19-02-2024

Le cene di Identità Milano 2024 nel nostro Hub: i protagonisti di quattro sere da non perdere

Gli ospiti a Identità Golose Milano: i fratelli Cerea, Mattia Pecis, Terry Giacomello, Cesare Murzilli, Jaime Pesaque, Antonia Klugmann, Richard Abou Zaki, Tomas Kalika, Diogo Costa, Armando Aristarco, Daniele Sera e Roberto Toro

Con il mese di marzo, e in particolare dal 9 all'11 marzo, arriverà la diciannovesima edizione del Congresso di Identità Milano, che si terrà anche per quest'anno al MiCo di Milano, con oltre 100 relatori raccolti intorno al tema Non esiste innovazione senza disobbedienza - la rivoluzione oggiin questa presentazione, il nostro direttore Paolo Marchi ha raccontato il senso e le intenzioni di questo nuovo filo conduttore per il congresso.

Paolo Marchi e Giulia Corradetti, come d'abitudine da quando esiste Identità Golose Milano, hanno anche preparato un calendario intenso e ricco di cene speciali, che porteranno a cucinare nel nsotro Hub alcuni dei più prestigiosi chef che saranno relatori al congresso. Oggi vi presentiamo questi appuntamenti imperdibili: prenotate per tempo, i posti esauriranno in fretta!


Venerdì 8 marzo
Le cene di Identità Milano 2024: Identità di Formaggio, in collaborazione con Consorzio del Parmigiano Reggiano, con Chicco e Bobo Cerea, Mattia Pecis, Terry Giacomello e Cesare Murzilli

Per celebrare la prima giornata della diciannovesima edizione del congresso di Identità Milano 2024, in collaborazione con Consorzio del Parmigiano Reggiano l'Hub ospiterà una cena unica nel suo genere, che vedrà protagonisti alcuni dei più prestigiosi interpreti della cucina italiana (che saranno relatori proprio nella sezione Identità di Formaggio del Congresso), tutti impegnati a declinare nei loro piatti l'arte casearia. Con noi ci saranno Chicco e Bobo Cerea dallo storico tre stelle Da Vittorio di Brusaporto (Bergamo); Mattia Pecis, giovane e talentuoso chef di Cracco Portofino; Terry Giacomello, esempio preclaro della cucina creativa in Italia, chef del Nin al Belfiore Park, Brenzone sul Garda (Verona); Cesare Murzilli, pastry chef del 10_11 Bar, Giardino, Ristorante a Portrait Milano. Il menu sarà composto da quattro portate più una entrée e sarà offerto al prezzo di 120 euro, vini inclusi. Orario unico di prenotazione h20:00.


Sabato 9 marzo
Le cene di Identità Milano 2024: in collaborazione con PromPerù, il Perù di Jaime Pesaque | Mayta, Lima

In questa diciannovesima edizione del congresso di Identità Milano, il Perù è la nazione ospite: per l'occasione, in collaborazione con PromPerù, torna a cucinare nel nostro Hub uno dei più raffinati e apprezzati interpreti della cucina d'autore peruviana, Jaime Pesaque, 47° nella classifica della World's 50Best con il suo Mayta a Lima, un ristorante impegnato a celebrare la biodiversità dello straordinario paese sudamericano. La cena sarà composta da cinque portate più una entrée e sarà offerto al prezzo di 120 euro, vini inclusi. Orario unico di prenotazione h20:00.


Domenica 10 marzo
Le cene di Identità Milano 2024: serata speciale con Antonia Klugmann | L’Argine a Vencò, Dolegna del Collio (Gorizia), Richard Abou Zaki | Retroscena, Porto San Giorgio (Fermo) e Tomas Kalika | Mishiguene, Buenos Aires, Argentina

Come d'abitudine, anche la diciannovesima edizione di Identità Milano porta sui palchi del nostro congresso il meglio della cucina d'autore italiana e internazionale. In questa serata speciale dialogheranno tra loro tre chef relatori di Identità Milano 2024, tre professionisti con background molto diversi tra loro, ma capaci di raccontare attraverso i propri piatti un'idea forte e chiara della loro filosofia di cucina. Con noi ci sarà Tomas Kalika, che nel suo Mishiguene di Buenos Aires propone una reinterpretazione della cultura gastronomica geograficamente più estesa del pianeta: quella del popolo ebraico che tante volte nella sua storia è stato forzato all’esilio; poi Antonia Klugmann, chef e titolare de L’Argine a Vencò di Dolegna del Collio (Gorizia), una delle firme più autorevoli della cucina italiana e l'autrice del piatto simbolo di Identità Milano 2024; infine Richard Abou Zaki da Retroscena a Porto San Giorgio (Fermo), fino a pochi anni fa considerato una delle promesse della cucina creativa nel nostro paese: ormai è invece una solida certezza. La cena sarà composta da quattro portate più una entrée e sarà proposta al prezzo di 120 euro, vini inclusi. Orario unico di prenotazione h20:00.


Martedì 12 marzo
Le cene di Identità Milano 2024: Sapori dal mondo Belmond, con Diogo Costa, Armando Aristarco, Daniele Sera e Roberto Toro

Il gruppo Belmond è specializzato in hotel e viaggi (via treno e nave) di lusso, di altissima gamma, verso destinazioni pionieristiche in tutto il mondo. Tra le eccellenze offerte dagli hotel Belmond c’è anche la cura per le esigenze dei buongustai, e anche per questo Belmond è un partner importante di Identità Golose e della diciannovesima edizione del congresso di Identità Milano. Per celebrare questa collaborazione, in una sola serata viaggeremo verso luoghi diversi del mondo, sempre accompagnati dai protagonisti della ristorazione Belmond. Con noi ci saranno Diogo Costa, Executive Creative chef del Reid’s Palace, A Belmond Hotel di Madeira, una stella Michelin; Armando Aristarco, Executive chef del Caruso, A Belmond Hotel di Ravello, in Costiera Amalfitana; Daniele Sera, Executive chef del Castello di Casole, A Belmond Hotel, in Toscana; Roberto Toro, Executive chef del Grand Hotel Timeo, A Belmond Hotel di Taormina, una stella Michelin. La cena sarà composta da quattro portate più una entrée e sarà proposta al prezzo di 90 euro, vini inclusi. Orario unico di prenotazione h20:00.


Ci vediamo in via Romagnosi 3? Vi aspettiamo: ma non dimenticate prima di prenotare il vostro tavolo. Visitate il sito ufficiale dell'Hub.


Identità Golose Milano

Racconti, storie e immagini dal primo Hub Internazionale della Gastronomia, in via Romagnosi 3 a Milano

Identità Golose

a cura di

Identità Golose