Nove cuochi contro la disfagia

Il 27 novembre c'è una grande cena al Niguarda per sostenere chi ha problemi di deglutizione

24-11-2016
Domenica 27 novembre ha luogo al Centro Clinico Ne

Domenica 27 novembre ha luogo al Centro Clinico Nemo, all’interno dell’Ospedale Niguarda di Milano, la cena benefica “Aggiungi un posto a tavola”, in collaborazione con Identità Golose. Nella foto dall'alto, in senso orario, Andrea Besuschio, Eugenio Boer, Pietro Caroli (uomo di sala), Roberto Di Pinto, Christian Milone, Matteo Monti, Davide Oldani, Eugenio Roncoroni, Diego Rossi e Misha Sukyas. Cucineranno un menu pensato per chi soffre di disfagia, la difficoltà nella deglutizione di cibo e liquidi di pazienti con patologie neuromuscolari

Non vediamo l’ora che abbia inizio, domenica 27 sera prossimo, “Aggiungi un posto a tavola”, una cena ideata dal Centro Clinico Nemo, in collaborazione con Identità Golose. Quali siano le attività di questo centro, una coloratissima struttura all'avanguardia, inserita nell’ospedale Niguarda, lo abbiamo spiegato a suo tempo.

Riassumendo, si tratta della prima realtà in Italia a occuparsi di persone con malattie neuromuscolari di tutte le età. Una struttura che pensa "oltre", anche nel modo con cui pone precisa attenzione a un sintomo serio di queste patologie, la disfagia, ovvero la difficoltà nella deglutizione di cibo e liquidi che in qualche caso conduce anche all’esito peggiore.

Perché - si sono chiesti da Nemo - non organizziamo una cena con grandi cuochi? Perché non chiediamo loro di concepire piatti buoni e facili da deglutire? Detto fatto: domenica prossima troveremo una line-up di tutto rispetto, pronta a mettere in tavola ghiottonerie pensate anche per disfagici - una mission che peraltro può contare su un mattone fondante della particolare disciplina, il libro “Nutrirsi con gusto” di Mauro Uliassi e Paolo Piaggesi.
 

Nel progetto, rientra anche una serie di video come quello in cui Matilde e Gaia, due ragazze di 14 anni con la SMA, hanno preparato insieme a Misha Sukyas e Roberto Di Pinto un tiramisù e una crespella con i gamberi: vedi il video su youtube

Nel progetto, rientra anche una serie di video come quello in cui Matilde e Gaia, due ragazze di 14 anni con la SMA, hanno preparato insieme a Misha Sukyas Roberto Di Pinto un tiramisù e una crespella con i gamberi: vedi il video su youtube

Le danze le aprirà all’aperitivo Eugenio Roncoroni (Al Mercato, Milano) con un Chinatown bbq pork bun, un mini-sandwich della tradizione cinese. Secondo antipasto, una Bruschetta toscana per disfagici firmata da Matteo Monti (Rebelot del Pont, Milano). Appena dopo, un filotto di 4 antipasti: lo Sgombro Amarcord di Misha Sukyas (Puzzle, Milano), l’Eruzione di limone di Roberto Di Pinto (Bulgari, Milano), la Parmigiana liquida di melanzane ancora di Matteo Monti e la Tartare di angus grass-fed e midollo alla brace di Diego Rossi e Pietro Caroli, rispettivamente dottor cucina e mister sala del ristorante Trippa (Milano).

Il primo sarà “Tra di noi”, un risotto a sorpresa firmato a 4 mani da Eugenio Boer (Essenza, Milano) e Christian Milone (Trattoria Zappatori, Pinerolo, fresca stella Michelin). Sotto coi secondi: Maialino al cucchiaio, pera arrosto, zucca e vino rosso di Davide Oldani (D’O, Cornaredo), guest star che si aggiunge ai 9 del progetto Nemo e formidabile chiusura dolce col Panettone e crema di Andrea Besuschio (pasticceria Besuschio, Abbiategrasso). Il personale di sala, una ventina di camerieri, sarà coordinato da Giacomo Gironi (Al Mercato) e Desirée Nardone di Food Genius Academy.

Ognuna delle ricette sarà trasmessa ai pazienti, ai familiari e a tutti gli interessati attraverso articoli e video educational diffusi ogni settimana sui canali web e social del Centro. I proventi della serata contribuiranno alla costruzione del Nemo Clinical Research Center, un centro di sperimentazione clinica di oltre 600 metri quadrati, che sarà dedicato alla ricerca su nuove terapie contro le malattie neuromuscolari.

Nella mappa, la sede della cena: Centro Clinico Nemo, Ospedale Niguarda Blocco Sud, piazza Ospedale Maggiore 3, Milano. Informazioni: numero verde 800.825144 (ore 9-18) e 339.4636307

Nella mappa, la sede della cena: Centro Clinico Nemo, Ospedale Niguarda Blocco Sud, piazza Ospedale Maggiore 3, Milano. Informazioni: numero verde 800.825144 (ore 9-18) e 339.4636307

La cena di domenica è a offerta libera (dai 100 euro in su). Sede: Centro Clinico Nemo, Blocco Sud, piazza Ospedale Maggiore 3, Milano. Informazioni sulla serata (inizio ore 20): numero verde 800.825144 (ore 9-18) e 339.4636307 (Camilla Pietrantonio).

Partecipano alla serata a vario titolo Acetaia San Giacomo, Adolf, Antica Fratta Franciacorta, Best in Parking, Bonaventura Maschio, macelleria Carlo Alberto, Caseificio Mail, Celtic Harp Orchestra, Cirfood, Cmb, Coopservice, Electrolux, Gemmo, Grafiche Desi, Fondazione Paladini, i dolci e i pani di Nicola Trentin, Ikea, Ist, Italia Servizi Integrati, Ittica Gaudenzio, Macelleria dell’Annunciata, Mulino Bertolo, Ospedale Niguarda, Paglione, Progeni, Ambra Romani, Real Group, Rebecca Banqueting, Riserva San Massimo, Roberto Cipresso, Servizitalia, Valrhona.


Rubriche

Primo piano

Gli appuntamenti da non perdere e tutto ciò che è attuale nel pianeta gola