Il Cellaio di Don Gennaro, nuovo Ambasciatore del Gusto

Conoscere il locale di Franca Di Mauro a Vico Equense, un indirizzo di tradizione governato da passione e competenza

02-09-2020
Franca Di Mauro del Cellaio di Don Gennaro, Vico E

Franca Di Mauro del Cellaio di Don Gennaro, Vico Equense (Napoli)

In Penisola Sorrentina c’è una nuova Ambasciatrice del Gusto. E' Franca Di Mauro, professionista che ha fatto dell’accoglienza e della buona cucina il suo motivo di orgoglio nel Cellaio di Don Gennaro, a Vico Equense (Napoli). Una vecchia cantina naturalmente fresca e rinfrancante, sotto la casa di famiglia a Vico, dove si lavora nello stile della trattoria italiana.

La casa è avvolta tra i vecchi olivi sulle ripide terrazze di questo costone di roccia che si inerpica faticosamente dal mare verso i Monti Lattari. Sono 13 i casali, o frazioni, di piccoli pastori e contadini che animano la lunga strada fatta di tornanti, muretti a secco e olivi, che John, quel Don Gennaro del Cellaio, lasciò per cercare fortuna negli States, come hanno fatto moltissimi da queste parti.

Il ristorante è dotato di una terrazza giardino con vista sulla costa: è piacevolissimo cenare e lasciarsi condurre dalla grazia della padrona di casa. Il menu vuole raccontare soprattutto l’orto di questo territorio, da sempre protagonista della cucina sorrentina. Con suo padre, Franca coltiva verdure e ortaggi del luogo, con una predilezione per il settore dei pomodori dove padroneggia il re delle insalate, il pomodoro di Sorrento. Proprio questa estate ha ben pensato di fare accomodare sulla piccola terrazza sopra l’orto, all’ombra degli olivi, gli ospiti che vogliono godersi l’aperitivo prima di sedersi a tavola.

Nel menu troviamo molti presidi Slow Food, un’altra grande passione di Franca. In antipasto, tra fiori di zucca farciti e fritti, alici del golfo e varie verdure di stagione, non manca mai una piccola degustazione di prodotti di differenti caseifici sparsi tra i Monti Lattari, ognuno con la propria specialità, dalla ricotta, al fior di latte, al provolone del monaco.

Spaghetti con tartare di gamberi sorrentini ed erba cedrina

Spaghetti con tartare di gamberi sorrentini ed erba cedrina

Carpaccio di polpo 

Carpaccio di polpo 

Quella del Cellaio è una cucina genuina, con pochi piatti e due menu degustazione che seguono la stagionalità dei prodotti. Imperdibili gli Spaghetti con tartare di gamberi della costa di Sorrento e l’erba cedrina del proprio orto, così come i Ravioli alla sorrentina fatti in casa, le alici fritte freschissime, il baccalà con le papaccelle napoletane. Il buon olio extravergine non manca mai, è della varietà minucciola, tipica della zona, prodotto dagli olivi di famiglia che danno a questo posto quel tocco di poesia di altri tempi.


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose