Il Festival Franciacorta a Milano: per la prima volta nel calendario ufficiale della Fashion Week

Appuntamento oggi pomeriggio. La novità è stata presentata con una cena esclusiva firmata da Davide Oldani a Palazzo Borromeo d’Adda

20-06-2022
a cura di Annalisa Leopolda Cavaleri
Appuntamento con il Festival Franciacorta lunedì

Appuntamento con il Festival Franciacorta lunedì 20 giugno dalle 16.00 alle 21.30 al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, in via San Vittore 21 a Milano

Non c’è mai fine alle “prime volte” per un vino che, sempre di più, è ambasciatore di un territorio e del Made in Italy nel mondo. Fino al 21 giugno, infatti, Milano si accende per la Fashion week, dedicata alla moda maschile primavera/estate 2023, e il Franciacorta si fa trovare pronto con un evento inserito in esclusiva nel calendario ufficiale della manifestazione.

Il Festival Franciacorta, in questa nuova veste, si svolgerà lunedì 20 giugno 2022 dalle 16.00 alle 21.30 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, in via San Vittore 21. Quarantacinque le cantine in degustazione per una panoramica completa delle sfumature e delle possibilità di espressione di questo vino che nasce in una delle aree più vocate d’Italia.

Silvano Brescianini e Davide Oldani

Silvano Brescianini e Davide Oldani

«Siamo felici di tornare a Milano, città che, oltre ad essere capitale della moda italiana, è ormai per noi una seconda casa - sottolinea Silvano Brescianini, presidente del Consorzio Franciacorta -. Rinnoviamo con questo Festival la partnership con Camera della Moda nell’ambito della Milano Fashion Week e brindiamo ad eleganza, artigianalità e qualità, tratti distintivi del Made in Italy nel mondo».

Oltre all’assaggio, sarà possibile iscriversi a seminari di approfondimento condotti dal sommelier Nicola Bonera, come il focus “Franciacorta in rosa: un percorso alla scoperta dei Rosé del territorio” (dalle 18.30 alle 19.30).

Eccellenza del gusto anche nella cena di presentazione, che si è tenuta nella splendida cornice di Palazzo Borromeo D’Adda, palazzo settecentesco nel cuore della città, alla presenza di volti noti del cinema e della televisione, giornalisti e influencer (tra cui Isabella Ferrari, Tess Masazza, Gaia Amaral). Il menu è stato studiato dallo chef bistellato Davide Oldani in abbinamento a diverse tipologie di Franciacorta partendo dal Satèn offerto per l’aperitivo fino ad arrivare ad un Rosé Dosaggio Zero.

Davide Oldani e Silvano Brescianini durante la cena di presentazione del Festival Franciacorta a Palazzo Borromeo D’Adda

Davide Oldani e Silvano Brescianini durante la cena di presentazione del Festival Franciacorta a Palazzo Borromeo D’Adda

Il percorso ha visto arrivare al tavolo il pomodoro datterino setato a far da base al gambero, nella sua purezza cotto delicatamente a vapore, all’uovo affogato con tuorlo fondente e con il finale croccante della sfoglia con sale a scaglie in abbinamento a Franciacorta Brut Millesimato. Secondo assaggio iconico - Zafferano e riso alla milanese – omaggio personale al Maestro Gualtiero Marchesi, capolavoro di eleganza, in abbinamento a Franciacorta Extra Brut Millesimato, per continuare con uno scioglievole Black Cod con caviale D’O (100% sferificazione vegetale), salsa al Franciacorta in abbinamento a Franciacorta Rosé Dosaggio Zero Millesimato. Finale dolce con un dessert intenso, Mou, cioccolato e oro.

Zafferano e riso alla milanese di Davide Oldani - Foto: Annalisa Cavaleri

Zafferano e riso alla milanese di Davide Oldani - Foto: Annalisa Cavaleri

«Per me è sempre un onore lavorare con il Consorzio Franciacorta – spiega Oldani-. L’idea di collaborare ci è venuta, insieme a Silvano Brescianini, durante una cena al Consolato italiano a New York. Difendo l’italianità da sempre, sono orgoglioso del nostro Paese e dei suoi prodotti. L’alta cucina deve essere vetrina d’eccellenza e io sposo appieno la missione di valorizzare l’Italia nel mondo. I Franciacorta si accompagnano perfettamente ai miei piatti ed è un piacere accoglierli a Palazzo Borromeo D’Adda, che è un luogo magico e la “finestra” del D’O nel cuore di Milano».

Tra gli assaggi della cena di presentazione del Festival del Franciacorta, il Bellavista Vendemmia Brut 2017 edizone limitata Teatro alla Scala e il Pomodoro datterino setato con uovo affogato e sfoglia con sale- Foto: Annalisa Cavaleri

Tra gli assaggi della cena di presentazione del Festival del Franciacorta, il Bellavista Vendemmia Brut 2017 edizone limitata Teatro alla Scala e il Pomodoro datterino setato con uovo affogato e sfoglia con sale- Foto: Annalisa Cavaleri

L’appuntamento è, quindi, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano il 20 giugno, nell’attesa di nuove avventure targate Franciacorta.

 

Festival del Franciacorta

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, in via San Vittore 21

20 Giugno dalle 16.00 alle 21.30

Per partecipare clicca qui


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose