Seconda tappa per "Puglia, Identità e storie di gola", progetto di valorizzazione dell’enogastronomia

Il 30 e 31 maggio in programma l'incontro #2 dell'iniziativa di Pugliapromozione con la collaborazione di Identità Golose. Appuntamento a Margherita di Savoia: tra gli ospiti Pipero, Sabatelli, Tortora, i fratelli Izzo, Ilaria Puddu... e tanti altri

28-05-2022
a cura di Identità Golose

Dopo una prima tappa a Bari gli scorsi 9-10 maggio, presso l’I.I.S.S. Majorana a Bari (potrete leggerne qui), prosegue il ciclo Puglia, Identità e storie di gola, l'iniziativa di Pugliapromozione con la collaborazione di Identità Golose, l'attività pluriennale di valorizzazione dell'enogastronomia pugliese. Al cuore del progetto di (in)formazione, l'obiettivo di rendere la Puglia sempre più una destinazione che, lungi da essere scelta dai turisti esclusivamente per il suo patrimonio naturale e artistico, venga invece selezionata - e valorizzata - anche per la sua ricchezza enogastronomica, che diventa così vero, motivo del viaggio. Come?
Pugliapromozione investe sulla crescita professionale, iniziando dalla scuola fino ai professionisti della filiera della ristorazione, così da innalzare sempre di più l’offerta pugliese.

Gli incontri riguarderanno tutte le sei province pugliesi, in cui affrontare i temi complementari della gastronomia, a iniziare da quello della cucina, inteso come preparazione di ricette, e della sala, come arte dell’accoglienza. A ciò si aggiunge quello trasversale che abbraccia i vari aspetti più strategici e gestionali dell’attività imprenditoriale.

Ed arriviamo quindi all'attesa seconda tappa: Margherita di Savoia, nella provincia di Barletta-Andria-Trani, a metà strada tra il Gargano e Bari. L'appuntamento questa volta è presso l’I.I.S.S. Aldo Moro in via Luigi Vanvitelli n. 1, lunedì 30 e martedì 31 maggio, a partire dalle ore 9.30 fino al pomeriggio. Non mancheranno, ad accompagnare i protagonisti del ricco palinesto previsto per l'occasione, Paolo Marchi, ideatore e curatore di Identità Golose, e i preziosi interventi del presidente della Regione Puglia, l’assessore regionale al Turismo, il direttore del Dipartimento Cultura Turismo Aldo Patruno, il direttore generale di Pugliapromozione Luca Scandale.

Un'opportunità, nonchè un momento di enorme stimolo che apre le porte sia agli studenti, che ai professionisti del turismo e della ristorazione generale, oltre che - come espresso dal sindaco di Margherita di Savoia, Bernardo Lodispoto -«una grande occasione per valorizzare le nostre produzioni tipiche, la nostra immagine turistica e migliorare le competenze degli imprenditori della ristorazione e degli studenti dell’Alberghiero che avranno l’opportunità di confrontarsi con alcuni dei più noti operatori del settore, apprezzati a livello nazionale ed internazionale».

 

Qui di seguito, il programma della due giorni.

I protagonisti della prima giornata a Margherita di Savoia all'I.I.S.S.Aldo Moro in via Luigi Vanvitelli 1 , lunedì 30 maggio: nella prima fila in alto, Alessandro Pipero, Angelo Sabatelli,Andrea Tortora; al centro, Nicola Loiodice, e i fratelli Maicol, Valerio ed Emanuele Izzo. In basso, Mariella Caputo,Richard Abou Zaki e Ilaria Puddu

I protagonisti della prima giornata a Margherita di Savoia all'I.I.S.S.Aldo Moro in via Luigi Vanvitelli 1 , lunedì 30 maggio: nella prima fila in alto, Alessandro PiperoAngelo Sabatelli,Andrea Tortora; al centro, Nicola Loiodice, e i fratelli Maicol, Valerio ed Emanuele Izzo. In basso, Mariella Caputo,Richard Abou Zaki e Ilaria Puddu

Iniziamo da lunedì 30 maggio: la mattinata prende il volo con Alessandro Pipero, del ristorante Pipero a Roma (una stella Michelin), maestro di sala stimato per la sua conoscenza profonda del vino e per l'attenzione e dedizione che nutre verso la sua brigata; torniamo, quindi, in Puglia con Angelo Sabatelli dell'omonimo ristorante a Putignano, avanguardia, contaminazione, ma anche tanta cultura locale di una materia prima e una tradizione che porta sempre nelle sue ricette; sosta dolce con Andrea Tortora, che nasce in una famiglia di pasticcieri e, dopo aver praticato quest'arte presso corti stellate, ora porta avanti la sua linea AT Pâtissier verso il futuro e oltre. Chiude la mattinata, Nicola Loiodice, uomo di sala - attualmente food&beverage operation manager del San Domenico Hotels di Fasano - che, nonostante la sua giovane età, vanta esperienze nazionali ed internazionali di sale memorabili e, siamo certi, farà parlare ancora tanto di sè.

Si riparte nel pomeriggio, questa volta, con una donna di sala, anima de La Taverna del Capitano a Massa Lubrense (Napoli), Mariella Caputo, recentemente eletta vice-presidente dell'associazione Ambasciatori del Gusto, al fianco di Alessandro Gilmozzi (tra i protagonisti, invece, della prima tappa di Puglia,Identità e storie di gola a Bari); restiamo in Campania con tre giovani inarrestabili, tre fratelli che innovano quotidianamente il loro ristorante a conduzione familiare: stiamo parlando di Maicol, Valerio ed Emanuele Izzo dell'insegna Piazzetta Milù, a Castellammare di Stabia. È la volta, poi, di Ilaria Puddu, a buon motivo chiamata la regina della pizza (e non solo) nella città meneghina: Ilaria è riuscita a creare, attraverso le diverse insegne che la rappresentano, un brand di successo con un prodotto di qualità. Ultimo ospite della giornata, il 25enne Richard Abou Zaki, chef del ristorante Retroscena - insieme a Pierpaolo Ferracuti - premiato con una stella dalla Guida Michelin: mente esplosiva, incentrerà il suo intervento sulla diversificazione come carta vincente nella ristorazione.

I protagonisti della seconda giornata, martedì 31 maggio: in alto Marco Pedron e Antonello Magistà; in basso, Fabio Rinaldi e Cristina Bowerman

I protagonisti della seconda giornata, martedì 31 maggio: in alto Marco Pedron e Antonello Magistà; in basso, Fabio Rinaldi e Cristina Bowerman

E passiamo a martedì 31 maggio: inaugura la giornata, Marco Pedron maestro pasticciere del ristorante Cracco in Galleria, il quale oltre che curare le delizie dell'insegna milanese, coordina brillantemente una squadra motivata e in costante crescita; toccherà poi ad Antonello Magistà con la sua libera, affascinante interpretazione dell'arte dell'accoglienza al ristorante il Pashà, a Conversano; intervento trasversale, invece, con Fabio Rinaldi, classe 1987, partner ed executive Director nella società Aromi, che si occupa di consulenza di marketing strategico e operativo, strumento indispensabile per affacciarsi alla ristorazione del futuro. Utimo intervento della mattinata e del giorno con una pugliese di nascita, che dalla sua terra d'origine, fa tappa negli States per poi tornare in Italia, e a Roma, diventa una delle chef più amate del Bel Paese: Cristina Bowerman di Glass Hostaria.

Nel pomeriggio troverà spazio il FORUM IMPRENDITORI tale da consentire agli imprenditori del settore di ascoltare, riflettere, farsi ascoltare e crescere, facendo evolvere l’offerta di turismo enogastronomico diffuso su tutto il territorio pugliese e in tutti gli anelli della filiera. In particolare, il FORUM IMPRENDITORI, che verrà introdotto da Paolo Marchi, ha come obiettivo costruire la prossima strategia regionale per il prodotto enogastronomico.

Alle ore 16, quindi, dopo un breve intervento di Paolo Marchi, prenderanno la parola Pugliapromozione e gli imprenditori iscritti al Forum con tre aree tematiche:

CUCINA: ripresa post covid, personale, cambio generazionale e materie prime tipiche;
SALA/VINO/OLIO: il sommelier del vino e dell’olio in sala, la carta del vino e dell'olio, nuove prospettive per l'enoturismo e l'olioturismo;
DOLCE e SALATO: marketing territoriale, itinerari turistici-esperienziali-sostenibili.

Cliccando su questo link troverete il modulo attraverso cui perfezionare la propria iscrizione. Gli Istituti alberghieri potranno iscriversi contattando il seguente indirizzo mail segreteriapuglia@identitagolose.it. Per ulteriori info scrivere a segreteriapuglia@identitagolose.it o chiamare il 324-9253751.


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose