Spaghettoni da museo

La ricetta della pasta al burro e lievito di birra di Camanini, scelta per un nuovo menu al SFMOMA

08-04-2016
Gli Spaghettoni al burro e lievito di birra, una r

Gli Spaghettoni al burro e lievito di birra, una ricetta storica dello chef del Lido 84 di Gardone Riviera, Riccardo Camanini

Recentemente ho avuto il piacere di finire in una specie di "museo" con un mio piatto, uno tra gli ottanta da tutto il mondo che compongono il menu del nuovo ristorante del tristellato Corey Lee al SFMOMA, il San Francisco Museum of Modern Art. Mi hanno contattato a dicembre, Lee aveva già le idee chiare, voleva poter riprodurre a San Francisco i miei Spaghettoni al burro e lievito di birra. Sono venuti al Lido 84 a fine febbraio, sono contento che abbiano selezionato questa ricetta: intanto perché è di pasta, ossia la specialità italiana per eccellenza; poi, perché è di base una pasta al burro, ossia può piacere davvero a tutti. Inoltre, essendo anche una ricetta semplice, può essere riproposta da chiunque a casa propria.

Spaghetti al burro e lievito di birra

Ricetta per 4 persone

INGREDIENTI
320 g di spaghettoni artigianali Verrigni  
130 g di burro Beppino Occelli
Lievito di birra qb

PROCEDIMENTO
Sbriciolare del lievito di birra su una teglia e farlo seccare in forno a 75º per circa cinque ore. Cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata. Scolare gli spaghettoni e mantecarli in una padella con il burro precedentemente pesato e lasciato sciogliere. Disporre la pasta in un piatto e spolverarli con il lievito di birra essiccato. 


Rubriche

Ricette d’autore