15-07-2020

La ricetta dell'estate di Nicola Popolizio

Lo chef del ristorante Ego Gourmet di Matera trasforma il ricordo di un panino da portarsi al lavoro per pranzo in un piatto gourmet

Spuntino delle 11: il piatto dell'estate di Ni

Spuntino delle 11: il piatto dell'estate di Nicola Popolizio

Un piatto che rimanda alla cucina povera, quando ci si portava al posto del pranzo un panino per poi cenare alla sera. Questa è la mia personale interpretazione dello “Spuntino delle 11”, prodotti poveri ossia: mortadella, alici fresche e pane.
Un ricordo indelebile che ci accompagna ancora oggi.

Spuntino delle 11 
Pane/mortadella/alici

Ricetta per 4 persone 

Il maître e sommelier Jonathan Fusilli assieme allo chef

Il maître e sommelier Jonathan Fusilli assieme allo chef

INGREDIENTI

Per l'impasto

200 g di farina manitoba
2 g di lievito di birra
250 g acqua fredda
8 g di sale fino

350 g di mortadella
200 g di alici fresche
100 g di olio EVO
100 g di aceto di lamponi
1 limone
Menta fresca qb

La sala di Ego Gourmet

La sala di Ego Gourmet

PROCEDIMENTO

 In un termomixer frullare farina, lievito, sale e acqua, dopo di che mettere il composto dentro un sifone da cucina e lasciare a temperatura ambiente per circa 5 ore.
Friggetr il composto del sifone in olio di semi con l’aiuto di un coppapasta, in modo da ottenere un pane circolare. 
Separatamente creare con una parte di mortadella un paté e congelate l’altra parte per poi grattugiarla come se fosse una granita.
Per le alici pulirle e metterle a marinare con Olio EVO, limone e aceto per circa 2 ore.
Quando tutte le preparazioni saranno concluse procedere ad assemblare il piatto come se fosse un vero panino, tagliare a metà il pane sifonato e fritto in precedenza e farcitelo come nella foto, ovvero patè di mortadella, alici marinate, foglia di menta fresca, ancora patè di mortadella, poi chiudere il panino e sopra metteteci la mortadella grattugiata e una cima di menta fresca a guarnizione.
Il piatto è pronto per essere mangiato.


Ricette d'autore

Nicola Popolizio

a cura di

Nicola Popolizio

Lucano di Matera, sviluppa una passione per la cucina sin da bambino. La sua crescita professionale avviene con esperienze nel Relais & Chateux Il Melograno di Monopoli, all'Hotel de Russie di Roma, all’Alpen Royal di Selva di Val Gardena con lo chef Felice Lo Basso, che lo porta con sé a Milano come sous chef all'Unico. Poi la scelta di tornare a Matera per aprire il suo ristorante, Ego Gourmet

Consulta tutti gli articoli dell'autore