Mosbet
Library zlibrary project
Scopri come Everix Edge sta rivoluzionando il trading di Bitcoin con sicurezza ed efficienza.
Imbarcati in un viaggio di gioco unico con Pin-up Casino! Connettiti con noi attraverso il nostro link su ক্যাসিনো e immergiti in una varietà di giochi avvincenti e incredibili bonus. Inizia la tua avventura di gioco ora!
Top 10 best online casino sites from Outlookindia
Immediate Core: Canada's prime choice for investment learning

24-12-2023

La Crastuna di Tancredi, lumache così buone da mangiarsi anche il guscio

Al ristorante di Palazzolo Tancredi, provincia di Siracusa, prevale una solida cucina di tradizione: maiale, pizza, primi ai funghi... E quelle chiocciole alla cipolla

La Crastuna di Tancredi, ristorante-pizzeria in vi

La Crastuna di Tancredi, ristorante-pizzeria in via Pietro Messina 29 a Palazzolo Acreide (Siracusa)

Oggi si parla di comfort-food, ma noi che siamo boomer, preferiamo parlare di certezze. Sì, certezze. Da vecchi liberali-radicali, che nella vita sanno di possederne una sola: quella di non averne, in campo gastronomico. Abbiamo bisogno dell’olio appena franto sui ditalini (occhi di lupo li chiamano adesso, chissà perché), abbondantemente spolverati di parmigiano, con due foglie di basilico fresco…Necessitiamo, per riconciliarci col mondo, di una fetta di tonno spessa almeno due centimetri, appena scottata e servita così, con un filo d’olio buono…

E ci tranquillizziamo nella buona, vecchia, cara trattoria di Tancredi, a Palazzolo Acreide. Vanno bene tutte le sperimentazioni di questo mondo. Si apprezzano i tentativi arditi di chi – padroneggiando i fondamentali, s’intende – varchi le ultime frontiere gastronomiche (che poi son tutte questioni di chimica degli elementi). Bene, anzi, benissimo l’avanguardia! Ogni tanto, però, un’immersione rassicurante in un luogo dove si faccia ancora e per sempre la buona, vecchia cucina tradizionale regionale e italiana, ci mette in pace con noi stessi.

Il cuoco patron Tancredi Parentignoti

Il cuoco patron Tancredi Parentignoti

Tagliatelle porcini e prataioli

Tagliatelle porcini e prataioli

Così, ai primi freddi – quest’anno, qui, un delicato eufemismo - eccoci, ad affrontare la strada più bella di Sicilia, quella che, da Noto, provincia di Siracusa, conduce a Palazzolo Acreide, capitale della gastronomia siracusana. Non mi riferisco a singole eccellenze (pure presenti), ma alla media dei locali e localini in cui si mangia sempre più che dignitosamente, soprattutto carni, formaggi e salumi, specialità del luogo montano. 

Tancredi è un grande pizzaiolo – a prescindere dai numerosi premi che tali competenze gli son valse – ma anche cuoco coi fiocchi, che celebra l’autunno e l’inverno, qui col profumo della caccia, di beccacce, funghi, del tartufo degli Iblei, che lui cucinava quando ancora era un povero funghetto misconosciuto (il tartufo, non Tancredi). Non in tanti altri luoghi avrei potuto soddisfare la mia voglia potente di L, le lumache più grosse e più buone che mai abbiano sbavato sulla terra. Me le ha servite a cipollata. Roba da mangiarsi anche il guscio.

Stinco cotto al forno a legna

Stinco cotto al forno a legna

Ottime anche le pizze

Ottime anche le pizze

E poi le sue tagliatelle fatte in casa, con porcini e prataioli, olio evo degli iblei. Se conosci e hai frequentato a lungo i boschi di queste parti, per ogni forchettata, il volo a zig zag di una beccaccia ti s’imprime nella retina… Siamo poi certo dei romanticoni ma, come magnifica il porco Tancredi, pochissimi altri. Il suo stinco (sempre quello del porco, non di Tancredi medesimo, ovvio!) si scioglie in bocca come burro. Per tacer di una coda alla vaccinara che regge il confronto con le migliori di Trastevere: oh, l'abbiamo detto, infine! E che dire di fiorentine cotte comme il faut e del taglio giusto, e della salsiccia presidio palazzolese slow food.

La cantina è ben fornita, e non solo – anche se, comprensibilmente, in via principale – di glorie locali. La crema catalana, infine, la sua personale crème caramel, ricorda quella della mia povera mamma. Anche per questo, da Tancredi, torniamo sempre volentieri.


Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose

a cura di

Felice Modica

Produttore di vino e olio a Noto (Siracusa), è cacciatore, pescatore, fumatore e gli piace nuotare, leggere, viaggiare, mangiar bene e bere meglio

Consulta tutti gli articoli dell'autore