella struttura affacciata sullo specchio d'acqua lariano, il giovane chef - classe 1990 - propone piatti intelligenti e misurati, che guardano soprattutto al mare

12-10-2021 | 15:00
Lo staff del Filo, ristorante del Filario Resort s

Lo staff del Filo, ristorante del Filario Resort sul Lago di Como: da sinistra Alice Segliani, Mansour Tygafinta, Oleg Paseka, Stefano Bergero (capopartita primi), la pastry Viola Feretti, lo stagista Giancarlo Bonanni, il commis Ahmet Nela, Mario Sciancalepore (capopartita antipasti), lo chef Alessandro Parisi, il sous Nicola Grapiglia. Foto Tanio Liotta

Leggi | 12-10-2021 | 15:00 | Carlo Mangio

Perché il Cavallino di Bottura-Forapani è un modello davvero perfetto di trattoria (all'emiliana)

Nella sede della Ferrari, a Maranello, lo chef della Francescana ha ridato l'anima a un'insegna del 1950. Facendone esempio di come si possa raccontare l'eccellenza italiana. I nostri assaggi

09-10-2021 | 07:00
Il ricamo sulle tendine del Cavallino, a Maranello

Il ricamo sulle tendine del Cavallino, a Maranello. Già un segnale della sintesi di passato e futuro, nel ristorante di casa Ferrari ora gestito da Massimo Bottura, chef Riccardo Forapani

Leggi | 09-10-2021 | 07:00 | Carlo Mangio

Perché abbiamo fatto proprio bene a premiare Antonio Biafora come "Sorpresa dell'anno"

Siamo stati a trovarlo al suo Hyle, sulla Sila: la crescita è davvero spettacolare. Ora verrà lui da noi: il 23 e il 24 per due cene a Identità Golose Milano, il 25 come relatore al congresso

22-09-2021 | 12:00
Lo staff dell'Hyle a San Giovanni in Fiore (Co

Lo staff dell'Hyle a San Giovanni in Fiore (Cosenza): Da sinistra Raffaele Condino, Gianmarco Pellegrino, Francesco Abbate, lo chef-patron Antonio Biafora, il sous Francesco Cardace, il sommelier Stefano Genovese. Biafora sarà anche relatore a Identità Milano 2021, per lui il palco di Identità di Pasta, sabato 25 settembre alle 12,30, sala Blu 1. Foto Tanio Liotta

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DI IDENTITÀ MILANO 2021

PER ISCRIVERSI, CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI

Leggi | 22-09-2021 | 12:00 | Carlo Mangio

Quanto è fertile il Pashà di Conversano. Zaccardi-Giannuzzi-Magistà-Giliberti, il quartetto funziona

Cucina, sala e cantina: il ristorante ha trovato la propria dimensione ideale. Il patron orchestra al meglio, lo chef si è calato nella realtà pugliese, coniuga territorio ed eleganza

19-09-2021 | 20:00
La brigata di cucina del Pashà di Conversano. Da

La brigata di cucina del Pashà di Conversano. Da sinistra Gioele Damici, lo chef Antonio Zaccardi, la pastry Angelica Giannuzzi, Nikita Pillay, Andrea Borroni, Pierstefano De Andreis, Adolfo Gasparro. Assente solo Mario Scialla

Leggi | 19-09-2021 | 20:00 | Carlo Mangio

Una splendida cena da Luca Abbruzzino (con fotogallery). Lui presto aprirà anche il suo secondo ristorante

Cresce sempre più l'indirizzo di famiglia a Catanzaro Lido: i nostri assaggi. E all'inizio di ottobre parte un'altra insegna, Brezza, cucina easy di mare, cocktail e vino a Soverato

13-09-2021 | 07:00
La squadra del ristorante Abbruzzino a Catanzaro L

La squadra del ristorante Abbruzzino a Catanzaro Lido. Da sinistra mamma Rosa Cacia Abbruzzino, Salvatore Fratto, Matteo Costa, Alfonso Genavo, lo chef Luca Abbruzzino, Carmine Di Filippo, Andrea Riccelli, Cesare Daniela. Manca la sorella Antonella Abbruzzino

Leggi | 13-09-2021 | 07:00 | Carlo Mangio

Francesco Sodano ci spiega la carne maturata col koji, che dà vita a un piatto eccezionale (e ci sono altre bontà)

La tecnica: il riso inoculato con l'Aspergillus oryzae, una muffa, rende un cuore di manzo in poche ore come fosse dry aged. E con l'anguilla ai 5 pepi... Nostro racconto golosissimo

08-09-2021 | 07:00
Il cuore di manzo

Il cuore di manzo "in crosta" di muffe sviluppate da riso inoculato col koji, ossia l'Aspergillus oryzae, presentato al tavolo prima della lavorazione finale. Dà vita a un piatto eccezionale, firmato Francesco Sodano al Faro di Capo d'Orso, in Costiera Amalfitana. Foto Tanio Liotta

Leggi | 08-09-2021 | 07:00 | Carlo Mangio