Matteo Metullio e Davide De Pra

Brambilla-Serrani

Brambilla-Serrani

Harry's Piccolo

piazza dell’Unità d’Italia 2
Trieste
+39040660606

In un mondo piuttosto individualista, Matteo Metullio e Davide De Pra incarnano un’anomala diarchia di successo. Triestino classe 1989 il primo; bellunese di Falcade classe 1985 il secondo, oggi questi due ragazzi firmano in coabitazione 4 insegne che hanno ridato lustro alla scena gourmet del capoluogo giuliano: Harry’s Piccolo, Harry’s Bistrò, Harry’s Pasticceria e Harry’s Bar .

Una collaborazione saldata innanzitutto da un’amicizia di lungo corso, che affonda le radici ai tempi del ristorante La Siriola, in Alta Badia, anni in cui i due amici e colleghi iniziano il loro sodalizio. Metullio è arrivato a cucinare in zona a 19 anni, nella brigata di Norbert Niederkofler, presso cui rimane per 4 anni, perfezionando tecnica e visione. Poi va ad affiancare Fabio Cucchelli come sous chef proprio a La Siriola, San Cassiano. Di lì a poco Cucchelli prende un'altra strada e la famiglia Wieser, proprietaria dell'albergo in località Armentarola, pensa di puntare proprio sul talentuoso Matteo. Che a 24 anni affronta con entusiasmo la sfida riuscendo a conquistare, nel 2013, la sua prima stella e, nel 2017, addirittura la seconda.

Nel 2019, De Pra asseconda il richiamo della città natale di Metullio. Così decidono di andare a curare assieme tutta la ristorazione dell'elegante Hotel Duchi d'Aosta di Trieste, affacciato sulla scenografica piazza Unità d'Italia. Le stelle Michelin tornando ancora due in pochissimo tempo. E nel marzo 2022 arriva anche il titolo di Miglior chef italiani per la Guida ai Ristoranti di Identità Golose, con questa motivazione: «Dotati di una visione moderna del lavoro, sono autori di una cucina essenziale e creativa che scavalca la retorica del km zero».

Nella comunanza totale di orizzonti e visioni, ci sono anche piccole specificità: «La creazione dei piatti», spiegano, «è figlia di una collaborazione totale, di una condivisione di ogni passaggio». Poi, certo, ognuno ha le sue inclinazioni: «Matteo cura di più la comunicazione o le assunzioni, Davide gli ordini e il food cost». Un matrimonio perfetto.

Ha partecipato a

Identità Milano


Identità Golose

Identità Golose

L'articolo è a cura di Identità Golose, la testata che organizza il congresso internazionale di alta cucina, edita il sito www.identitagolose.it e la Guida Identità Golose online, oltre a firmare numerosi altri eventi in Italia e all'estero