Identità Expo

Un FoodAct per la cucina italiana

Al secondo Forum, convocato a Expo, presentato il documento frutto del lavoro di ministri e chef

Foto di gruppo finale al termine dei lavori del secondo Forum della cucina italiana, poche ore fa a Expo Milano 2015 (foto Carlo Passera)

Foto di gruppo finale al termine dei lavori del secondo Forum della cucina italiana, poche ore fa a Expo Milano 2015 (foto Carlo Passera)

La tavola si muove, senza bisogno di sedute spiritiche: basta l’alleanza – che finalmente parrebbe fattiva – tra chef e istituzioni; è sufficiente l’impegno, ora serio, tra due soggetti determinati. Da una parte l’élite della nostra gastronomia, che è punta di diamante e braccio operativo dell’intero movimento; solida e prestigiosa avanguardia con la capacità di rappresentare l’Italia al meglio, anche fuori dai confini nazionali, e può tracciare la strada per una crescita complessiva del settore, com’è chiaro a tutti tranne che a qualche isolato scaldasedia di categoria, incapace da sempre di combinare alcunché.

a cura di Carlo Passera

Leggi | 28-07-2015 | Primo piano

Scabin e la genesi del Cyber egg

Era il novembre 1997 e lo chef del Combal sfidò la perfezione dell'uovo dandogli un nuovo guscio

La foto è di Francesca Brambilla e Serena Serrani e immortala nella sua perfezione il Cyber Egg di Davide Scabin, lo chef allora al Combal di Almese e con il nuovo secolo al Combal.zero di Rivoli, sempre in provincia di Torino. Scabin, novembre 1997, per vincere la noia di un pomeriggio in pasticceria decise di provare a migliorare la perfezione dell'uovo cambiandogli guscio. Missione compiuta

La foto è di Francesca Brambilla e Serena Serrani e immortala nella sua perfezione il Cyber Egg di Davide Scabin, lo chef allora al Combal di Almese e con il nuovo secolo al Combal.zero di Rivoli, sempre in provincia di Torino. Scabin, novembre 1997, per vincere la noia di un pomeriggio in pasticceria decise di provare a migliorare la perfezione dell'uovo cambiandogli guscio. Missione compiuta

A inizio luglio Francesca Martinengo mi ha chiesto per Agrodolce quale mai sia il piatto più buono della mia vita mangiato in un ristorante stellato. La risposta è stata il Cyber Egg di Davide Scabin quando il Combal era ancora una trattoria e se ne stava all’imbocco della Valsusa, sui tornanti sopra Almese, e non al Castello di Rivoli sopra Torino. Si tratta “in sostanza un raviolo di plastica e non di pasta, qualcosa di mai visto e mai mangiato con quel ripieno di caviale e tuorlo. E il bisturi per fare una minuscola incisione e poi succhiare tutto in un colpo solo. Fu come andare in orbita in un attimo e senza immaginarselo proprio”.

Sono passati 18 anni, il cyber egg è maggiorenne, quasi in verità perché stiamo risalendo con la memoria al...

a cura di Paolo Marchi

Leggi | 28-07-2015 | 09:00 | Affari di Gola di Paolo Marchi

L'altra Italia di Tony Mantuano

Da mercoledì a Identità Expo lo chef che cucina tricolore a Chicago. Anche per Mr Obama...

Sarà Tony Mantuano, del ristorante Spiaggia di Chicago, il protagonista da mercoledì a domenica di Italian & International Best Chefs, a Identità Expo. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701 (foto Kenny Nakai)

Sarà Tony Mantuano, del ristorante Spiaggia di Chicago, il protagonista da mercoledì a domenica di "Italian & International Best Chefs", a Identità Expo. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701 (foto Kenny Nakai)

Il protagonista di questa settimana per "Italian & International Best Chefs" viene direttamente dagli Stati Uniti ed è il "cuoco preferito" da Barack Obama: si tratta di Tony Mantuano, dello Spiaggia di Chicago, una stella Michelin. 

 

a cura di Carlo Passera

Leggi | 27-07-2015 | 12:00 | Identità Expo

Le novità del Frantoio Gaudenzi

L'estate 2015 porta belle notizie per il produttore umbro, con l'auspicio di un'ottima annata

Francesco Gaudenzi, dell'importante frantoio di Pigge, vicino a Trevi, racconta di una stagione per il momento perfetta, con temperature e piogge ideali

Francesco Gaudenzi, dell'importante frantoio di Pigge, vicino a Trevi, racconta di una stagione per il momento perfetta, con temperature e piogge ideali

A partire dalla primavera scorsa, timeline e feed dei diversi social media – per lo meno per coloro che si interessano di olivicoltura ed extravergine – si sono riempiti di belle immagini di olivi prima in fioritura e poi in allegagione, la delicata fase in cui iniziano a svilupparsi i frutti sui rami: piccoli e timidi pallini che diventeranno olive. Oggi, nel pieno dell'estate, le olive ci sono eccome: verdi e sanissime a testimoniare un'annata per il momento felice...

a cura di Luciana Squadrilli

Leggi | 28-07-2015 | Frantoio Squadrilli

A tavola tra Garibaldi e l'Isola

12 (più uno) indirizzi golosi in cui cenare con gusto in un nuovo superquartiere milanese

Il belllissimo dehors del Ratanà, nel cuore del quartiere Isola, ci permette di introdure la nostra selezione dei migliori ristoranti di questo affascinante spicchio di Milano

Il belllissimo dehors del Ratanà, nel cuore del quartiere Isola, ci permette di introdure la nostra selezione dei migliori ristoranti di questo affascinante spicchio di Milano

Se la scorsa settimana ci siamo dedicati a mettere in fila alcuni dei migliori ristoranti di una delle zone più frequentate e popolari di Milano, i Navigli, in questa nuova uscita della nostra selezione del meglio della gastronomia meneghina ci siamo dati dei confini più elastici. La direttrice dell'esplorazione golosa parte dal centro, da Brera, corso Garibaldi e via Solferino. Seguendo queste vie supereremo poi la nuova piazza Gae Aulenti per esplorare anche il quartiere Isola, ormai da diversi anni una meta piuttosto comune sia per la vita notturna che per qualche buona cena. Pronti? Via!

a cura di Niccolò Vecchia

Leggi | 27-07-2015 | Fuori Expo

Il Fruit Punch di Identità Expo

La ricetta del cocktail che prepareremo per la Festa della Frutta e Verdura, martedì 28 luglio

Martedì 28 luglio il Fruit Punch analcolico a base di frutta fresca preparato da Fabiano Omodeo sarà in vendita a 5€ sulla terrazza di Identità Expo

Martedì 28 luglio il Fruit Punch analcolico a base di frutta fresca preparato da Fabiano Omodeo sarà in vendita a 5€ sulla terrazza di Identità Expo

Leggi | 27-07-2015 | Identità Expo

La canapa in cucina

La cannabis come ingrediente potrebbe avere ampie prospettive. Prodotti e indirizzi in Italia

La canapa (cannabis sativa) sta conoscendo un'applicazione sempre maggiore in cucina, attraverso l'olio o la farina ottenuta dai semi di canapa. Gluten free, la canapa si può anche trovare nella pasta, nella pizza e persino nei gelati. Antonio Strumia, rabdomante piemontese del gusto ci ha fornito una serie utili di indirizzi per approfondire il discorso

La canapa (cannabis sativa) sta conoscendo un'applicazione sempre maggiore in cucina, attraverso l'olio o la farina ottenuta dai semi di canapa. Gluten free, la canapa si può anche trovare nella pasta, nella pizza e persino nei gelati. Antonio Strumia, "rabdomante" piemontese del gusto ci ha fornito una serie utili di indirizzi per approfondire il discorso

Sgomberiamo subito il campo dagli equivoci: la coltivazione della canapa (Cannabis sativa) ha una lunga tradizione in Italia, soprattutto in campo tessile o farmaceutico, un mondo che si intensificò dalla fine del Settecento. Il contenuto psicotropo (Thc) della grande maggioranza di queste piante è nullo o raramente supera lo 0,2%, quindi se siete a caccia dell’effetto high questo non è il post giusto.

a cura di Gabriele Zanatta

Leggi | 26-07-2015 | Dall'Italia

Finalmente senza uova

La ricetta delle Cialde di meringa di cicerchia con patè di cicerchia e burro di cocco di Simone Salvini

Lo chef vegano Simone Salvini (qui insieme a Luca Cimini che lavora con lui nella cucina del nuovo ristorante Lord Bio di Macerata) ci racconta come dopo un'attenta ricerca sia riuscito a trovare il modo giusto per realizzare delle meringhe...senza usare le uova. Grazie all'acqua di cottura dei legumi

Lo chef vegano Simone Salvini (qui insieme a Luca Cimini che lavora con lui nella cucina del nuovo ristorante Lord Bio di Macerata) ci racconta come dopo un'attenta ricerca sia riuscito a trovare il modo giusto per realizzare delle meringhe...senza usare le uova. Grazie all'acqua di cottura dei legumi

Da anni io e Pietro Leemann pensavamo di fare delle meringhe sane, gustose senza utilizzare gli albumi. Avevamo anche preparato degli impasti speciali, completamente vegetali, composti da ingredienti non sempre sani che avevano lo scopo di creare delle meringhe croccanti e leggerissime. Usavamo sopratutto amidi, lieviti chimici e altri ingredienti insalubri. Eppure fare le meringhe vegetali è semplice e sano; basta usare l'acqua di cottura dei legumi. Fino ad oggi...

a cura di Simone Salvini

Leggi | 26-07-2015 | 12:00 | Naturalmente

100 chef x 10 anni, la fotogallery

Il racconto per immagini della presentazione del libro firmato Identità Golose, giovedì a Milano

Un'immagine emblematica della presentazione del libro, giovedì scorso: i pizza-chef Ciro Salvo, Renato Bosco e Franco Pepe mostrano le pagine che li ritraggono

Un'immagine emblematica della presentazione del libro, giovedì scorso: i pizza-chef Ciro Salvo, Renato Bosco e Franco Pepe mostrano le pagine che li ritraggono

Giovedì pomeriggio nella Sala Reale della Stazione Centrale di Milano la presentazione di "100 chef x 10 anni - I 100 chef che hanno cambiato la cucina italiana" ha visto riuniti molti dei protagonisti della scena gastronomica italiana. Un evento che ha celebrato, insieme, la crescita della haute cuisine nazionale e il lavoro di chi, come Identità Golose, l'ha accompagnata e stimolata. Qui abbiamo raccontato quello che è successo. Ora ve lo mostriamo con la nostra fotogallery.

Leggi | 25-07-2015 | Primo piano

La Vitale e i Puttanesca Ramen

La chef campana protagonista della settimana a Identità di Pasta. Con una ricetta inattesa...

I ramen presentati da Marianna Vitale a Identità di Pasta

I ramen presentati da Marianna Vitale a Identità di Pasta

Ricetta italianissima che guarda all’Oriente quella presentata da Marianna Vitale a Identità di Pasta di questa settimana. Dalla cucina partenopea del suo ristorante Sud a Quarto (Na), la giovane cuoca rivisita la tradizione nelle forme invece che nel gusto, con una pasta alla puttanesca da mangiare con le bacchette. 

a cura di Valeria Senigaglia

Leggi | 25-07-2015 | Identità Expo
Identità Expo - Cartella Stampa

Grand Tour d'Italia

Negrini e Pisani ci conducono in un vertiginoso viaggio tra le bontà del Paese. Nel solco di Aimo

Alessandro Negrini e Fabio Pisani, co-chef de Il Luogo di Aimo e Nadia, 2 stelle Michelin in via Montecuccoli a Milano. Lunedì 27 e martedì 28 luglio, gli chef allievi di Aimo Moroni cucineranno due pranzi a Identità Expo, nel segno delle straordinarie materie prime italiane. Costo 75 euro per 4 portate vini compresi, prenotazioni: expo@magentabureau.it, +39.02.62012701 (foto Brambilla/Serrani)

Alessandro Negrini e Fabio Pisani, co-chef de Il Luogo di Aimo e Nadia, 2 stelle Michelin in via Montecuccoli a Milano. Lunedì 27 e martedì 28 luglio, gli chef allievi di Aimo Moroni cucineranno due pranzi a Identità Expo, nel segno delle straordinarie materie prime italiane. Costo 75 euro per 4 portate vini compresi, prenotazioni: expo@magentabureau.it, +39.02.62012701 (foto Brambilla/Serrani)

Leggi | 24-07-2015 | 12:00 | Gabriele Zanatta | Identità Expo

La cucina siamo noi

I nostri migliori cuochi assieme a Milano per "100 chef x 10 anni". Un libro firmato Identità Golose

Foto di gruppo alla balconata della Stazione Centrale di Milano: il meglio della cucina italiana chiamata a raccolta per la presentazione di 100 chef x 10 anni, volume targato Identità Golose. Le foto sono di Celestina Ielmoni e Marina Siciliano, dello studio Brambilla & Serrani

Foto di gruppo alla balconata della Stazione Centrale di Milano: il meglio della cucina italiana chiamata a raccolta per la presentazione di "100 chef x 10 anni", volume targato Identità Golose. Le foto sono di Celestina Ielmoni e Marina Siciliano, dello studio Brambilla & Serrani

Leggi | 23-07-2015 | Carlo Passera | Primo piano

Enoteca Pinchiorri più Sadler: top

Cena all'insegna delle stelle sabato sera a Identità Expo. Protagonisti due storici, grandi indirizzi

Enoteca Pinchiorri - nella foto a sinistra il primo chef Italo Bassi e l'executive chef Annie Féolde - e Claudio Sadler saranno i proitagonisti della serata di sabato prossimo, 25 luglio. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701

Enoteca Pinchiorri - nella foto a sinistra il primo chef Italo Bassi e l'executive chef Annie Féolde - e Claudio Sadler saranno i proitagonisti della serata di sabato prossimo, 25 luglio. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701

Leggi | 23-07-2015 | Carlo Passera | Identità Expo

Cioccolato che passione

Il pasticcere Andrea Besuschio ci regala una ricetta estiva a base del nuovo "Cru" Itakuja di Valrhona

Abbiamo chiesto ad Andrea Besuschio, grande pasticcere che prosegue la tradizione familiare con la storica Pasticceria Besuschio nella piazza centrale di Abbiategrasso, di consigliarci una ricetta a base di cioccolato, adatta alle alte temperature della stagione estiva

Abbiamo chiesto ad Andrea Besuschio, grande pasticcere che prosegue la tradizione familiare con la storica Pasticceria Besuschio nella piazza centrale di Abbiategrasso, di consigliarci una ricetta a base di cioccolato, adatta alle alte temperature della stagione estiva

Leggi | 23-07-2015 | Andrea Besuschio | Ricette d’autore

Signore e signori, la cucina d'Italia

Giovedì 23 a Milano l'attesa presentazione di "100 chef per 10 anni", volume targato Identità Golose

100 chef x 10 anni, ossia i 100 chef che hanno cambiato la cucina italiana è il titolo del volume targato Identità Golose ed edito da Mondadori Electa che verrà presentato domani a Milano, alle 16, nella Sala Reale della Stazione Centrale. Siete tutti invitati!

"100 chef x 10 anni", ossia "i 100 chef che hanno cambiato la cucina italiana" è il titolo del volume targato Identità Golose ed edito da Mondadori Electa che verrà presentato domani a Milano, alle 16, nella Sala Reale della Stazione Centrale. Siete tutti invitati!

Leggi | 22-07-2015 | Carlo Passera | Primo piano

Il meraviglioso mondo di Annie

Intervista tra passato e futuro a madame Féolde, una vita spesa al timone dell'Enoteca Pinchiorri

Annie Féolde in visita al padiglione di Identità Expo. Chef nizzarda dell'Enoteca Pinchiorri di Firenze, 3 stelle Michelin nel 1993 e poi ancora dal 2004 a oggi, firma con Italo Bassi e Riccardo Monco il menu del nostro temporary restaurant da mercoledì 22 a domenica 26 luglio (prenotazioni expo@magentabureau.it e +39.02.62012701)

Annie Féolde in visita al padiglione di Identità Expo. Chef nizzarda dell'Enoteca Pinchiorri di Firenze, 3 stelle Michelin nel 1993 e poi ancora dal 2004 a oggi, firma con Italo Bassi e Riccardo Monco il menu del nostro temporary restaurant da mercoledì 22 a domenica 26 luglio (prenotazioni expo@magentabureau.it e +39.02.62012701)

Leggi | 22-07-2015 | Gabriele Zanatta | Identità Expo

Buono il pesce, ma d'acqua dolce

Martedì cena speciale al Ratanà con Leandro Luppi, Cesare Battisti e i dessert di Luca De Santi

Cesare Battisti, Leandro Luppi e Luca De Santi: saranno protagonisti di una serata speciale, firmata Identità Golose, martedì prossimo al Ratanà di Milano. Il menu sarà tutto dedicato al pesce d'acqua dolce

Cesare Battisti, Leandro Luppi e Luca De Santi: saranno protagonisti di una serata speciale, firmata Identità Golose, martedì prossimo al Ratanà di Milano. Il menu sarà tutto dedicato al pesce d'acqua dolce

Leggi | 22-07-2015 | Carlo Passera | Le nostre cene

Calamarata alla maniera slovena

La ricetta di un grande primo piatto spiegata dalla stessa Ana Ros, chef di Hisa Franko a Caporetto

La Calamarata al nero di seppia, con calamaro, animelle, noce caramellata olio all'aglio orsino su crema di formaggio di malga di Ana Ros, chef del ristorante Hisa Franko di Caporetto, in Slovenia a mezzora dal confine col Friuli. Il grande piatto è stato cucinato nel giugno scorso, nel corso di “Indovina chi viene a cena”, appuntamento concepito dal Pastificio dei Campi  (foto Alessandra Farinelli)

La Calamarata al nero di seppia, con calamaro, animelle, noce caramellata olio all'aglio orsino su crema di formaggio di malga di Ana Ros, chef del ristorante Hisa Franko di Caporetto, in Slovenia a mezzora dal confine col Friuli. Il grande piatto è stato cucinato nel giugno scorso, nel corso di “Indovina chi viene a cena”, appuntamento concepito dal Pastificio dei Campi (foto Alessandra Farinelli)

Leggi | 22-07-2015 | Ana Roš | Ricette d’autore

Inossidabile Pinchiorri

Annie Féolde e Italo Bassi ci raccontano il menu che arricchirà Identità Expo fino a domenica

In uno scatto di poco fa, Annie Féolde e Italo Bassi, rispettivamente executive chef e primo chef (assieme a Riccardo Monco) del ristorante Enoteca Pinchiorri di Firenze, una gloria nazionale e non solo per le 3 stelle Michelin ottenute negli anni 1993-94 e poi dal 2004 a oggi. Il menu, tutto giocato sulle logiche anti-spreco, ha un costo di 75 euro per 4 portate vini compresi (prenotazioni expo@magentabureau.it e +39.02.62012701)

In uno scatto di poco fa, Annie Féolde e Italo Bassi, rispettivamente executive chef e primo chef (assieme a Riccardo Monco) del ristorante Enoteca Pinchiorri di Firenze, una gloria nazionale e non solo per le 3 stelle Michelin ottenute negli anni 1993-94 e poi dal 2004 a oggi. Il menu, tutto giocato sulle logiche anti-spreco, ha un costo di 75 euro per 4 portate vini compresi (prenotazioni expo@magentabureau.it e +39.02.62012701)

Leggi | 21-07-2015 | Gabriele Zanatta | Identità Expo

Acustica perfetta a Identità Expo

Il nostro ristorante e i pannelli fonoassorbenti Snowsound progettati da Caimi Brevetti

Tra i tanti prodotti di design che si trovano nel ristorante di Identità Expo ci sono anche gli efficacissimi pannelli fonoassorbenti FLAP di Caimi Brevetti, su disegno di Alberto e Francesco Meda

Tra i tanti prodotti di design che si trovano nel ristorante di Identità Expo ci sono anche gli efficacissimi pannelli fonoassorbenti FLAP di Caimi Brevetti, su disegno di Alberto e Francesco Meda

Leggi | 21-07-2015 | Identità Golose | Identità Expo

Scabin: rivoluzione Quadraling

Intervista allo chef del Combal.zero, tra leggi matematiche e una nuova affascinante disciplina

Davide Scabin al primo piano di Identità Expo, ristorante che ha ospitato lo chef del Combal.zero di Rivoli (Torino) da mercoledì a domenica scorsa. Il rivolese ha annunciato una legge che descrive il coefficiente evolutivo della creatività in cucina e una nuova disciplina ribattezzata Quadraling: studia la distribuzione dei gusti primari di un alimento e il modo in cui questa è percepita dalla nostra lingua (Foto Zanatta)

