A Identità Golose Milano inizia la stagione del Tartufo Bianco Pregiato: menu a quattro mani con Alberto Bettini e Richard Abou Zaki

Venerdì 30 settembre, in collaborazione con Appennino Food Group, gli chef di Da Amerigo e Retroscena proporranno quattro portate su cui aggiungere il prestigioso fungo ipogeo

27-09-2022
a cura di Identità Golose
Ci siamo: inizia la stagione del Tartufo Bianco e

Ci siamo: inizia la stagione del Tartufo Bianco e venerdì 30 settembre la celebriamo, in collaborazione con Appennino Food Group, con una cena a quattro mani che vedrà l'incontro tra la raffinata tradizione del ristorante Da Amerigo e la dinamica creatività di Retroscena. Prenotazioni sul sito dell'Hub

Con il primo appuntamento di venerdì 30 settembre, tornano a Identità Golose Milano le cene de Il tartufo tutto l’anno, come sempre in collaborazione con Appennino Food Group e le sue specialità: sono giorni di grande fermento per gli appassionati del fungo ipogeo, in quanto sta iniziando la stagione più amata e più prestigiosa, con il Tartufo Bianco Pregiato pronto a prendersi il centro della scena.

Certamente, come ci insegna il titolare di Appennino Food Group Luigi Dattilo, ispiratore della nostra rassegna che mira a proporre il tartufo per 12 mesi all'anno, grazie a cinque varietà diverse di tartufo, è possibile goderne in ogni stagione. Ma l'autunno porta con sé le suggestioni aromatiche incomparabili del Bianco Pregiato, la sua forza delicata e ammaliante, che inizieremo a celebrare in una cena unica, per quella che possiamo considerare una specie di anteprima della stagione. 

Con noi ci saranno due interpreti di sicuro valore, che ci conquisteranno con piatti tutti adatti a essere arricchiti dal Tartufo Bianco Pregiato. Due chef diversi tra loro, uniti da una grande sensibilità gastronomica: da una parte Alberto Bettini, custode di una storia preziosa di ristorazione come Da Amerigo a Savigno, un pezzo di tradizione gastronomica emiliana di assoluto valore. Dall'altra uno dei giovani chef più promettenti del panorama italiano, Richard Abou Zaki, classe 1996, un mix di culture diverse ma con forti radici in Emilia, chef e titolare del ristorante Retroscena di Porto San Giorgio (Fermo) insieme a Pierpaolo Ferracuti.

Nessuna delle quattro portate del menu, che verrà proposto al prezzo di 85 euro con abbinamento vino incluso, sarà servita con il Bianco Pregiato, ma ognuno dei piatti si presterà bene alla sua aggiunta. Il tartufo verrà conteggiato separatamente secondo quotazione di mercato. 

Alberto Bettini e Giacomo Orlandi

Alberto Bettini e Giacomo Orlandi

La prima parte della cena sarà affidata alla raffinata e contemporanea lettura della tradizione di Alberto Bettini, accompagnato dal suo chef de cuisine Giacomo Orlandi, che aprirà la serata con la Battuta al coltello di Bianca Modenese con funghi spontanei, zabaione salato, un classico per l'accostamento con il tartufo, e proseguirà con un primo piatto che potrà solo esaltarsi con una grattata di Bianco Pregiato, i Passatelli asciutti con burro e Parmigiano di montagna

Di segno diverso le ricette di Richard Abou Zaki, chef dalla creatività eclettica, con il suo socio Ferracuti sempre impegnato a proporre una cucina che punta all'essenza dei sapori, concentrandoli al massimo. Lo vedremo alla prova con il CERVO IN DUE SERVIZICervo alla Rossini contemporaneoTorta di cervo, pera, radicchio e bitter

Per il dolce, Abou Zaki ci porterà a suo modo al mare, con il dolce Coccobello che gioca con il cocco, presentandolo in alcune variazioni di forma e consistenza, abbinandolo a un'ostrica ghiacciata. Chi sceglierà di abbinarlo al Tartufo Bianco Pregiato (e Richard consiglia di farlo...), troverà nella ricetta l'uso del topinambur, mentre chi preferirà assaggiarne la ricetta classica, ci troverà il frutto della passione. 

Richard Abou Zaki

Richard Abou Zaki

Siamo pronti per celebrare l'inizio della stagione del Bianco pregiato: appuntamento all'Hub con Appennino Food Group venerdì 30 settembre in via Romagnosi 3. Per prenotare un tavolo, visitare il sito ufficiale dell'Hub


Rubriche

Identità Golose Milano

Racconti, storie e immagini dal primo Hub Internazionale della Gastronomia, in via Romagnosi 3 a Milano