Tra Barcellona e Firenze

La pizza al cioccolato al bianco e il rito mondiale del tè. Enric Rovira incontra Monica Meschini

25-04-2012
Il maestreo cioccolatiere catalano Enric Rovira e

Il maestreo cioccolatiere catalano Enric Rovira Monica Meschini, chocolate & tea taster fiorentina. I due hanno presentato nel capoluogo fiorentino altrettanti nuovi prodotti: il primo è un omaggio tributato alla pizza napoletana, il secondo è ChocolaTè, un omaggio a cinque rituali del tè (foto di Laura Adani)

 

Maestro cioccolatiere o artista concettuale? Enric Rovira è entrambe le cose. Catalano, cresciuto nella pasticceria di famiglia, il giovane Enric ha imparato dal padre il gusto e la tecnica per poi prendere la deriva del cioccolato e seguire un vero e proprio percorso artistico diventando, suo malgrado, uno dei più interessanti cioccolatieri del mondo ed elemento di peso (nonostante l'invidiabile magrezza) per quella nutrita corrente di pensiero che vede nella scuola spagnola il più alto esempio di pasticceria e cioccolateria (Paco Torreblanca, Oriol Balaguer, Albert Adrià...).

La pizza vista da Rovira e Meschini

La pizza vista da Rovira e Meschini

Sono la curiosità e la fervida creatività a fare di Rovira un outsider assoluto, un precursore e un raffinato osservatore della società che si esprime attraverso la duttilità del cioccolato. Chi non è rimasto incantato davanti al Planetarium? Meticolosa rappresentazione del sistema solare, in sfere, degna del migliore osservatorio ed esplosiva nel sapore in bocca. Sono poi seguite le più svariate creazioni, fra tutte la Manina, un fiocco di neve per omaggiare la scimmietta albina dello zoo di Barcellona e, qualche mese fa, il tributo a Steve Jobs ovvero l'uovo morsicato, pensato per onorare il grande padre di Apple e per far contenta la sua giovanissima figlioccia, da sempre fan di Jobs. Il bravo Enric, persona semplice e riservata, ha realizzato due nuovi prodotti con la collaborazione dell'amica Monica Meschini, bravissima chocolate & tea taster fiorentina.

Il primo è un omaggio a uno dei simboli della cucina italiana nel mondo: la pizza. Enric ha sperimentato tutte le consistenze e i sapori della vera pizza napoletana degustata a lungo da Gino Sorbillo. I Quartieri Spagnoli hanno fatto da sfondo per le immagini da riprodurre sulla confezione, rigorosamente realizzate dallo stesso Rovira, e i tre colori della bandiera italiana decorano con eleganza il pack e il prodotto stesso. Uno speciale basilico disidratato è il verde, il rosso è il pomodoro, mentre la mozzarella è il ricco cioccolato bianco. La rotondissima pizza è già pronta per essere divisa in spicchi golosissimi.

L'uovo morsicato, il tributo di Rovira a Steve Jobs

L'uovo morsicato, il tributo di Rovira a Steve Jobs

Il secondo, invece, è chocolaTè, un omaggio a cinque rituali del tè: marocchino, giapponese, inglese, russo e cinese. Cinque blend di cioccolato e tè con l'aggiunta di quegli ingredienti a cui solitamente si abbinano nelle cerimonie indicate: cioccolato fondente 70% e tè al gelsomino per la Cina; riso con cioccolato bianco e tè verde per il Giappone; arancia, cioccolato fondente al 60% e Earl grey per l'inghilterra; limone con cioccolato fondente e tè affumicato per la Russia, infine pinoli con cioccolato fondente e tè alla menta per il Marocco. In questo prodotto sfaccettato Enric e Monica hanno pensato al cibo che accompagna ogni esperienza, sintetizzando ogni rituale in un sapore che contiene un mondo intero. Rovira è ora in partenza per Singapore, dove allestirà un'area di sculture di cioccolato: a giudicare dalle foto che scorreva valocemente sul suo iPhone, si tratta di nuove bellissime sorprese.

Enric Rovira
avinguda de Josep Tarradellas, 2 
Barcellona
Spagna