Davide Scabin al primo piano di Identità Expo, ristorante che ha ospitato lo chef del Combal.zero di Rivoli (Torino) da mercoledì a domenica scorsa. Il rivolese ha annunciato una legge che descrive il coefficiente evolutivo della creatività in cucina e una nuova disciplina ribattezzata "Quadraling": studia la distribuzione dei gusti primari di un alimento e il modo in cui questa è percepita dalla nostra lingua (Foto Zanatta)

Leggi | 20-07-2015 | 14:00 | Gabriele Zanatta | Zanattamente buono

Tutto il buono dei Navigli

Dieci (più uno) indirizzi dove mangiar bene lungo i canali milanesi, oggetto di una vera rinascita

Mentre a Milano si discute e si ragiona sulla possibilità di riaprire il tracciato originario dei Navigli (di circa 8 km), i due principali canali della città, il Pavese e il Grande, stanno vivendo una stagione di rilancio importante. Negli ultimi anni sono state molte le novità, che si sono affiancate alle valide realtà già presenti da tempo (foto di Elisa Pella)

Mentre a Milano si discute e si ragiona sulla possibilità di riaprire il tracciato originario dei Navigli (di circa 8 km), i due principali canali della città, il Pavese e il Grande, stanno vivendo una stagione di rilancio importante. Negli ultimi anni sono state molte le novità, che si sono affiancate alle valide realtà già presenti da tempo (foto di Elisa Pella)

Leggi | 20-07-2015 | 12:00 | Niccolò Vecchia | Fuori Expo

Una collina di cous cous

La ricetta vegetariana di Emanuela Tommolini, chef dell'Esprì. Autentico piacere monumentale

Lo straordinario cous cous preparato dalla chef vegetariana Emanuela Tommolini, titolare dell'Osteria Esprì a Colonnella in provincia di Teramo, telefono +39.0861.700013. Vista la forma che gli ha dato e la incredibile varietà di verdure usate, la Tommolini lo ha chiamato Cous Cous monumentale collina in fiore

Lo straordinario cous cous preparato dalla chef vegetariana Emanuela Tommolini, titolare dell'Osteria Esprì a Colonnella in provincia di Teramo, telefono +39.0861.700013. Vista la forma che gli ha dato e la incredibile varietà di verdure usate, la Tommolini lo ha chiamato Cous Cous monumentale collina in fiore

Leggi | 20-07-2015 | Paolo Marchi | Naturalmente

La scuola di Identità Expo

Il nostro padiglione non è solo un ristorante ma anche un'istruttiva palestra di sala e cucina

Lo staff di Identità Expo è anche un'ottima palestra per cuochi e camerieri che si affacciano al mestiere. La squadra ha una doppia provenienza: da un lato sono selezionati dal team dell'executive chef Andrea Ribaldone, dall'alltro provengono dal virtuoso istituto alberghiero di Faicchio-Castelvenere, in provincia di Benevento

Lo staff di Identità Expo è anche un'ottima palestra per cuochi e camerieri che si affacciano al mestiere. La squadra ha una doppia provenienza: da un lato sono selezionati dal team dell'executive chef Andrea Ribaldone, dall'alltro provengono dal virtuoso istituto alberghiero di Faicchio-Castelvenere, in provincia di Benevento

Leggi | 19-07-2015 | 12:00 | Anna Rivaletto | Identità Expo

Educare a far merenda

Pandolea a CLIOedu presentano un progetto di e-learning per sana alimentazione e cultura dell’olio

L'illustratore Roberto Mangosi ha disegnato il logo-mascotte che accompagna il progetto Bruschetta o Merendina?, che mira a far conoscere anche ai ragazzini la bontà genuina del pane e olio extra-vergine di oliva

L'illustratore Roberto Mangosi ha disegnato il logo-mascotte che accompagna il progetto "Bruschetta o Merendina?", che mira a far conoscere anche ai ragazzini la bontà genuina del pane e olio extra-vergine di oliva

Leggi | 19-07-2015 | Luciana Squadrilli | Frantoio Squadrilli
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Lavazza Home
Birra Moretti Home
Monograno Felicetti Home
Petra Molino Quaglia Home
Expo IG2015 Host home Caraiba
marchi di gola nuova cucina italiana ADConvivio