Milano d’agosto: il bistrot del Mandarin Oriental hotel

L'atmosfera rilassata, le gustose specialità di cucina milanese e asiatica e i cocktail garantiscono un rientro soft. Mandarin Garden, il b-side del Seta di Antonio Guida

23-08-2022
a cura di Anna Gentili
La corte verdeggiante nascosta del Mandarin Garde

La corte verdeggiante nascosta del Mandarin Garden, bistrot del Mandarin Oriental Hotel di Milano

A Milano d’agosto, nel bistrot di uno degli hotel più esclusivi del centro: Mandarin Oriental, parte di una catena tra le più lussuose e pluripremiate di tutto il mondo. In via Andegari, tra Brera  e il quadrilatero della moda, l’albergo ha due corti interne; in una di queste è racchiuso un giardino esclusivo, il Mandarin Garden per un aperitivo glamour o una cena suggestiva firmata Antonio Guida, mentre la squadra del Seta (ristorante stellato Michelin tra i più rinomati della città) si gode le più che meritate vacanze estive.

Il Mandarin Garden è uno spazio moderno, molto curato nei dettagli eleganti, organizzato in un’area lounge interna e una corte esterna verdeggiante, lontana dal frastuono. Divanetti scuri, tavoli in marmo nero per un effetto a contrasto con i colori vivaci delle poltrone e il verde delle piante, le luci soffuse e musica strumentale come sottofondo.

Aperto tutti i giorni dalle 7 del mattino all'una di notte, questo spazio è il luogo ideale per coloro che desiderano prendersi una pausa staccando dall’ordinario, un cocktail raffinato e due parole nella vivacità discreta dell’ambiente; o per un rientro soft in città, senza rinunciare all’atmosfera distensiva della vacanza appena conclusasi con un’esperienza gastronomica affascinante in un luogo prezioso.

L'area lounge indoor

L'area lounge indoor

In carta, anche specialità di cucina cinese da condividere come Baozi al vapore con stracotto di maiale in agrodolce o la Selezione di Dim Sum

In carta, anche specialità di cucina cinese da condividere come Baozi al vapore con stracotto di maiale in agrodolce o la Selezione di Dim Sum

Il Club sandwich è in due versioni: classico (35 euro) o vegetariano (32 euro)

Il Club sandwich è in due versioni: classico (35 euro) o vegetariano (32 euro)

Il menù propone un’ampia scelta di piatti ideati da chef Guida - del ristorante Seta - e realizzati da Francesco Vitale. Le proposte vanno dalla cucina milanese e italiana all’asiatica. I gusti dell’oriente si assaporano nella selezione di Dim Sum con salsa di soia, negli involtini primavera e nei bao al vapore ripieni di maialino in agrodolce, il cui profumo rimane come una danza seducente nell’aria. Espressione della personalità milanese sono naturalmente piatti tradizionali quali il Risotto allo zafferano, la Cotoletta di vitello con purè di patate. Non mancano, tuttavia, piatti a base di carni e pesci pregiati, come il freschissimo Ceviche di ricciola con sesamo e tamarillo.

Creazioni originali descrivono tutta la varietà di proposte e la maestria dei due chef, ad esempio: gli Spaghetti con zabaione allo champagne e caviale, il Risotto con cozze e polvere di cappero mantecato all’olio extravergine, il Filetto di manzo con cavolo rosso, rafano, mela verde e susine alla birra sono di una ricercatezza quasi stellata, che lascia intuire l’influenza del Seta.

Il menu drink spazia tra Classici del Mandarin Oriental, Masterpiece e Fancy Cocktail

Il menu drink spazia tra Classici del Mandarin Oriental, Masterpiece e Fancy Cocktail

Tra le proposte dolci dell'executive pastry chef Marco Pinna, anche il Bignè al cioccolato, caramello salato e chantilly alla fava di cacao

Tra le proposte dolci dell'executive pastry chef Marco Pinna, anche il Bignè al cioccolato, caramello salato e chantilly alla fava di cacao

Antonio Guida, executive chef del ristorante Seta (2 stelle Michelin) e del Mandarin Garden. Chef di cucina di quest'ultimo, Francesco Vitale

Antonio Guida, executive chef del ristorante Seta (2 stelle Michelin) e del Mandarin Garden. Chef di cucina di quest'ultimo, Francesco Vitale

All’ingresso della sala interna, subito prima del cocktail bar, cattura l’attenzione il banco dolci: realizzati da Marco Pinna, sono un omaggio ai grandi classici della pasticceria italiana da nord a sud, capaci di imporsi anche ai palati dei meno golosi. Per gli amanti dell’aperitivo, il menu drink del Mandarin Garden propone una cocktail list classica, moderna o rivisitata; per i più curiosi le proposte offrono un viaggio alla scoperta dei sapori esotici, lungo l’Asia, dalle note agrumate e speziate d’ispirazione orientale. Numerose sono, inoltre, le delizie da accompagnare al beverage, preparate dalla cucina: dai baozi alla focaccia pugliese, dal pane burro e acciughe del Cantabrico ai club sandwich americani, piccoli sfizi per dilettare il palato avvolti in un ambiente chic, e intimo al contempo.

Mandarin Garden
Mandarin Oriental Hotel
via Andegari, 9
Milano
+390287318898
Prezzi medi: antipasti 28, primi 30, secondi 43, dolci 16 euro
Aperto 7 giorni su 7, ore 7 am-1 am