Identità Expo_agosto
Identità Expo

Franci, l'impronta dell'olio

Eleganza, passione e dedizione sono le cifre dell'azienda toscana e dei suoi extravergini

Frantoio Franci è una delle più blasonate aziende olivicole d'Italia. Il suo prodotto di punta è il Villa Magra Gran Cru. L'azienda ha sede in via Achille Grandi 5, a Montenero (Gr). Tel. +39.0564.954000

Frantoio Franci è una delle più blasonate aziende olivicole d'Italia. Il suo prodotto di punta è il Villa Magra Gran Cru. L'azienda ha sede in via Achille Grandi 5, a Montenero (Gr). Tel. +39.0564.954000

Capita, spesso, di riscontrare delle somiglianze tra produttori e loro prodotti: un vino austero o che ha bisogno di tempo per aprirsi, una mozzarella “generosa” e così via. Forse per questo, avendo assaggiato diverse volte il Villa Magra Gran Cru – fiore all'occhiello del Frantoio Franci, straordinario monocultivar di frantoio da una super-selezione delle olive provenienti da una microzona dell’oliveto di Montenero d'Orcia, dal profilo elegante e deciso e dall'intensità in salita ripida – avevo finito per convincermi che Giorgio Franci fosse proprio così: schivo, affilato e forse anche un po' altezzoso, come ogni tanto capita con i toscani che hanno la fortuna di affacciarsi ogni mattina sulla cupola del Brunelleschi o sulle colline della Val d'Orcia. 
 

a cura di Luciana Squadrilli

Leggi | 04-08-2015 | Frantoio Squadrilli

Hering-Berlin, così nasce un mito

I piatti dei migliori chef sono disegnati da Stefanie Hering, architettto che non conosce compromessi

Nel 4 mani che sabato 11 luglio ha visto protagonisti a Identità Expo il brasiliano Rodrigo Oliveira e l'italiano Cesare Battisti, le fondine della Hering-Berling hanno accolto i Ditalini tiepidi ai peperoni dolci, stracciatella, erbe e insalate, croccante alle acciughe e limoni sotto sale di Battisti

Nel 4 mani che sabato 11 luglio ha visto protagonisti a Identità Expo il brasiliano Rodrigo Oliveira e l'italiano Cesare Battisti, le fondine della Hering-Berling hanno accolto i Ditalini tiepidi ai peperoni dolci, stracciatella, erbe e insalate, croccante alle acciughe e limoni sotto sale di Battisti

Più i social entrano nella quotidianità e più ci scordiamo, tutti presi da foto e tweet, che il buono in cucina conta più del bello, specie se si tratta del bello di una foto magari preparata a lungo come si fosse su un set fotografico. Quello che dovrebbe essere visto come un buon piatto è spesso accantonato a favore di un bel piatto perché l’immagine è tutto.

Per fortuna non è tutto e sempre così. A Identità Expo il bello non è fine a se stesso, ma di concreto supporto alla qualità delle portate. I piatti stupiscono regolarmente, intendo proprio le stoviglie prima ancora che le preparazioni degli chef che si alternano in cucina. Portano la firma Hering-Berlin dove Hering è il...

a cura di Paolo Marchi

Leggi | 04-08-2015 | Identità Expo

Il Mandarin terremota Milano

Il 30 luglio ha finalmente aperto il nuovo 5 stelle Punto di forza? Il Seta dello chef Antonio Guida

L’Expo certo che ha messo Milano sotto i riflettori del mondo, ma tanto del nuovo che oggi vediamo è stato incubato prima che la città del Duomo si aggiudicasse l’Esposizione Universale, marzo 2008. Ad esempio il Mandarin Oriental, telefono +39.02.87318888, ingresso principale in via Andegari 9, più due per i ristoranti in via Monte di Pietà, è un 5 stelle lusso che ha alle spalle otto anni di lavori (e di pause). I conti sono presto fatti.

Come il vecchio slogan della Rai: di tutto, di più da ben pochi giorni visto che l’apertura data giovedì 30 luglio. Centoquattro stanze (trentuno le suite) e ogni cosa che a questi livelli non può mancare per il benessere dell’ospite. Più quello che non tutti gli altri alberghi superstellati a Milano hanno, in pratica uno e mezzo: un...

a cura di Paolo Marchi

Leggi | 03-08-2015 | 10:00 | Affari di Gola di Paolo Marchi

Il giro del mondo della Bowerman

La chef del Glass Hostaria, a Identità Expo da mercoledì, propone un menu goloso e cosmopolita

E' Cristina Bowerman la protagonista della settimana a Italian & International Best Chefs di Identità Expo. Da mercoledì 5 a domenica 9 agosto propone un menu che andiamo qui a raccontarvi, mentre solo sabato a cena si cimenterà in un quattro mani con Alice Delcourt dell'Erba Brusca milanese. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701

E' Cristina Bowerman la protagonista della settimana a "Italian & International Best Chefs" di Identità Expo. Da mercoledì 5 a domenica 9 agosto propone un menu che andiamo qui a raccontarvi, mentre solo sabato a cena si cimenterà in un quattro mani con Alice Delcourt dell'Erba Brusca milanese. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701

Cristina Bowerman è, oltre a un'ottima chef, un’amica di Identità Golose, una persona impegnata, una mente vivida, una cittadina responsabile e dalla personalità brillante e anticonformista, come la sia chioma rosa che non è trovata da marketing, ma espressione di libertà di pensiero e di creatività senza frontiere.

a cura di Carlo Passera

Leggi | 03-08-2015 | 12:00 | Identità Expo

Agosto gourmet a Milano

Dodici indirizzi scelti per voi per mangiare bene in città anche nel mese più difficile dell'anno

Una delle due piscine panoramiche di Ceresio 7, che per una giornata d'agosto a Milano potrebbe rivelarsi molto allettante. Il ristorante guidato da Elio Sironi è uno dei locali che vi accoglieranno anche nelle prossime settimane (sarà chiuso solo dal 14 al 17), così come gli altri undici che abbiamo selezionato

Una delle due piscine panoramiche di Ceresio 7, che per una giornata d'agosto a Milano potrebbe rivelarsi molto allettante. Il ristorante guidato da Elio Sironi è uno dei locali che vi accoglieranno anche nelle prossime settimane (sarà chiuso solo dal 14 al 17), così come gli altri undici che abbiamo selezionato

Solo qualche anno fa una selezione come questa non sarebbe stata possibile, o sarebbe stata piuttosto scarna. Agosto a Milano per molto tempo ha voluto dire strade deserte e serrande abbassate: se certamente oggi l'atmosfera in città non è più quella da villaggio abbandonato nel vecchio West, sono ancora molti i negozi e i locali che scelgono di chiudere almeno per le due settimane centrali del mese, nonostante Expo 2015. Questo complica un po' la vita dell'appassionato gourmet, a cui abbiamo deciso di correre in soccorso con questi dodici indirizzi in cui andare sul sicuro. Li troverete aperti e le vostre papille gustative saranno soddisfatte. 

a cura di Niccolò Vecchia

Leggi | 03-08-2015 | Fuori Expo

Tutto il verde del Bahrain

Il padiglione dell'arcipelago del Golfo Persico è un rigoglioso giardino botanico pieno di frutti

Il padiglione del Regno del Bahrain è stato pensato come una serie di frutteti che si intersecano tra spazi espositivi chiusi, ed è stato costruito con dei pannelli prefabbricati grazie ai quali potrà essere smontato e trasferito in Bahrain alla fine di Expo Milano 2015 per diventare un giardino botanico pubblico

Il padiglione del Regno del Bahrain è stato pensato come una serie di frutteti che si intersecano tra spazi espositivi chiusi, ed è stato costruito con dei pannelli prefabbricati grazie ai quali potrà essere smontato e trasferito in Bahrain alla fine di Expo Milano 2015 per diventare un giardino botanico pubblico

Osservandolo dall'esterno, non è semplice capire come il padiglione del Regno del Bahrain a Expo Milano 2015 sia uno dei più green, dei più rigogliosi, e anche dei più attenti alle tematiche legate al concetto di eco-sostenibilità; inoltre può vantare anche un altro primato, ovvero quello di essere stato il primo in assoluto a essere completato. Il Regno del Bahrain si presenta così a Expo con uno spazio di circa duemila metri quadrati disegnato dall’architetta olandese Anne Holtrop in collaborazione con la paesaggista Anouk Vogel. La struttura che lo contiene è interamente...

a cura di Niccolò Vecchia

Leggi | 02-08-2015 | Tutto Expo

Io sono il mio lavoro/2

Le difficoltà e l'umiltà. La seconda parte delle confessioni di sala di Annalisa Linguerri

Annalisa Linguerri, donna di sala del ristorante Fm - con gusto di Faenza, in una foto d'archivio: fece suo il titolo di Master Sangiovese 2010

Annalisa Linguerri, donna di sala del ristorante Fm - con gusto di Faenza, in una foto d'archivio: fece suo il titolo di Master Sangiovese 2010

Mi chiedo quale sia lo stimolo più grande. La sinfonia sala-cucina, difficile dalla notte dei tempi, un obiettivo per me basilare. Se in un’orchestra ognuno facesse il solista, il concerto risulterebbe privo di senso, disarmonico. Sala e cucina devono rispettarsi, suonare all'unisono. Ognuno deve conoscere il lavoro dell’altro e tutti sono importanti, dallo chef al lavapiatti. E la soddisfazione più grande qual è? Vedere gli ospiti felici, stupiti, desiderosi di tornare perché per un breve lasso di tempo hai donato loro la sensazione che il tempo si fermasse, che i problemi non esistessero. Giochiamo, sperimentiamo e studiamo ogni giorno. Un abbinamento nuovo, un piatto nuovo. La conoscenza delle materie prime, delle preparazioni, degli abbinamenti a un vino, a una birra, a una bevanda.

a cura di Annalisa Linguerri

Leggi | 02-08-2015 | In sala

Io sono il mio lavoro/1

Annalisa Linguerri: emozioni e pensieri sul difficile universo della sala, la sua tutta in rosa

Un'intenso primo piano di Annalisa Linguerri, donna di sala del ristorante Fm con gusto, il ristorante di Fabrizio Mantovani a Faenza (Ravenna). Romangola, la Linguerri è stata Miglior Sommelier Romagna 2011 ed è referente per la Romagna dell'associazione Noi di Sala
 

Un'intenso primo piano di Annalisa Linguerri, donna di sala del ristorante Fm con gusto, il ristorante di Fabrizio Mantovani a Faenza (Ravenna). Romangola, la Linguerri è stata Miglior Sommelier Romagna 2011 ed è referente per la Romagna dell'associazione Noi di Sala

 

Jes, Dora, Elena, Silvietta, Ali, Lisa, , Titti... Otto donne e otto vite che si trovano ogni giorno insieme. Perché inizio quest’articolo citando loro? Perché le donne di sala e cucina sono colonne portanti, vivono realtà non semplici. Perché questo lavoro è quasi sempre una scelta e non un dovere. Io, donna di sala per scelta, non svolgo un lavoro: io sono il mio lavoro.

a cura di Annalisa Linguerri

Leggi | 01-08-2015 | In sala

Amatriciana lombarda coi misultin

Il giovanissimo Denny Manzoni la prepara usando i prelibati pesci essiccati del lago di Como

L'Amatriciana di lago proposta a Identità di Pasta dal giovanissimo Denny Manzoni, cuoco della Piazzetta di Montevecchia (Lecco)

L'Amatriciana di lago proposta a Identità di Pasta dal giovanissimo Denny Manzoni, cuoco della Piazzetta di Montevecchia (Lecco)

Beata gioventù. Qualche mese fa Carlo Cracco venne quasi crocefisso per aver osato proporre una sua versione dell’amatriciana, che prevedeva l’aglio in camicia. Poche ore fa a Identità Expo, nella sezione Identità di Pasta organizzata con Pastificio Felicetti, era di scena Denny Manzoni col suo aiutante Andrea Vergani, 48 anni in due (Cracco ne ha 49 da solo). La loro proposta, che è stata al centro del cooking show seguente, è stata un'Amatriciana di lago, o alla lombarda: niente guanciale, al suo posto i missoltini comaschi, pesci essiccati. «Un tentativo coraggioso», ha commentato live Eleonora Cozzella, come sempre presentatrice dell’appuntamento. Beh, l’assaggio finale ha promosso i due ragazzi e la loro intraprendenza.

a cura di Carlo Passera

Leggi | 01-08-2015 | Identità Expo

Agosto Identità: top chef e sconti

Offerte speciali per grandi nomi: Cera, Bowerman, Damini, Cannavacciuolo, Baronetto, Genovese...

Grandi chef e piccoli prezzi, con le offerte targate Identità Expo nel mese di agosto. È possibile prenotaremandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701

Grandi chef e piccoli prezzi, con le offerte targate Identità Expo nel mese di agosto. È possibile prenotaremandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701

Grandi piatti a piccoli prezzi? Ad agosto è possibile, a Identità Expo S.Pellegrino, con le specialità preparate dei grandi chef ospiti a condizioni favorevoli. Per tutto il mese ogni giorno il menu dei super-cuochi italiani o internazionali sarà disponibile a un prezzo speciale.

a cura di Carlo Passera

Leggi | 31-07-2015 | Identità Expo
Identità Expo - Cartella Stampa

Damini, super-carne a Identità

I fratelli di Arzignano protagonisti lunedì e martedì sera. Ecco il loro menu (e la loro storia)

Giorgio (nella foto) e Gian Pietro Damini saranno i protagonisti della cucina di Identità Expo lunedì e martedì sera, per Contemporary Italian Chefs. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701

Giorgio (nella foto) e Gian Pietro Damini saranno i protagonisti della cucina di Identità Expo lunedì e martedì sera, per "Contemporary Italian Chefs". È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701

Leggi | 31-07-2015 | Carlo Passera | Identità Expo

Zuppa fredda per una calda estate

Daniela Cicioni a Identità Expo ha presentato un piatto solo apparentemente semplice

Una zuppa, di cetrioli e mandorle, semplice e contemporaneamente ricchissima di profumi, sapori, ingredienti. Questa è l'ultima creazione di Daniela Cicioni per Identità Expo

Una zuppa, di cetrioli e mandorle, semplice e contemporaneamente ricchissima di profumi, sapori, ingredienti. Questa è l'ultima creazione di Daniela Cicioni per Identità Expo

Leggi | 31-07-2015 | Valeria Senigaglia | Identità Expo

CooKing Show al giro di boa

Lisa Casali ci racconta i primi mesi del programma che conduce dal lunedì al venerdì su Rai3

Lisa Casali ha iniziato a metà maggio a condurre il programma The CooKing Show nella sua versione live nel Mediacenter di Expo, mentre è in onda dal 1 giugno, dal lunedì al venerdì, alle 12.30 su Rai3. Renzo Arbore, qui insieme a Lisa sul set, è stato uno degli ospiti più illustri (e particolari) di questi primi mesi di trasmissione (tutte le foto sono di Eugenio Luti)

Lisa Casali ha iniziato a metà maggio a condurre il programma The CooKing Show nella sua versione live nel Mediacenter di Expo, mentre è in onda dal 1 giugno, dal lunedì al venerdì, alle 12.30 su Rai3. Renzo Arbore, qui insieme a Lisa sul set, è stato uno degli ospiti più illustri (e particolari) di questi primi mesi di trasmissione (tutte le foto sono di Eugenio Luti)

Leggi | 30-07-2015 | 12:00 | Niccolò Vecchia | Identità Expo

Il ristorante pigne, funghi ed erbe

Nella meseta vicino a Valladolid un indirizzo fuori mano ma sorprendente. E che vale il viaggio

Miguel Ángel de la Cruz è il talentuoso cuoco spagnolo de La Botica de Matapozuelos (Plaza Mayor 2, Matapozuelos - Valladolid. Tel: +34.983.832942)

Miguel Ángel de la Cruz è il talentuoso cuoco spagnolo de La Botica de Matapozuelos (Plaza Mayor 2, Matapozuelos - Valladolid. Tel: +34.983.832942)

Leggi | 30-07-2015 | Carlo Passera | Carlo Mangio

Dalla Spiaggia al Piccolo Lago

L'americano Tony Mantuano e l'italiano Marco Sacco insieme a Identità Expo sabato 1 agosto

Dall'Italia agli Stati Uniti, da Verbania a Chicago. La cena di sabato 1 agosto a Identità Expo proporrà l'incontro tra l'americano Tony Mantuano, chef di Spiaggia, una stella Michelin, con noi per tutta la settimana, e il piemontese Marco Sacco, chef del Piccolo Lago, due stelle Michelin. È possibile prenotarsi (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail a expo@magentabureau.it oppure telefonando al +39 02 62012701

Dall'Italia agli Stati Uniti, da Verbania a Chicago. La cena di sabato 1 agosto a Identità Expo proporrà l'incontro tra l'americano Tony Mantuano, chef di Spiaggia, una stella Michelin, con noi per tutta la settimana, e il piemontese Marco Sacco, chef del Piccolo Lago, due stelle Michelin. È possibile prenotarsi (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail a expo@magentabureau.it oppure telefonando al +39 02 62012701

Leggi | 29-07-2015 | 12:00 | Niccolò Vecchia | Identità Expo

Ravioli Umami

Lisa Casali e una splendida ricetta anti-spreco firmata da Gianfranco Pascucci

Il Raviolo Umami, piatto presentato dallo chef Gianfranco Pascucci di Pascucci al Porticciolo a Fiumicino (Roma) a The CooKing Show, la striscia quotidiana condotta su Rai3 da Lisa Casali. Una soluzione con tanti risvolti anti-spreco (foto del post di Eugenio Iuti)

Il Raviolo Umami, piatto presentato dallo chef Gianfranco Pascucci di Pascucci al Porticciolo a Fiumicino (Roma) a The CooKing Show, la striscia quotidiana condotta su Rai3 da Lisa Casali. Una soluzione con tanti risvolti anti-spreco (foto del post di Eugenio Iuti)

Leggi | 29-07-2015 | 12:00 | Lisa Casali | Green

Un FoodAct per la cucina italiana

Al secondo Forum, convocato a Expo, presentato il documento frutto del lavoro di ministri e chef

Foto di gruppo finale al termine dei lavori del secondo Forum della cucina italiana, poche ore fa a Expo Milano 2015 (foto Carlo Passera)

Foto di gruppo finale al termine dei lavori del secondo Forum della cucina italiana, poche ore fa a Expo Milano 2015 (foto Carlo Passera)

Leggi | 28-07-2015 | Carlo Passera | Primo piano

Benin (e top chef) a Identità Expo

Anche il piccolo Paese africano ha affollato le sale del temporary restaurant. Insieme a Bottura & C.

L'affollata e variopinta delegazione del Benin, ieri a Identità Expo

L'affollata e variopinta delegazione del Benin, ieri a Identità Expo

Leggi | 29-07-2015 | Carlo Passera | Identità Expo

Scabin e la genesi del Cyber egg

Era il novembre 1997 e lo chef del Combal sfidò la perfezione dell'uovo dandogli un nuovo guscio

La foto è di Francesca Brambilla e Serena Serrani e immortala nella sua perfezione il Cyber Egg di Davide Scabin, lo chef allora al Combal di Almese e con il nuovo secolo al Combal.zero di Rivoli, sempre in provincia di Torino. Scabin, novembre 1997, per vincere la noia di un pomeriggio in pasticceria decise di provare a migliorare la perfezione dell'uovo cambiandogli guscio. Missione compiuta

La foto è di Francesca Brambilla e Serena Serrani e immortala nella sua perfezione il Cyber Egg di Davide Scabin, lo chef allora al Combal di Almese e con il nuovo secolo al Combal.zero di Rivoli, sempre in provincia di Torino. Scabin, novembre 1997, per vincere la noia di un pomeriggio in pasticceria decise di provare a migliorare la perfezione dell'uovo cambiandogli guscio. Missione compiuta

Leggi | 28-07-2015 | 09:00 | Paolo Marchi | Affari di Gola di Paolo Marchi

L'altra Italia di Tony Mantuano

Da mercoledì a Identità Expo lo chef che cucina tricolore a Chicago. Anche per Mr Obama...

