Il Sud cresce a Taormina Gourmet

Fabrizio Carrera racconta il progresso della cucina meridionale dal punto di vista di chi cura l'evento

14-11-2015
Come sta cambiando la scena enogastronomica nel Su

Come sta cambiando la scena enogastronomica nel Sud Italia? Un punto d'osservazione utile è sempre Taormina Gourmet, la manifestazione ideata e curata da Fabrizio Carrera che ci racconta in questo articolo per Identità Golose com'è andata l'ultima edizione, chiusasi alcuni giorni fa

Raccontare Taormina Gourmet. Il bilancio della terza edizione ci incoraggia ad andare avanti. Il solco è ormai tracciato. Con una naturale progressione verso il futuro. E per parlare di noi mi lascio ispirare dalle cinque “w” del giornalismo, regole che, per quanto l'era digitale tenda a ignorare, restano un caposaldo per chi fa il nostro mestiere.

- Where (dove). Taormina? E dove altrimenti? La fama mondiale è intatta. È una delle capitali del turismo italiano, mèta dei settecenteschi grand tour. Luogo di bellezza inestimabile che però non ha mai scommesso sull'enogastronomia di qualità. Taormina è una cornice ideale soprattutto se il nostro obiettivo - aspetto su cui stiamo puntando molto - è quello di un evento che abbia appeal soprattutto per gli stranieri, sia addetti ai lavori che turisti gourmet.

Alcuni protagonisti dell'ultima Taormina Gourmet: Luca Abbruzzino, l'ospite giuliana Antonia Klugmann, Fabrizio Carrera e Pino Cuttaia

Alcuni protagonisti dell'ultima Taormina Gourmet: Luca Abbruzzino, l'ospite giuliana Antonia Klugmann, Fabrizio Carrera e Pino Cuttaia

- Why (perché). Un certo Polifemo a poca distanza da Taormina produceva vino e formaggio. E se Omero oltre 2.500 anni fa ha deciso di piazzarlo in quest'angolo di Mediterraneo è perché sull'Etna, in Sicilia, fare vino e formaggio doveva essere un retaggio molto più antico. Tutto questo è una suggestione da proporre a tutti gli ospiti di Taormina Gourmet, soprattutto se stranieri. Il vino è una parte prevalente di questa kermesse. Buona parte degli eventi che si svolgono in Sicilia e nel Sud Italia tende a privilegiare le proprie produzioni. Noi invece pensiamo che il filo conduttore debba essere la qualità. Ben vengano i vini di altre regioni italiane e dall'estero. Quello del Sud Italia ormai può misurarsi con il resto del mondo.

- When (quando). Abbiamo scelto la seconda metà di ottobre. L'autunno è una delle stagioni migliori per conoscere questa parte di Sud Italia. Poco caldo, clima mite, belle giornate. Ai nostri ospiti che arrivano da lontano consigliamo sempre di mettere il costume in valigia. Potrebbe scapparci l'ultimo tuffo in mare dell'anno.

Ancora un'immagine dall'ultima Taormina Gourmet: gli chef Nino Graziano e Angelo Treno, poi Ciccio Sultano seduto, alle sue spalle Luciano Pennisi proprietario dello Shalai Resort di Linguaglossa, Fabrizio Carrera e Mauro Malandrino, patrron de La Fenice di Villa Carlotta a Ragusa

Ancora un'immagine dall'ultima Taormina Gourmet: gli chef Nino Graziano e Angelo Treno, poi Ciccio Sultano seduto, alle sue spalle Luciano Pennisi proprietario dello Shalai Resort di Linguaglossa, Fabrizio Carrera e Mauro Malandrino, patrron de La Fenice di Villa Carlotta a Ragusa

- What (che cosa). Abbiamo coinvolto oltre 150 cantine da quasi tutte le regioni italiane con incursioni anche dall'estero per un maxi banco di assaggio. Abbiamo organizzato oltre venti degustazioni a tema tra verticali di vini buonissimi con alcuni tra i produttori più famosi d'Italia. E ancora tanti cooking show con una dozzina di chef di vaglia, cene e aperitivi d'autore. E un paio di press tour finali perché nel Sud Italia c'è ancora molto da scoprire.

- Who (chi). A organizzare tutto c'era un team, quello di cronachedigusto.it, da cui tutto discende. Una squadra in parte collaudata, in parte inedita. Tutti bravissimi. Ma nel "chi" ci sono anche gli oltre quaranta giornalisti accreditati, i produttori di vino, gli chef, gli addetti ai lavori, i tantissimi ristoratori, gli enotecari, i sommelier (indispensabili ed efficienti) dell'Ais e della Fisar, gli appassionati (innumerevoli). E siamo già al lavoro per l'edizione 2016.


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose