Identità on the road non finisce più. Masterclass disponibili fino a fine febbraio, e ci sono in serbo sorprese...

A grande richiesta abbiamo prorogato il periodo di visione del congresso edizione web. Marchi e Ceroni: «Tanti vogliono poter vedere e rivedere i contenuti», così li accontentiamo

31-01-2021
Non si ferma Identità on the road, il congresso d

Non si ferma Identità on the road, il congresso digitale organizzato da Identità Golose. Le masterclass sono disponibili ora fino a fine febbraio. ISCRIVITI A IDENTITÀ ON THE ROAD CLICCANDO QUI. Per info iscrizioni@identitagolose.it o il numero di tel. +39 02 48011841 interno 2215

Bottura e Cerea, Alajmo e Romito, Identità di Pizza e Identità di Sala, il futuro delle trattorie e l'abbinamento tra cocktail e fine dining, Dossier Dessert e Pasticceria italiana contemporanea... Sono così ricchi i contenuti di Identità on the road - 20 tappe su e giù per lo Stivale, circa 60 masterclass che coinvolgono 70 fra i maggiori protagonisti della ristorazione e dell’ospitalità, il tutto integrato in oltre 100 videointerviste - che già avevamo dovuto una prima volta consentire a tutti gli iscritti vecchi e nuovi (clicca qui) di poterne fruire più a lungo del previsto, oltre i due mesi programmati inizialmente. Non è bastato, e ne siamo lieti; il grande interesse suscitato e la voglia che ancora tantissimi hanno di vedere o rivedere la masterclass ci hanno "costretto" (felicemente costretto) a non fermarci. Identità on the road prosegue per tutto febbraio, siamo così assai felici di poterlo annunciare: un mese ulteriore, quindi fino a domenica 28 febbraio 2021 e non più "solo" fino al 31 gennaio.

Claudio Ceroni e Paolo Marchi

Claudio Ceroni e Paolo Marchi

Spiegano Paolo Marchi e Claudio Ceroni, fondatori di Identità Golose: «Come in fondo era immaginabile, tanto una lezione di Identità dal vivo, in presenza di pubblico, ha il sapore dell'unicità, così gli appuntamenti di Identità on the road traggono forza dalla possibilità di vederli e rivederli, di assaporarli con calma, quando riteniamo sia il momento migliore. Una, due, tre volte. E così pensiamo sia giusto riproporre il nostro giro d’Italia per l’intero mese di febbraio». Tenendo anche conto - spoileriamo qualcosina, dai - che alcune sorprese sono in via di definizione, e la piattaforma di identità on the road è destinata con ogni probabilità a ulteriori proroghe.

Alcuni di protagonisti di Identità on the road

Alcuni di protagonisti di Identità on the road

E quindi, continuiamo coi grandi contenuti. Ci sono le sezioni speciali che caratterizzano da anni Identità Golose (e dunque Identità di Pizza, Identità di Pasta, Identità di Sala, Identità di Champagne-Atelier des Grandes Dames, Dossier Dessert, Pasticceria italiana contemporanea, Identità di Gelato, Identità naturali e Identità Cocktail), più nuove aree tematiche, Incontri on the road e Spyc Academy. I relatori? Sono una settantina, come detto. Basti fare qualche nome: Massimo Bottura, Massimilano, Corrado Assenza, Enrico Bartolini, Riccardo Camanini, Enrico Cerea, Carlo Cracco, Anthony Genovese, Antonia Klugmann, Philippe Léveillé, Giorgio Locatelli, Davide Oldani, Ernst Knam, Niko Romito...

Si parla de Il futuro della trattoria con Diego Rossi e Michele Valotti; di 50 Best, Recovery Fund e il ristorante del futuro con William Drew, director of content di The World’s 50 Best Restaurants, Cristina Bowerman, presidente degli Ambasciatori del Gusto, ed Eleonora Cozzella, italian chair di The World’s 50 Best Restaurants; di Relais & Châteaux con Gaetano Trovato, Alessandro Negrini, Fabio Pisani e Danilo Guerrini, delegato Italia di Relais & Châteaux; di Risi e Risotti Futuri con Cristina Bowerman e Marco Sacco.

E ancora: Identità di Pizza (in collaborazione con Petra® Molino Quaglia) vede protagonisti Renato Bosco, Francesco Martucci, Simone Padoan, Franco Pepe e Luca Pezzetta; a Identità naturali ci sonoDaniela Cicioni, Pietro Leemann e Paolo Lopriore; a Identità di Gelato (in collaborazione con Motor Power) ecco Paolo Brunelli, Stefano Guizzetti, Marco Pedron, Chiara e Andrea Soban e Iginio Ventura; Identità di Champagne-Atelier des Grandes Dames (in collaborazione con Veuve Clicquot) ha Iside De Cesare, Cinzia De Lauri, Sara Nicolosi, Giulia Scialanga, Chiara Pavan e Valentina Rizzo; Dossier Dessert (in collaborazione con Valrhona) vede salire sul palco Moreno Cedroni, Luca Abbadir e Gianluca Fusto; Pasticceria italiana contemporanea (in collaborazione con Petra® Molino Quaglia e Valrhona) invece prevede Fabrizio Fiorani, Nicola Olivieri e Gianni Zaghetto; Identità di Pasta (in collaborazione con Pastificio Felicetti) accoglie Andrea Berton, Carlo Cracco, Gianfranco Pascucci, Matias Perdomo, Valeria Piccini e Cristiano Tomei.

Alcuni di protagonisti di Identità on the road

Alcuni di protagonisti di Identità on the road

Poi Identità di Sala, in collaborazione con Cantine Ferrari: relatori Diego Masciaga, Giuseppe Palmieri, Ezio Indiani (sul tema: Gli Imprevisti, come gestirli), il trio Candida D'Elia, Roberto Brilli e Marta Cotarella (tema: La formazione e l'inserimento dei giovani allievi), più il talk Cantine Ferrari: L'Arte dell'Ospitalità con Francesco e Rossella Cerea, Norbert Niederkofler, Matteo Lunelli e Paolo Marchi; a Identità Cocktail, in collaborazione con Sanpellegrino Bibite e Perrier, parlanoGennaro Battiloro, Mattia Pastori, Roberto Di Pinto, Francesco Cione, Paolo Griffa e Ilaria Bello. Infine, la Spyc Academy, in collaborazione con S.Pellegrino, e il suo talk Formare al futuro - Il valore della mentorship per le nuove generazioni di chef, con Riccardo Camanini, Davide Oldani, Cristina Bowerman, Carlo Cracco e Alessandro Bergamo; e l'analisi Le nuove frontiere per il food service italiano dopo il Covid-19, in collaborazione col Food Service Market Monitor by Alma e Deloitte.


ISCRIVITI A IDENTITÀ ON THE ROAD CLICCANDO QUI. Per info iscrizioni@identitagolose.it o il numero di tel. +39 02 48011841 interno 2215