Tornare a viaggiare: tre ristoranti imperdibili in Sudafrica

Carne Kloof, Wolfgat, Fyn: insegne di forte identità, all’altro capo dell’emisfero. Un’anteprima sulla Guida di Identità Golose 2022, in uscita lunedì 7 marzo

10-02-2022
a cura di Giovanna Sartor
La pace del ristorante Wolfgat a Paternoster, un

La pace del ristorante Wolfgat a Paternoster, un’ora e mezza d’auto da Città del Capo, Sudafrica

Lunedì 7 marzo presentiamo la nuova edizione della Guida di Identità Golose. La sezione dedicata all’estero sarà ricca come ai tempi pre-covid. Proponiamo qui un’anteprima delle 3 schede sudfricane, tutte a cura di Giovanna Sartor

CARNE KLOOF
Il Covid ha colpito duramente in Sudafrica e Giorgio Nava ha dovuto ridimensionare il numero delle sue insegne. Protagonista della ristorazione a Cape Town da molti anni, il cuoco milanese ha deciso di fare scelte in linea coi tempi senza però sacrificare professionalità e qualità. Carne on Kloof porta avanti la tradizione di Carne SA con un bistrot molto accogliente e intimo in cui si possono assaggiare le migliori specialità di Nava.

Come illustra il nome stesso, il focus è sulla carne, tutta di primissima qualità con tagli molto particolari quali spider steak (anchetta), hanger steak (lombata) o flat iron steak (filetto di spalla). Ottima anche la tartare di manzo e altri piatti di carni diverse, tra cui il controfiletto di agnello e la costata di maiale con osso. Il signature dish di Carne Kloof è la fiorentina: un chilo e 200 grammi di pura felicità. Oltre alla carne, lo chef prepara splendidi primi quali i Ravioli di agnello, un altro piatto firma, assolutamente da provare, assieme ai ravioli di zucca. Il ristorante offre anche piatti vegetariani: terrina di verdure e insalata di avocado. I dolci rispecchiano la trazione classica italiana, con gelati, sorbetti e tiramisù.

Il servizio è professionale e la carta dei vini ottima. Se siete a Cape Town e avete nostalgia di casa, questo è sicuramente il migliore ristorante italiano in città.

Carne Kloof
153 Kloof Street
Cape Town
+27214265566
500 rand sudafricani

La sala di Carne Kloof a Cape Town
 

La sala di Carne Kloof a Cape Town
 



WOLFGAT
Kobus Van der Merwe
, chef e patron di Wolfgat, è stato invitato, con grande lungimiranza, a Identità Milano, edizione 2017 quando era ancora un perfetto sconosciuto e nel 2019 ha ricevuto a Parigi il premio di migliore ristorante al mondo nonché migliore insegna off the map destination (“fuori dai grandi circuiti”) al World Restaurant Awards. Una decisione coraggiosa perché questo ristorante si trova a Paternoster, in un piccolo villaggio di pescatori, a un'ora e mezza da Cape Town ed è veramente un posto alternativo.

Da Wolfgat, situato in una posizione super panoramica, la filosofia è quella del  foraging, la versione estrema del Km zero: quasi tutti i prodotti sono presi direttamente dal fynbos (vegetazione autoctona) e dal mare di Paternoster. Un’esperienza da Wolfgat vale il viaggio da Cape Town. Il ristorante ha venti posti e il menu cambia continuamente a seconda dei prodotti reperiti dato che lo chef utilizza solo quello che trova nella zona. Per esempio, cozze e ostriche prese dalle rocce della spiaggia sottostante, erbe e foglie di piante dai nomi impronunciabili, pesci e seppie della costa, dolci fatti con frutta autoctona. A volte sono presenti anche piatti di carne.

Il servizio è all'altezza dei migliori ristoranti, la carta dei vini non è amplissima ma molto curata. Al di là di tutte le etichette, l'esperienza di Wofgat rimane impressa per la sua unicità e autenticità. È un luogo da emozioni forti e bisogna andarci a mente e papille gustative "aperte". Prenotazioni solo online e con largo anticipo: il ristorante è quasi sempre pieno.

Wolfgat
10 Sampson Street
Paternoster
prenotazioni solo online
1050 rand

Fyn, cucina asiatico-africana in centro a Cape town

Fyn, cucina asiatico-africana in centro a Cape town


FYN
È uno dei ristoranti più interessanti nella scena di Cape Town. Fyn ripropone al pubblico la creatività e il gusto dello chef Peter Tempelhoff. Questa sua ultima creatura vale assolutamente una sosta. Fyn è situato al quinto piano di un edificio d’epoca in pieno centro città e gode di una vista strepitosa su Table Mountain.

Il locale è molto elegante, ispirato a un’estetica giapponese che si riflette anche nella carta. Tutto da Fyn è curatissimo, dal design del locale alle stoviglie, ai bicchieri. Sono disponibili diversi menu: alla sera viene presentato il menu degustazione completo di 14 portate (gestibile perché sono degli assaggi) mentre a pranzo ci sono menu più ridotti e meno costosi, tra cui uno a base di pesce e uno vegetariano.

Lo stile di Fyn è un mélange tra Asia e Sudafrica, estremamente interessante ed esteticamente molto appagante. Alcuni piatti dall'ultimo menu: Sashimi al daikon e ponzu, Polpo con tartufi locali, Springbok al pepe, coriandolo e salsa kelp. Interessanti anche i dolci: Gelato di riso con sciroppo di soia e cioccolato del Madagascar con sorbetto speziato di ciliegia. I menu cambiano molto spesso, per cui è meglio consultare il sito per aggiornamenti. Il servizio è ottimo e la carta dei vini è molto curata. Prenotazioni solo online dal sito.

www.fynrestaurant.com
5th floor, Speakers Corner, 37 Parliament Street
Cape Town
Menu degustazione 795 (8; vegetariano), 875 (8) e 1375 (14 portate; disponibile a cena) rand


Rubriche

Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose