Sfalcio d’erba

La ricerca, il rigore e la forza di Antonia Klugmann si ritrovano nel suo ristorante, l'Argine a Vencò

Antonia Klugmann sul palco di Identità Milano 2015 insieme a Paolo Marchi e a Laura Lazzaroni, che ha presentato la sua lezione al congresso. Dopo due anni di grande successo come chef del ristorante veneziano Venissa, con cui ha anche ottenuto una stella Michelin, dallo scorso 17 dicembre ha aperto il suo Argine a Vencò

Antonia Klugmann sul palco di Identità Milano 2015 insieme a Paolo Marchi e a Laura Lazzaroni, che ha presentato la sua lezione al congresso. Dopo due anni di grande successo come chef del ristorante veneziano Venissa, con cui ha anche ottenuto una stella Michelin, dallo scorso 17 dicembre ha aperto il suo Argine a Vencò

La primavera d’ora in poi avrà per me il gusto della Polentina Verde di sciopit, semi di papavero e violette di campo di Antonia Klugmann. All’Argine a Vencò a Dolegna del Collio in una località equidistante tra Gorizia, Udine e Trieste...

a cura di Sara Salmaso

Leggi | 30-03-2015 | Dall'Italia

Food event manager: promossi!

La prima edizione del corso va in archivio con un bilancio positivo ed emozionante. Il racconto

DIPLOMATI. Una parte dei 20 allievi che hanno portato a termine la prima edizione del corso di Food event manager, un'iniziativa ideata da Identità Golose in collaborazione con ConviviumLab - Arte del Convivio. Sabato scorso i ragazzi hanno esposto ognuno il proprio progetto legato al cibo, riscuotendo i consensi della giuria composta da Elisa Zanotti, Cristina Bowerman, Claudio Ceroni e Gabriele Zanatta

DIPLOMATI. Una parte dei 20 allievi che hanno portato a termine la prima edizione del corso di Food event manager, un'iniziativa ideata da Identità Golose in collaborazione con ConviviumLab - Arte del Convivio. Sabato scorso i ragazzi hanno esposto ognuno il proprio progetto legato al cibo, riscuotendo i consensi della giuria composta da Elisa Zanotti, Cristina Bowerman, Claudio Ceroni e Gabriele Zanatta

Sabato scorso si è chiusa all’Arte del Convivio di Milano la prima edizione del corso per Food event manager. Al netto di ogni tentazione di cantarcela e suonarcela, è stato un epilogo davvero coinvolgente ed emozionante per tutti, allievi e docenti impegnati a giudicare i lavori finali.

Leggi | 30-03-2015 | Dall'Italia

Tutti per Expo, Expo per tutti

L'Italia delle istituzioni riunita a Firenze per sostenere l'evento. Chef rappresentati da Cracco

Ieri a Firenze seconda tappa dell'Expo delle Idee, dopo quella milanese del 7 febbraio scorso. Folta la delegazione dei rappresentanti istituzionali a Palazzo Vecchio (nella foto, una panoramica durante l'intervento di Maurtizio Martina, ministro delle Politiche Agricole e Alimentari)

Ieri a Firenze seconda tappa dell'Expo delle Idee, dopo quella milanese del 7 febbraio scorso. Folta la delegazione dei rappresentanti istituzionali a Palazzo Vecchio (nella foto, una panoramica durante l'intervento di Maurtizio Martina, ministro delle Politiche Agricole e Alimentari)

C’erano energia e fiducia ieri a Palazzo Vecchio a Firenze, nel suggestivo Salone dei Cinquecento, per Expo delle Idee, seconda tappa che segue idealmente l’incontro dello scorso 7 febbraio all’Hangar Bicocca di Milano e che si è conclusa con l’intervento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Per la volata finale verso Expo Milano 2015, che ospiterà 54 padiglioni nazionali oltre a molti altri nei cluster tematici e sarà di fatto il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione, si sono riuniti istituzioni, imprenditori e intellettuali per fare il punto sulla “Carta di Milano” e su come gli 8mila comuni del territorio italiano si stiano preparando alla kermesse.

a cura di Sara Salmaso

Leggi | 29-03-2015 | Primo piano

Dolce Risveglio

La ricetta del goloso piatto gluten-free presentato da Loretta Fanella a Identita Milano 2015

Un dolce ricco per una sana colazione senza glutine, ma goloso allo stesso tempo: con questa ricetta la pasticcera Loretta Fanella è tornata a Identità Milano anche quest'anno, per la sua sesta volta (foto Brambilla / Serrani)

Un dolce ricco per una sana colazione senza glutine, ma goloso allo stesso tempo: con questa ricetta la pasticcera Loretta Fanella è tornata a Identità Milano anche quest'anno, per la sua sesta volta (foto Brambilla / Serrani)

Ho iniziato a pensare a questo piatto partendo dalla necessità di ottenere una colazione ricca, golosa, ma senza glutine, come mi aveva chiesto di fare anche Paolo Marchi, in più lavorare su questa idea era naturale per me, vista la bella collaborazione che ho con Lavazza. Per valorizzare il primo pasto della giornata...

a cura di Loretta Fanella

Leggi | 29-03-2015 | Naturalmente

L'Italia nell'anno dell'Expo

Firenze celebra oggi l'esposizione universale, tra i lavori per la Carta di Milano e una sfilata di big

Foto di gruppo dei partecipanti al tavolo 16 dell'Expo delle Idee lo scorso 7 febbraio all'Hangar Bicocca a Milano, il tavolo che ha discusso sulla ristortazione del futuro. Da sinistra destra, in alto, Carlo Cracco, Lucio Cavazzoni, Marco Reitano, Enrico Borniotto di Msc catering, Severino Salvemini, Luca Rimoldi dell'Università Milano Bicocca, Paolo Marchi, Max Bergami, Maurizio Patron, Claudio Liu. Seduti, sempre da sinistra verso destra, Franco Pepe, Lino Stoppani, Pietro Zito, Massimo Bottura e Antonia Klugmann (foto di Carlo Passera). Proprio questa mattina, a Palazzo Vecchio a Firenze, si tornerà a parlare di Carta di Milano e dell'imminente esposizione universale nel capoluogo lombardo

Foto di gruppo dei partecipanti al tavolo 16 dell'Expo delle Idee lo scorso 7 febbraio all'Hangar Bicocca a Milano, il tavolo che ha discusso sulla ristortazione del futuro. Da sinistra destra, in alto, Carlo Cracco, Lucio Cavazzoni, Marco Reitano, Enrico Borniotto di Msc catering, Severino Salvemini, Luca Rimoldi dell'Università Milano Bicocca, Paolo Marchi, Max Bergami, Maurizio Patron, Claudio Liu. Seduti, sempre da sinistra verso destra, Franco Pepe, Lino Stoppani, Pietro Zito, Massimo Bottura e Antonia Klugmann (foto di Carlo Passera). Proprio questa mattina, a Palazzo Vecchio a Firenze, si tornerà a parlare di Carta di Milano e dell'imminente esposizione universale nel capoluogo lombardo

Il primo passo venne fatto a inizio febbraio, sabato 7 per la precisione. Quel giorno all’Hangar Bicocca di Milano si celebrò l’Expo delle Idee alla presenza del presidente del consiglio Matteo Renzi, il cui intervento chiuse i lavori dei 42 tavoli tematici legati al tema dell’Expo 2015 nel capoluogo lombardo, Nutrire il pianeta, energia per la vita.

E adesso ci siamo con il secondo appuntamento, a Firenze. Palazzo Vecchio ha ospitato ieri, più in chiave toscana, e ospiterà oggi...

Leggi | 28-03-2015 | Primo piano

Israele, un mosaico di aromi

In cerca del buono a Tel Aviv e Gerusalemme: qui il cibo richiama mille tradizioni diverse

I tanti sapori della cucina israeliana: siamo a Gerusalemme, all'Azura, legato a Slow Food Israele (4 Ha'eshkol street, Machane Yehuda, +972.2.6235204)

I tanti sapori della cucina israeliana: siamo a Gerusalemme, all'Azura, legato a Slow Food Israele (4 Ha'eshkol street, Machane Yehuda, +972.2.6235204)

Israele può pensare di sviluppare un’haute cuisine, come abbiamo raccontato qui, in virtù di almeno cinque fattori: 1) un benessere diffuso; 2) la multiculturalità della popolazione, che fa sì che nel Paese si sia sviluppata una sorta di cucina fusion naturale; 3) per lo stesso motivo, l’assenza di una tradizione dominante; 4) una certa cultura del cibo; 5) la forza del settore agroalimentare nazionale, che offre prodotti eccellenti.
 

a cura di Carlo Passera

Leggi | 28-03-2015 | Carlo Mangio

La Milano di Victoire

Dal Congo è arrivata in Italia, per studiare legge. E invece è diventata una bravissima cuoca

Victoire Gouloubi  ha iniziato a cucinare in famiglia, quando era ancora in Congo, ma sono gli studi e le esperienze fatte in Italia ad averla trasformata in una chef. Ha aperto il suo ristorante all'inizio del 2014: come lei si chiama Victoire, e si trova a Milano in via Accademia 56, telefono +39.02.2615430

Victoire Gouloubi ha iniziato a cucinare in famiglia, quando era ancora in Congo, ma sono gli studi e le esperienze fatte in Italia ad averla trasformata in una chef. Ha aperto il suo ristorante all'inizio del 2014: come lei si chiama Victoire, e si trova a Milano in via Accademia 56, telefono +39.02.2615430

Victoire Gouloubi è nata a Brazzaville, in Congo, nel 1981. E' in Italia ormai da molti anni, e qui, oltre al lavoro, ha trovato un marito e una vita felice. Anche per essere riuscita a coronare il sogno di aprire a Milano un suo ristorante - chiamato semplicemente Victoire - dopo diverse esperienze come chef in altri locali. La sua cucina è in realtà molto italiana, anche perché la sua crescita come cuoca è iniziata proprio nel nostro paese, ma nei piatti che prepara fanno spesso capolino anche i profumi del suo paese d'origine.

a cura di Niccolò Vecchia

Leggi | 27-03-2015 | Dall'Italia

Il Vinitaly dei piccoli

Un bilancio finale di Verona: anche quest'anno, afflusso boom. Ma vincono i microproduttori

La 49ma edizione di Vinitaly va a bilancio con 150mila visitatori provenienti da 140 paesi del mondo, e 2.600 giornalisti di 46 nazioni. La cinquantesima edizione si terrà al 10 al 13 aprile 2016. Di mezzo si sarà Expo 2015, con l’area vino curata proprio da Vinitaly (Foto Ennevi-Veronafiere)

La 49ma edizione di Vinitaly va a bilancio con 150mila visitatori provenienti da 140 paesi del mondo, e 2.600 giornalisti di 46 nazioni. La cinquantesima edizione si terrà al 10 al 13 aprile 2016. Di mezzo si sarà Expo 2015, con l’area vino curata proprio da Vinitaly (Foto Ennevi-Veronafiere)

Orgoglio e pregiudizio. Tutto made in Italy, anzi in Vinitaly. L’orgoglio è quello di essere italiani, di poter proporre un panorama enologico incredibilmente vasto e variegato, con bicchieri di grande qualità.

a cura di Raffaele Foglia

Leggi | 27-03-2015 | In cantina

Un grande di tanti piccoli

Alce Nero da quasi 40 anni traccia un percorso di equità e conoscenza, ora raccontato in un libro

Lucio Cavazzoni, dal 2004 Presidente di Alce Nero, ha iniziato a fare l'apicoltore alla fine degli anni '70. Il suo libro, firmato insieme a Gaia De Pascale, racconta diverse storie che hanno come comune denominatore la scelta di un percorso di cambiamento, di economie differenti, di relazione con la terra

Lucio Cavazzoni, dal 2004 Presidente di Alce Nero, ha iniziato a fare l'apicoltore alla fine degli anni '70. Il suo libro, firmato insieme a Gaia De Pascale, racconta diverse storie che hanno come comune denominatore la scelta di un percorso di cambiamento, di economie differenti, di relazione con la terra

Si prova un senso di vertigine nel leggere il libro che Lucio Cavazzoni ha scritto con Gaia De Pascale, “I semi di mille rivoluzioni. Alce Nero: storie di ulivi, uomini e api”, edito da Ponte alle Grazie (pp. 144, 13,50 euro), tipico di quando ti confronti con una vita intensa, onesta e unica di cui vorresti emulare l’eticità e la genuinità.

a cura di Sara Salmaso

Leggi | 26-03-2015 | In libreria

Italian Signature Wines Academy

Presentata al Vinitaly la nuova associazione di vignaioli. La presidentessa è Marilisa Allegrini

ISWA nasce come alleanza strategica tra alcune delle eccellenze del vino italiano, per ampliarne la presenza nel mondo attraverso una sinergia nella promozione e nello sviluppo sui mercati internazionali. E grazie anche anche alla valorizzazione di beni ambientali, archeologici, architettonici, storici, artistici, naturalistici

ISWA nasce come alleanza strategica tra alcune delle eccellenze del vino italiano, per ampliarne la presenza nel mondo attraverso una sinergia nella promozione e nello sviluppo sui mercati internazionali. E grazie anche anche alla valorizzazione di beni ambientali, archeologici, architettonici, storici, artistici, naturalistici

Quest’anno l’appuntamento serale di casa Allegrini, durante il Vinitaly, ha fornito l’occasione alla padrona di casa Marilisa per presentare ai suoi ospiti non solo il consolidato legame con l’arte - un vero fil rouge tra l’amore per il vino e le espressioni artistiche, un connubio perfetto per suscitare ricordi ed emozionare - bensì un club di cui è presidentessa.

a cura di Cinzia Benzi

Leggi | 26-03-2015 | In cantina
Guida 2015 - Acquista

Domani Esco con Passalacqua

Apre il nuovo "bistrò mediterraneo" dell'ex chef di Pane e Acqua. Proposte easy d'alta qualità

Francesco Passalacqua ai fornelli di Esco, il bistrò mediterraneo (via Tortona 26 a Milano, +39.02.8358144, escobistromediterraneo.it) che apre le sue porte domani, giovedì 26 marzo
Francesco Passalacqua ai fornelli di Esco, il bistrò mediterraneo (via Tortona 26 a Milano, +39.02.8358144, escobistromediterraneo.it) che apre le sue porte domani, giovedì 26 marzo
Leggi | 25-03-2015 | Carlo Passera | Carlo Mangio

Appunti da Vinitaly

Orientarsi nel mare magnum di Verona con una serie di interessanti produttori ed etichette

Anche per l'edizione 2015 il Vinitaly si è dimostrato un evento capace di attrarre migliaia e migliaia di visitatori. Dagli addetti ai lavori, agli appassionati, ai semplici curiosi

Anche per l'edizione 2015 il Vinitaly si è dimostrato un evento capace di attrarre migliaia e migliaia di visitatori. Dagli addetti ai lavori, agli appassionati, ai semplici curiosi

Leggi | 25-03-2015 | Raffaele Foglia | In cantina

Capitan Ego e la salvezza del mare

20 starchef, da Adrià a Humm, da Bottura a Roca, cucineranno pesce azzurro in favore di Oceana

Foto ricordo per gli chef coinvolti nella conferenza di presentazione del progetto Oceana. Si sono ritrovati sulla spiaggia più bella di San Sebastian la mattina del 17 marzo. Da sinistra verso destra: Ashley Palmer-Watts, José Luis Gonzàlez, Normand Laprise, Rodolfo Guzmàn, Joan Roca, Elena Arzak, Joachim Wissler, Ferran Adrià, Gaston Acurio, Grant Achatz, Heinz Reitbauer, Brett Graham, Daniel Humm, Massimo Bottura, Enrique Olvera, Pedro Subijana, Andoni Luiz Aduriz e Alex Atala

Foto ricordo per gli chef coinvolti nella conferenza di presentazione del progetto Oceana. Si sono ritrovati sulla spiaggia più bella di San Sebastian la mattina del 17 marzo. Da sinistra verso destra: Ashley Palmer-Watts, José Luis Gonzàlez, Normand Laprise, Rodolfo Guzmàn, Joan Roca, Elena Arzak, Joachim Wissler, Ferran Adrià, Gaston Acurio, Grant Achatz, Heinz Reitbauer, Brett Graham, Daniel Humm, Massimo Bottura, Enrique Olvera, Pedro Subijana, Andoni Luiz Aduriz e Alex Atala

Leggi | 24-03-2015 | Paolo Marchi | Dal Mondo

Cucina e magia

Humm e Guidara alzano ancora l'asticella dell'esperienza gastronomica. Con l'illusionismo

Dan White in un esperimento di lievitazione. L’illusionista americano è protagonista dello show “The Magician” (qui il trailer della perfomance), organizzato da Daniel Humm e Will Guidara al NoMad di New York a partire da questo venerdì. Lo spettacolo del 27 marzo è andato sold-out in appena 7 minuti

Dan White in un esperimento di lievitazione. L’illusionista americano è protagonista dello show “The Magician” (qui il trailer della perfomance), organizzato da Daniel Humm e Will Guidara al NoMad di New York a partire da questo venerdì. Lo spettacolo del 27 marzo è andato sold-out in appena 7 minuti

Leggi | 24-03-2015 | Gabriele Zanatta | Dal Mondo

Tel Aviv, il sapore della pace

Open Restaurants ci fa conoscere gli chef della città più dinamica di Israele. E scopriamo che...

Foto di gruppo degli chef creativi di Tel Aviv che partecipano a Open Restaurants: l'evento, che apre le porte delle cucine nei locali più trendy della città, verrà presto esportato anche in Europa

Foto di gruppo degli chef creativi di Tel Aviv che partecipano a Open Restaurants: l'evento, che apre le porte delle cucine nei locali più trendy della città, verrà presto esportato anche in Europa

Leggi | 23-03-2015 | Carlo Passera | Carlo Mangio

Il nuovo viaggio del Postrivoro

L'evento torna a Faenza il 18 e 19 aprile. Tra echi letterari e incontri tra esploratori del gusto

Andrea Solimeo, chef italiano di stanza a Nantucket, sarà uno dei due protagonisti del prossimo Postrivoro, nella consueta sede di Faenza i prossimi 18 e 19 aprile. A condividere con lui la preparazione di una cena e un pranzo per soli venti appassionati, ci sarà Brabant Iaccarino, anche lui con un po' di Italia nel sangue e nelle esperienze professionali, ma anche tanto mondo passato sotto la suola delle sue scarpe

Andrea Solimeo, chef italiano di stanza a Nantucket, sarà uno dei due protagonisti del prossimo Postrivoro, nella consueta sede di Faenza i prossimi 18 e 19 aprile. A condividere con lui la preparazione di una cena e un pranzo per soli venti appassionati, ci sarà Brabant Iaccarino, anche lui con un po' di Italia nel sangue e nelle esperienze professionali, ma anche tanto mondo passato sotto la suola delle sue scarpe

Leggi | 23-03-2015 | Identità Golose | Dall'Italia

Benedette siano le uova

Le Eggs Benedict a Milano sono ormai una moda: merito di Domenico Della Salandra e di Taglio

Le Uova alla Benedict di Domenico Della Salandra di Taglio (a Milano, telefono +39.02.36534294) in una delle  variazioni più classiche, con il salmone marinato a sostituire il prosciutto cotto (che a sua volta ha preso il posto del Canadian bacon della ricetta originale). A sorreggere uova, salsa olandese e salmone, c'è una fetta di pane caserereccio tostato

Le Uova alla Benedict di Domenico Della Salandra di Taglio (a Milano, telefono +39.02.36534294) in una delle  variazioni più classiche, con il salmone marinato a sostituire il prosciutto cotto (che a sua volta ha preso il posto del Canadian bacon della ricetta originale). A sorreggere uova, salsa olandese e salmone, c'è una fetta di pane caserereccio tostato

Leggi | 22-03-2015 | Niccolò Vecchia | Dall'Italia

Vinitaly 2015: si parte

Da domani torna a Verona la più importante fiera enologica d'Italia. Sarà un'anteprima di Expo

Mancano poche ore all'apertura della nuova edizione del Vinitaly: un evento accorsatissimo e molto popolare, a volte criticato anche proprio per queste caratteristiche. Quest'anno l'organizzazione della fiera veronese sarà impegnata anche nella gestione degli spazi dedicati al vino a Expo Milano 2015

Mancano poche ore all'apertura della nuova edizione del Vinitaly: un evento accorsatissimo e molto popolare, a volte criticato anche proprio per queste caratteristiche. Quest'anno l'organizzazione della fiera veronese sarà impegnata anche nella gestione degli spazi dedicati al vino a Expo Milano 2015

Leggi | 21-03-2015 | Raffaele Foglia | In cantina

Spagna e Giappone pronte al via

Le due nazioni svelano le idee gastronomiche che animeranno i loro padiglioni a Expo 2015

Un'immagine di quello che sarà il padiglione della Spagna a Expo Milano 2015: mentre si avvicina il giorno dell'inaugurazione, si moltiplicano presentazioni e anteprime di quanto accadrà all'esposizione universale

Un'immagine di quello che sarà il padiglione della Spagna a Expo Milano 2015: mentre si avvicina il giorno dell'inaugurazione, si moltiplicano presentazioni e anteprime di quanto accadrà all'esposizione universale

Leggi | 21-03-2015 | Identità Golose | Dall'Italia

Nell'orto di Crippa

La biodinamica, l'iperstagionalità e un sogno da coltivare. I segreti di un maestro di cucina vegetale

ORTO DELLE MIE BRAME. Enrico Crippa, chef del Piazza Duomo, 3 stelle Michelin. Alle sue spalle, Walter Danusso, contadino di Langa. Dall'orto che curano alle porte di Barolo, secondo i principi della biodinamica, passa una buona fetta della verdura, della frutta e delle erbe che vengono servite e al ristorante 3 stelle Michelin di Alba (Cuneo) e al ristorante sottostante (foto del servizio di Brambilla/Serrani)

ORTO DELLE MIE BRAME. Enrico Crippa, chef del Piazza Duomo, 3 stelle Michelin. Alle sue spalle, Walter Danusso, contadino di Langa. Dall'orto che curano alle porte di Barolo, secondo i principi della biodinamica, passa una buona fetta della verdura, della frutta e delle erbe che vengono servite e al ristorante 3 stelle Michelin di Alba (Cuneo) e al ristorante sottostante (foto del servizio di Brambilla/Serrani)

Leggi | 20-03-2015 | Gabriele Zanatta | Zanattamente buono

Le 85 candeline di Marchesi

Intervista esclusiva al più grande di tutti. Racconta passato, presente e anche un po' di futuro

Identità Milano 2007: Gualtiero Marchesi riceve l'omaggio di Pierre Troisgros, un mostro intoccabile della cucina mondiale. Il cuoco italiano compie oggi 85 anni: il nostro omaggio è più umile, ma ugualmente sentito

Identità Milano 2007: Gualtiero Marchesi riceve l'omaggio di Pierre Troisgros, un mostro intoccabile della cucina mondiale. Il cuoco italiano compie oggi 85 anni: il nostro omaggio è più umile, ma ugualmente sentito

Leggi | 19-03-2015 | Carlo Passera | Dall'Italia

Creare è non copiare

Per il suo compleanno, è Gualtiero a fare un regalo: il decalogo del cuoco contemporaneo

Gualtiero Marchesi ritratto da Luisa Valieri all'interno del Marchesino, il ristorante accanto al Teatro alla Scala a Milano

Gualtiero Marchesi ritratto da Luisa Valieri all'interno del Marchesino, il ristorante accanto al Teatro alla Scala a Milano

Leggi | 19-03-2015 | Paolo Marchi | Primo piano

Divine Creazioni senza uguali

Pasta fresca d'autore: tutte le bontà targate Surgital protagoniste a Identità Milano 2015

Una panoramica su Divine Creazioni, la produzione targata Surgital di pasta fresca d'alta qualità per la ristorazione gourmand

Una panoramica su Divine Creazioni, la produzione targata Surgital di pasta fresca d'alta qualità per la ristorazione gourmand

Leggi | 19-03-2015 | Identità Golose | Dall'Italia

Le verdure di Cesare Battisti

Identità Golose vi invita martedì 24 al Ratanà di Milano, per una speciale cena vegetariana

La cena vegetariana di Identità Golose, martedì 24 al Ratanà di Milano, sarà anche un modo perfetto per festeggiare l'arrivo della primavera. Un inno alla stagione della rinascita è anche questo risotto di Cesare Battisti - tra i piatti che verranno offerti nella serata - a base di asparagi pugliesi, limoni sotto sale, petali di viola e semi di nigella sativa. Il menu sarà firmato anche da Alice Delcourt dell'Erba Brusca e dal pasticcere Luca De Santi

La cena vegetariana di Identità Golose, martedì 24 al Ratanà di Milano, sarà anche un modo perfetto per festeggiare l'arrivo della primavera. Un inno alla stagione della rinascita è anche questo risotto di Cesare Battisti - tra i piatti che verranno offerti nella serata - a base di asparagi pugliesi, limoni sotto sale, petali di viola e semi di nigella sativa. Il menu sarà firmato anche da Alice Delcourt dell'Erba Brusca e dal pasticcere Luca De Santi

Leggi | 18-03-2015 | Niccolò Vecchia | Primo piano

Identità Milano rock 'n' roll

Il video ufficiale dell'11ma edizione del congresso. Un viaggio in soggettiva al ritmo dei Black Keys

Leggi | 18-03-2015 | Francesca Brambilla, Federico Cicogna e Serena Serrani | Primo piano
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Lavazza Home
Birra Moretti Home
Monograno Felicetti Home
Petra Molino Quaglia Home
Expo IG2015 Host home Caraiba
marchi di gola nuova cucina italiana ADConvivio