Sarà Tony Mantuano, del ristorante Spiaggia di Chicago, il protagonista da mercoledì a domenica di Italian & International Best Chefs, a Identità Expo. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701 (foto Kenny Nakai)

Sarà Tony Mantuano, del ristorante Spiaggia di Chicago, il protagonista da mercoledì a domenica di "Italian & International Best Chefs", a Identità Expo. È possibile prenotare (il costo è di 75 euro per quattro portate vini compresi) mandando una mail al seguente indirizzo: expo@magentabureau.it. Tel: +39.02.62012701 (foto Kenny Nakai)

Leggi | 27-07-2015 | 12:00 | Carlo Passera | Identità Expo

Le novità del Frantoio Gaudenzi

L'estate 2015 porta belle notizie per il produttore umbro, con l'auspicio di un'ottima annata

Francesco Gaudenzi, dell'importante frantoio di Pigge, vicino a Trevi, racconta di una stagione per il momento perfetta, con temperature e piogge ideali

Francesco Gaudenzi, dell'importante frantoio di Pigge, vicino a Trevi, racconta di una stagione per il momento perfetta, con temperature e piogge ideali

Leggi | 28-07-2015 | Luciana Squadrilli | Frantoio Squadrilli

A tavola tra Garibaldi e l'Isola

12 (più uno) indirizzi golosi in cui cenare con gusto in un nuovo superquartiere milanese

Il belllissimo dehors del Ratanà, nel cuore del quartiere Isola, ci permette di introdure la nostra selezione dei migliori ristoranti di questo affascinante spicchio di Milano

Il belllissimo dehors del Ratanà, nel cuore del quartiere Isola, ci permette di introdure la nostra selezione dei migliori ristoranti di questo affascinante spicchio di Milano

Leggi | 27-07-2015 | Niccolò Vecchia | Fuori Expo

Il Fruit Punch di Identità Expo

La ricetta del cocktail che prepareremo per la Festa della Frutta e Verdura, martedì 28 luglio

Martedì 28 luglio il Fruit Punch analcolico a base di frutta fresca preparato da Fabiano Omodeo sarà in vendita a 5€ sulla terrazza di Identità Expo

Martedì 28 luglio il Fruit Punch analcolico a base di frutta fresca preparato da Fabiano Omodeo sarà in vendita a 5€ sulla terrazza di Identità Expo

Leggi | 27-07-2015 | Identità Golose | Identità Expo

La canapa in cucina

La cannabis come ingrediente potrebbe avere ampie prospettive. Prodotti e indirizzi in Italia

La canapa (cannabis sativa) sta conoscendo un'applicazione sempre maggiore in cucina, attraverso l'olio o la farina ottenuta dai semi di canapa. Gluten free, la canapa si può anche trovare nella pasta, nella pizza e persino nei gelati. Antonio Strumia, rabdomante piemontese del gusto ci ha fornito una serie utili di indirizzi per approfondire il discorso

La canapa (cannabis sativa) sta conoscendo un'applicazione sempre maggiore in cucina, attraverso l'olio o la farina ottenuta dai semi di canapa. Gluten free, la canapa si può anche trovare nella pasta, nella pizza e persino nei gelati. Antonio Strumia, "rabdomante" piemontese del gusto ci ha fornito una serie utili di indirizzi per approfondire il discorso

Leggi | 26-07-2015 | Gabriele Zanatta | Dall'Italia

Finalmente senza uova

La ricetta delle Cialde di meringa di cicerchia con patè di cicerchia e burro di cocco di Simone Salvini

Lo chef vegano Simone Salvini (qui insieme a Luca Cimini che lavora con lui nella cucina del nuovo ristorante Lord Bio di Macerata) ci racconta come dopo un'attenta ricerca sia riuscito a trovare il modo giusto per realizzare delle meringhe...senza usare le uova. Grazie all'acqua di cottura dei legumi

Lo chef vegano Simone Salvini (qui insieme a Luca Cimini che lavora con lui nella cucina del nuovo ristorante Lord Bio di Macerata) ci racconta come dopo un'attenta ricerca sia riuscito a trovare il modo giusto per realizzare delle meringhe...senza usare le uova. Grazie all'acqua di cottura dei legumi

Leggi | 26-07-2015 | 12:00 | Simone Salvini | Naturalmente
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Lavazza Home
Birra Moretti Home
Monograno Felicetti Home
Petra Molino Quaglia Home
Expo IG2015 Host home Caraiba
marchi di gola nuova cucina italiana ADConvivio