A Identità Golose Milano tornano le Giovani Stelle della Guida (e molti altri prestigiosi ospiti)

Il prossimo 7 marzo presenteremo la quindicesima edizione della Guida dei Ristoranti di Identità e torneremo a celebrarla con una cena speciale. E poi gli altri appuntamenti della prima metà del mese...

15-02-2022
a cura di Niccolò Vecchia

Continuano senza sosta gli appuntamenti prestigiosi e intriganti di Identità Golose Milano: l'Hub internazionale della gastronomia si prepara a un mese di marzo che si preannuncia pieno di cene da non perdere. Talmente tante che...oggi ve ne presentiamo solo alcune. Presto torneremo a raccontarvi il calendario che Paolo Marchi e Giulia Corradetti hanno costruito per tutti voi. 

Anche perché, come prima cosa, ci teniamo in modo particolare a dare spazio a un appuntamento davvero speciale. Che ritorna, dopo una lunga pausa forzata da tutto quello che è avvenuto negli ultimi due anni. La cena delle Giovani Stelle della Guida di Identità Golose Milano.

Il prossimo 7 marzo, infatti, verrà presentata la nuova edizione della Guida dei Ristoranti di Identità Golose:  i Premi alle giovani stelle della cucina rappresentano una selezione che ogni anno individua i più meritevoli talenti under 40 della gastronomia italiana e internazionale, quelli che più ci hanno convinto ed emozionato. Di questi, ben sette di loro saranno protagonisti di una serata davvero speciale a Identità Golose Milano, in via Romagnosi 3, a partire dalle 20.00 sempre di lunedì 7 marzo.

Ovviamente non possiamo già svelarvi i nomi di questi ospiti che collaboreranno per far nascere una vera festa del gusto, ma possiamo dirvi quali premi riceveranno.

La migliore chef donna dell’anno, il migliore chef internazionale, il miglior risotto dell'anno, il migliore chef pasticciere, e lo chef sorpresa dell’anno. Ma anche la miglior sommelier e il miglior barman: potreste immaginare un dream team più entusiasmante? Non dovete solo immaginarlo, però: potete già prenotarvi per questo straordinario appuntamento. Ognuno di loro presenterà una portata studiata per l’occasione, o un cocktail in abbinamento, o si occuperà di presentare i calici della serata: la cena sarà offerta al costo di 90 euro, abbinamento vini incluso.

Oltre a queste prime informazioni, quello che certamente possiamo raccontare è che si tratterà della quindicesima edizione della Guida dei Ristoranti di Identità Golose, diretta da Paolo Marchi con il coordinamento di Gabriele Zanatta. Anche quest'anno, come accade dal 2015, la Guida sarà interamente online, gratuita, e fruibile anche attraverso una app dedicata, presente sia sull'Apple Store che sul Play Store di Google. Anche quest'anno saranno molte le novità da scoprire e mancano solo tre settimane: non perdete l'occasione di partecipare a questa serata speciale. 

La prima parte del mese di marzo vedrà però anche altri appuntamenti da segnarsi in calendario: eccoli.

Martedì 1 e mercoledì 2 marzo
La Campania felice di Rosanna Marziale 
Le Colonne, Caserta

Rosanna Marziale non è solamente una chef di grande raffinatezza ed esperienza, doti con le quali ha portato al successo da ormai molti anni il suo ristorante Le Colonne di Caserta, ma è soprattutto una straordinaria testimonial delle eccellenze campane, di cui si è sempre fatta interprete. In particolare, una passione antica la definisce e la identifica: quella per la Mozzarella di bufala campana DOP, di cui Marziale è ambasciatrice nel mondo e, sulla quale continua a sperimentare e a perfezionare il suo talento.

Giovedì 3, venerdì 4 e sabato 5 marzo
La giovane cucina piemontese di Andrea Monesi 
Locanda di Orta, Orta San Giulio (Novara)

Andrea Monesi, chef novarese, classe 1991, è un professionista determinato, esuberante, tecnicamente preparatissimo. E’ stato lui, insieme a Sara Orlando, padrona di sala e sommelier, a prendere in mano, tre anni fa le redini della Locanda di Orta, dove ha dimostrato la propria classe mantenendo e confermando la stella Michelin e dato un’impronta chiara e precisa alla cucina. Le ispirazioni arrivano, ovviamente, dal Piemonte e dalle ottime materie prime locali, a cui si aggiunge un pizzico di influenza francese e qualche tocco figlio delle origini venete dello chef. 

Martedì 8 e mercoledì 9 marzo
La cucina a due Stelle di Giovanni Solofra e Roberta Merolli
Tre Olivi del Savoy Beach Hotel, Paestum (Salerno)

Marito e moglie nella vita, chef e pasticciera nel lavoro, Giovanni Solofra e Roberta Merolli sono stati i protagonisti della grande sorpresa dell’ultima edizione della guida Michelin, con due stelle assegnate immediatamente, da zero. Un caso davvero raro che premia il percorso di questi professionisti, cresciuti alla scuola di Heinz Beck (Solofra aveva conquistato una stella anche al St George di Taormina, sotto la supervisione dello chef tedesco), che ora dimostrano tutta la propria intelligenza gastronomica, e la propria passione, al ristorante Tre Olivi all’interno del lussuoso Savoy Beach Hotel di Paestum. C’è molto territorio nei loro piatti, un Cilento che i due hanno voluto studiare approfonditamente, ma anche tanta originalità e una esplicita voglia di costruire piatti capaci di raccontare una storia. Che vi consigliamo di stare ad ascoltare in una delle due cene milanesi che li vedranno arrivare nel nostro Hub. 

E ora mancate solo voi: prenotate al più presto le cene che più vi attirano. Per perfezionare la prenotazione, visitate il sito dell'Hub oppure scrivete a prenotazioni@identitagolosemilano.it o telefonate al +39.02.23668900.


Rubriche

Identità Golose Milano

Racconti, storie e immagini dal primo Hub Internazionale della Gastronomia, in via Romagnosi 3 a Milano