W i macarons alla bolognese

No, non i dolcetti francesi. Ma i cannoli felsinei, simbolo della nuova pasticceria Regina di Quadri

24-10-2012
Ha riaperto da poco a Bologna Regina di Quadri, pa

Ha riaperto da poco a Bologna Regina di Quadri, pasticceria di Francesco Elmi, professionista con una lunga gavetta all'estero. In via Castiglione 73a a Bologna, telefono +39.051.6446201, vince la pasticceria a tutto tondo, dai classici bignè a tutte le declinazioni del cioccolato, il cannolo siciliano, la foresta nera... (foto Jacopo Caggiano)

Non parleremo dei colorati dolcetti tondi tanto di moda, vanto della pasticceria parigina (ma forse di origine veneziana). E neppure di una variante di uno dei più nefandi falsi storici della gastronomia italiana all’estero: i tristemente noti Spaghetti alla bolognese. Piuttosto, nel dialetto delle vecchie pasticcerie di Bologna, “macaron” era il cannolo di pasta sfoglia al forno, tipicamente farcito di crema.

Scacchi e scorze di cioccolato

Scacchi e scorze di cioccolato

Se lo ricorda bene Francesco Elmi, classe 1970, cresciuto fra ciambelle, torte di riso e crema fritta preparate dalla nonna e da sette zie, tutte in cucina per lavoro o per diletto. Dopo anni di esperienza in vari locali cittadini, viene ammesso nell’Accademia maestri pasticceri italiani, attualmente presieduta dall’amico e mentore Gino Fabbri. Ha viaggiato e vissuto preziose esperienze estere, da Singapore a Tel Aviv fino al nord Europa, e ciascuna ha lasciato segni utili alla sua professione.

Ad agosto 2010 apre questo locale nella storica via Castiglione, che dalle Due Torri conduce verso i colli: Regina di Quadri. Recentemente ha acquisito uno spazio adiacente per ingrandire il negozio, sempre insufficiente per tutta la sua produzione e le sue idee. Infatti, Francesco ama la pasticceria a tutto tondo, dai classici bignè a tutte le declinazioni del cioccolato, dal cannolo siciliano alla foresta nera, senza dimenticare meringhe, cantucci e baci di dama: sostiene che dopo aver esplorato ogni possibile tecnica, si debba tornare un po’ alle origini e alla semplicità.

Francesco Elmi, 42 anni

Francesco Elmi, 42 anni

Senza dubbio la sua vera passione sono le paste lievitate ed è sempre affascinato da tutto ciò che è possibile ottenere con pochi, semplici, ingredienti. Fra le tante proposte troveremo anche centrifugati, smoothie, marmellate e gelati. Probabilmente Bologna non ha mai avuto una grande tradizione pasticcera, ma può vantare un paio di marchi famosi nel mondo: Amarena Fabbri e Carpigiani (macchine da gelato). Francesco collabora con entrambe queste aziende.

Non sarà difficile assaggiare le specialità di questo locale, perché è aperto 7 giorni su 7, dalle 6.45 alle 20.45, e per un invito galante il successo sarà garantito: oltre a una squisita torta e una buona bottiglia di vino, sarà possibile acquistare anche un bel mazzo di fiori.

Regina di Quadri
via Castiglione, 73a
Bologna
+39.051.6446201
info@reginadiquadri.eu


Rubriche

Dolcezze

Anticipazioni, personaggi e insegne del lato sweet del pianeta gola