17-04-2023

Gelateria Da Bepi: il tempio del gelato 100% made in Veneto

Tre generazioni e una sola passione: un prodotto di qualità e gusti da capogiro ad alto concentrato di felicità

Jacopo e Niccolò Braggion, terza generazione dell

Jacopo e Niccolò Braggion, terza generazione della Gelateria Da Bepi a Padova

Gelateria Da Bepi: questo piccolo tempio della gelateria veneta si trova a pochi chilometri dal centro storico di Padova. Nel corso dei decenni l'insegna è diventata un vero e proprio punto di riferimento per tutti i cittadini e i turisti che vogliono vivere un’esperienza autentica in grado di coniugare la tradizione con innovazione e sostenibilità, grazie all'utilizzo di macchinari sempre più all’avanguardia.

Gli interni della Gelateria da Bepi

Gli interni della Gelateria da Bepi

Ma facciamo un passo indietro: la storia della famiglia Braggion inizia nel lontano 1937 quando Bepi e sua moglie Rina aprono il loro primo chiosco di gelati ad Adria, una cittadina in provincia di Rovigo. Poi la guerra e la grande alluvione del 1951 spezzano i loro sogni e li costringono a trasferirsi nella città di Sant’Antonio. Tuttavia, negli anni ’60 decidono di ripartire da zero e, passo dopo passo, lasciano rifiorire il loro progetto. Il testimone passa al figlio Giovanni e, dal 2010, sono i nipoti, Jacopo e Nicolò, ad aver preso in mano questa storica attività.

La loro filosofia, anzi la filosofia Bepi, è "meno è meglio”, un manifesto che rende onore alle ricette del nonno, declinate in chiave sempre più ricercata e sperimentale. Si producono, infatti, più linee di gelato, da quelli tradizionali ai più gastronomici grazie alle prime innovazioni introdotte da Giovanni che ha saputo osare e, complice la sua tenacia, nel 1976 vince l’Oscar per il gelato al sedano e, nel 1977, per il sorbetto alla grappa.

Come afferma Jacopo, il gelato è pura felicità, ma è anche fatica, tanto lavoro e impegno: «Non è da tutti alzarsi alle 4 del mattino, andare al mercato a selezionare la frutta e i latticini migliori; è un'attività che richiede tempo e risorse». D'altronde, non poteva essere altrimenti, dal momento che nonna Rina ha lavorato in gelateria fino all'età di 88 anni, una donna che ha tramesso la sua passione a tutti i familiari, diventando una fonte di ispirazione costante che ha lasciato il segno sia in laboratorio, che in negozio.

La ricerca degli ingredienti è il punto di partenza per ottenere un gelato di alta qualità, quindi si predilige l’utilizzo di materie prime biologiche certificate, sempre fresche e lavorate nel minor tempo possibile.

Non solo classici, ma anche tanta sperimentazione nel laboratorio della gelateria

Non solo classici, ma anche tanta sperimentazione nel laboratorio della gelateria

E arriviamo ai gusti, invitanti, con un ampio ventaglio di scelta. Per la stagione primaverile vi consigliamo:

  • il gelato ai fiori d’arancio con ricotta di bufala: le bucce d’arancia biologica vengono candite a freddo per conservare al meglio il sapore intenso del frutto;
  • il sorbetto alla fragola, con oltre il 50% di frutta rigorosamente fresca e biologica;
  •  il gelato ai petali di rosa: i boccioli dei fiori vengono essiccati e messi a bagno per sprigionare tutto il loro profumo e l'inconfondibile fragranza.

Consistenza, sapore ed intensità sono le chiavi di lettura del gelato Da Bepi.

Un viaggio nel cuore di un'antica arte che dona felicità generazione dopo generazione.

 

Gelateria Da Bepi
Via Madonna della Salute, 85
35129 Padova PD

Lunedì - Giovedì: 15:30 - 23:00
Venerdì e Sabato: 15:30 - 24:00
Domenica: 11:00 - 23:00


Passione Gelato

Storie dal mondo del gelato di qualità

Angela Piazza

a cura di

Angela Piazza

Interprete con un bagaglio a mano di 5 lingue straniere. Copywriter & content creator in 50 sfumature di rosso. Stare davanti allo schermo, scrivere e mangiare bene sono le sue grandi passioni, tanto da aver creato “La Dolce Vita”, un format per riscoprire le meraviglie enogastronomiche del nostro Bel Paese.
Instagram: @langelapiazza

Consulta tutti gli articoli dell'autore