40 piani sopra al Tamigi

Da Duck & Waffle, ottima insegna londinese sostenibile, in splendida posizione. Aperta 24/7

08-01-2013
La vista che si gode dal Duck & Waffle, al 40mo pi

La vista che si gode dal Duck & Waffle, al 40mo piano della Heron Tower (e destra, si scorge il noto Gerkin) di Londra, +44.(0)20.36407310. Preso d'assalto a ogni ora del giorno e della notte, il ristorante ha nel Cosciotto di anatra arrosto su waffle, uovo di anatra fritto e sciroppo d’acero alla mostarda il suo signature dish

La prima volta che siamo andati da Duck & Waffle, la cosa che mi ha immediatamente colpito è stato vedere il palazzo dove lavoro, una bella costruzione di vetro di 14 piani, rimpicciolirsi velocemente e scomparire nel panorama, mozzafiato, che si gode dall’ascensore che porta i clienti al 40esimo piano. Siamo sulla Heron Tower, un’altra delle recenti costruzioni che, in barba al credit crunch, continuano a sorgere un pò dovunque in città. Ai piani ‘bassi’ (38 e 39) c’è Sushi Samba, ultima filiale aperta dal gruppo giapponese-brasiliano: sushi e churrasco, terrazza all’aperto e prezzi da vertigine.

Al 40esimo la stessa società ha aperto in estate il più accessibile Duck & Waffle. Ambiente informale e accogliente (il design è degli architetti CetraRuddy), luminoso anche in giornate nuvolose, è diventato subito un posto favorito sia dalle suit locali (i lavoratori della City) che dai foodies e gourmet. E’ difficile trovare un tavolo senza prenotare con diverse settimane di anticipo. Certo, il panorama da solo vale la pena: ad est, la vista spazia fino allo stadio olimpico e il Velodrome. A sud-est, spiccano i grattacieli di Canary Wharf. A nord-ovest si scorge l’arco di Wembley, tutto attorno ecco la City. Perfino il Gerkin, a due passi, sembra piccolo e basso. Il fiume, e più in la ruota panoramica completano un paesaggio a 360°. Non si può non rimanere incantati.

Le uova, un pezzo forte, soprattutto a colazione

Le uova, un pezzo forte, soprattutto a colazione

Ma siamo qui per il cibo! A colazione, l’offerta è varia e soddisfa tutti i palati. C’è chi si lancia sul signature dish, presente sul menu a tutte le ore: Cosciotto di anatra arrosto adagiato su una cialda stile belga, con un bell’uovo di anatra fritto e sciroppo d’acero alla mostarda. Il cameriere avverte di aggiungere lo sciroppo a poco a poco, nel caso non piacesse. Ma senza quest’ultimo elemento, non si apprezza la completezza di un piatto che nero su bianco sembra una follia, ma sul palato sposa benissimo i vari elementi e le varie consistenze. Per chi non fosse così coraggioso, consigliamo pane tostato con uova strapazzate e avocado fresco con un buon cappuccino.

In altri orari (il locale è aperto 24 ore) meglio lanciarsi e scegliere alcuni dei piatti che Dan Doherty, giovane head chef, prepara con ingredienti il più possibile a chilometro zero e sostenibili. Dan ha trovato nella bella cucina (a vista sulla sala) di Duck & Waffle il suo campo da gioco, dove sperimentare con ingredienti, sapori e tecniche. Le Barbabietole dell’Essex (contea a est della capitale) arrostite con formaggio di capra e coulis al miele ci sono parse veramente speciali; i Ravioli al topinambur e pecorino fanno felici i meno avventurosi.

Ricco anche il cocktail menu

Ricco anche il cocktail menu

Le Zeppole fritte con guancia di manzo brasata e speziata sono il piatto che (nel bene e nel male, a giudicare da alcune recensioni di chi non apprezza troppe stranezze in cucina) fa parlare tutto il tavolo. Un’esplosione di sapori, dalla dolce e morbida pasta della zeppola alla tenerissima carne del ripieno fino alla polvere di spezie affumicata che avvolge in tutto, è sicuramente un piatto memorabile. Un pasto al Duck & Waffle è un’esperienza da condividere, così come i piatti: provare, assaggiare, sorridere e nel frattempo, non dimenticarsi di buttare l’occhio al panorama. Prima di scendere di nuovo coi piedi per terra.

Duck & Waffle
Heron Tower
110 Bishopgate,
Londra, Gran Bretagna
+44.(0)20.36407310
Prezzi menu
Aperto 24 ore, chiuso mai


Rubriche

Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose