Sette classici all'Armani/Bamboo. La nuova drink list del cocktail bar, viaggio nella storia della mixologia

Il locale milanese presenta "The 7 Classic Cocktails": drink storici, riproposti in chiave attuale per un tour attorno al mondo in compagnia di distillati, liquori, sensazioni, profumi che danno il benvenuto alla primavera

27-03-2022
a cura di Maurizio Trezzi
La proposta della drink list

La proposta della drink list "The 7 Classic Cocktails", all'Armani/Bamboo di Milano

Seguendo i calendari delle sfilate e delle presentazioni dell’haute couture, nei giorni scorsi si sono presentati anche i nuovi menu dei cocktail bar milanesi, con i drink da gustare durante la stagione primavera/estate. E vista l’intima connessione fra mondo dell’ospitalità e alta moda l’Armani/Bamboo, il cocktail bar dell’Armani Hotel Milano di via Manzoni, non poteva essere da meno. 

Firmata dal bar manager Daniele Bresciani, la nuova carta The 7 Classic Cocktails, propone drink classici, ripensati e riproposti in chiave attuale per un viaggio attorno al mondo in compagnia di distillati, liquori, sensazioni, profumi che danno il benvenuto alla primavera.

Bresciani ha iniziato la sua carriera dietro al bancone in Sardegna, prima di passare diversi anni a Londra – al cinque stelle dell’Hyatt Regency-The Churchill, poi come head bartender al Churchill Bar – e rientrare in Italia, lo scorso anno, appunto alla guida dell’Armani/Bamboo Bar.

 

Pisco Punch

Pisco Punch

La prima tappa del viaggio della nuova drink list ci conduce in Sud America e in particolare in Perù. Li il Pisco, equivalente del nostro brandy (entrambi sono distillati di vino) è da sempre protagonista. Nel Pisco Punch le note esotiche del succo d’ananas e del lime offrono un drink fresco e molto estivo. Servito in tumbler alto è guarnito con un mini-ananas disidratata.

Pisco Punch

Pisco Barsolo
Sciroppo di Ananas fatto in casa
Succo di lime
Top-up Soda

 

Clover Club

Clover Club

Nel Clover Club, remake dell’originale firmato da Paul E. Lowe famoso bartender di Chicago, la presenza dell’albume regala texture e maggiore complessità. Di impatto il garnish di lampone fresco.

Clover Club

Gin
Vermouth Bianco
Sciroppo di lamponi
Succo di limone
Bianco d’uovo

 

Sidecar

Sidecar

I cocktail a base di Cognac sono la Nouvelle Vague della mixologia mondiale. E se il distillato di vino francese è il nuovo mito dei cocktail il Sidecar è certamente il suo profeta. Nato all’Harry’s New York Bar di Parigi durante la prima guerra mondiale è un cocktail molto elegante e oggi ancora di gran moda.

Sidecar

Cognac Courvoisier Vsop
Cointreau
Succo di limone

 

Paloma

Paloma

Il viaggio nei cocktail dell’Armani/Bamboo torna nel continente americano e in particolare in Messico con il Paloma, a base di tequila. Un evergreen fresco, fruttato con note agrumate di lime e pompelmo, perfetto aperitivo estivo.

Paloma

Tequila Don Julio Blanco
25 ml Succo di lime
Top-up Three Cents Soda pompelmo

 

Mai Tai

Mai Tai

La storia del Mai Tai parte dal Tiki Bar californiano di Victor Bergeron. Cocktail tropicale dal gusto deciso, asciutto emblema delle filosofia Tiki è proposto in un tumbler basso e guarnito con menta e lime.

Mai Tai

Rum
Pierre Ferrand Dry Curaçao
Falernum
Succo di lime

 

‘’Disco’’ Singapore Sling

‘’Disco’’ Singapore Sling

Nel 1897 a Singapore il barman Ngiam Tom Boon del Raffles Hotel creò un drink appositamente studiato per le signore che volevano bere alcolici senza dare troppo nell’occhio. Il drink, dal colore rosso-arancione, aveva infatti l’aspetto di una bibita analcolica. La versione contemporanea proposta all’Armani/Bamboo Bar si ispira a quella degli anni ‘70 ed è servita in un bicchiere sling, guarnita con arancia e ciliegia.

‘’Disco’’ Singapore Sling

Tanqueray Gin
Cherry Herring
Cointreau
Bénédictine
Succo d’Ananas
Angostura Bitters

 

Jungle Bird

Jungle Bird

In Malesia al Kuala Lumpur Hilton, il Jungle Bird era presentato come welcome drink per gli ospiti. Strutturato, con spiccate note esotiche, è un ottimo aperitivo e long drink

Jungle Bird

Rhum dark
Bitter
Succo di lime
Sciroppo di zucchero
Succo d’ananas

 

Oltre i sette nuovi cocktail è sempre disponibile la selezione della Milano Skyline Collection, drink list omaggio al capoluogo lombardo, che in questi giorni si arricchisce di tre nuovi titoli: il Glamour Mule a base di vodka, il Conte in Galleria un Negroni rivisitato e il Sunset che punta sulla nota secca ed erbacea della Tequila.

L’Armani/Bamboo Bar, con la sua splendida vista su Milano, offre agli ospiti - dal settimo piano dell’edificio dell’Armani Hotel Milano - un ambiente esclusivo. Soffitto a doppia altezza, una grande vetrata, elementi in onice retro illuminati, creano l’atmosfera perfetta per pranzi informali, aperitivi e dopocena affacciati sullo skyline milanese.


Rubriche

Shake & shock

ll mondo dei cocktail e dei bartender raccontati da Identità Golose.