15-05-2013

Grandi vini al Roma F&W Festival

I vignaioli, le birre, le degustazioni. Tutto
sul lato beverage dell'imminente rassegna

E' tutto pronto a Eataly Roma, piazzale XII Ottobr

E' tutto pronto a Eataly Roma, piazzale XII Ottobre 1492, quartiere Ostiense per il debutto del Roma Food & Wine Festival, 17-19 maggio. Il cartellone prevede il coinvolgimento di decine di cuochi italiani, 60 vignaioli selezionati e 7 degustazioni a tema vini autoctoni italiani, vitigni sconosciuti, vini naturali, etichette straniere. Con l'apporto fondamentale di Acqua Panna/S.Pellegrino e Birra Moretti

Finora abbiamo esplorato ampiamente i contorni food del Roma Food & Wine Festival. Oggi ci occupiamo del lato wine. Questo perché, nei giorni 17-19 maggio, l’ultimo piano di Eataly ospiterà una straordinaria tre giorni nel segno di grandi winemaker. Sessanta vignaioli selezionati (tutti i nomi si trovano qui, regione per regione) da Helmuth Köcher, presidente e fondatore del Merano Wine Festival, che metteranno in degustazione oltre 230 etichette.

Tutti i visitatori avranno il grande privilegio di incontrare e conoscere personalmente i produttori invitati e l’opportunità di acquistare nell’Enoteca di Eataly una selezione dei vini in vetrina. Molto conveniente il prezzo del biglietto: 25 euro per una degustazione interminabile di grandi vini, dall’Alto Adige alla Sicilia.

Helmuth Köcher, fondatore del Merano Wine Festival e curatore del lato wine del Roma Food & Wine Festival

Helmuth Köcher, fondatore del Merano Wine Festival e curatore del lato wine del Roma Food & Wine Festival

Faranno da contorno all’evento 7 degustazioni guidate di alto profilo: vini autoctoni italiani, vitigni sconosciuti, senza dimenticare i vini naturali e le etichette straniere. Helmuth Köcher e Ian D’Agata, grande esperto di vini italiani e internazionali, saranno i conduttori dei “Grandi incontri guidati”.
Questo il calendario:

Venerdì 17 maggio
ore 16: Sangiovese Study I, verticale di Fontalloro del ventunesimo secolo, il Supertuscan 100%;
ore 19: il Pecorino, grande bianco marchigiano e abruzzese si confronta “amichevolmente” con “il re” Riesling alsaziano e tedesco;

Sabato 18 maggio
ore 14: Falerno, il mito romano, una degustazione di 7 vini degli anni 2004, 2006 e 2010;
ore 16: Sangiovese Study II, verticale di Flaccianello dal 2000 a oggi;
ore 19: vini secondo natura, un confronto tra vini naturali, organic, biodinamici o semplicemente diversi. Con un focus sulla reale bontà dei medesimi.

Domenica 19 maggio
ore 16: salviamo il Tazzelenghe: in degustazione 12 etichette di questo vitigno friulano a bacca nera;
ore 19: autoctoni famosi o del tutto sconosciuti come il Nerello Mascalese e Carricante. E Colorino, Nocero, Trebbiano Spoletino e non solo.

Il costo delle degustazioni guidate è di 40 euro e sono acquistabili qui.

Tutti i produttori presenti saranno coinvolti dallo stesso Helmut Köcher in un abbinamento ai piatti creati ogni giorno dai cuochi. Ecco in anteprima il dettaglio di tutti gli incroci chef e piatto/vignaiolo e calice (scarica il file .doc). 

Se, poi, tutte le pietanze saranno abbinate anche alle acque S.Pellegrino e Acqua Panna, partner ufficiale, le birre della famiglia Moretti saranno appaiate alle pietanze secondo logiche suggerite da grandi sommelier. Questo il programma:

Venerdì 17 maggio, ore 19-22
Presenta Alessandra Rotondi
Ugo Alciati – Vitello Tonnato/Birra Moretti Doppio Malto
Moreno Cedroni – Baccalà con salsa di cardamomo, rosa e finocchio/Birra Moretti Zero
Arcangelo Dandini – Pollo alla romana/Birra Moretti Baffo d'Oro

Sabato 18 maggio, ore 12-15
Presenta Marco Reitano, La Pergola
Marianna Vitale 
– Cheesecake di baccalà/Birra Moretti Doppio Malto
Emanuele Scarello – Pollo, patate, limone e caffè/Birra Moretti Grand Cru
Heinz Beck – Tonno grigliato con gelatina di vitello alle erbe/Birra Moretti La Rossa

Sabato 18 maggio, ore 19-22
Presenta Paolo Abballe, Metamorfosi
Francesco Apreda - Cous cous al curry indiano/Birra Moretti Doppio Malto
Davide Scabin, Gnocchi alla romanara/Birra Moretti La Rossa
Marco Stabile, Vitello Palamitè/Birra Moretti Grand Cru

Domenica 19 maggio, ore 12-15
Presenta Matteo Zappile, Il Pagliaccio
Cristina Bowerman – Polletto Borgogna/Birra Moretti La Rossa
Christian e Manuel Costardi – Costardi’s Carbonara/Birra Moretti Grand Cru
Alice Delcourt – Cous cous primavera/Birra Moretti Baffo D’oro

Domenica 19 maggio, ore 19-22
Presenta Marco Amato, Imàgo dell'hotel Hassler
Gennaro Esposito – Baccalà con le sue trippe/Birra Moretti Doppio Malto
Fabrizio Ferrari – Cous cous del pescatore/Birra Moretti Baffo d'Oro
Luciano Monosilio – La carbonara/Birra Moretti Grand Cru
Alessandro Roscioli/Hadj Hassen Nabil– La carbonara/Birra Moretti La Rossa


Primo piano

Gli appuntamenti da non perdere e tutto ciò che è attuale nel pianeta gola

Cinzia Benzi

a cura di

Cinzia Benzi

laureata in psicologia, è stata rapita dalla galassia di Identità Golose. Se lo studio del vino è la sua vita, la vocazione di buongustaia è una scoperta in evoluzione

Consulta tutti gli articoli dell'autore