2018: l'anno del cibo italiano nel mondo

Secondo la direttrice scientifica di East Lombardy, Roberta Garibaldi, sarÓ fondamentale sviluppare dei piani strategici

Roberta Garibaldi ├Ę la direttrice scientifica di East Lombardy, che fa parte del progetto internazionale┬áERG- European Region of Gastronomy,┬áche punta alla valorizzazione dei migliori territori della gastronomia nel continente

Roberta Garibaldi è la direttrice scientifica di East Lombardy, che fa parte del progetto internazionale ERG- European Region of Gastronomy, che punta alla valorizzazione dei migliori territori della gastronomia nel continente

a cura di IdentitÓ Golose

Leggi | 22-07-2017 | 16:00 | East Lombardy

I ristoranti dell'estate: Venezia e dintorni

Dall'entroterra alla Laguna, 14 grandi indirizzi e proposte di cucina d'autore, ristoranti d'hotel e... pizza come si deve

Lionello Cera, chef di Antica Osteria Cera a Campagna Lupia - Lughetto, orgoglio della cucina veneziana (foto www.steineggerpix.com / Remy Steinegger)

Lionello Cera, chef di Antica Osteria Cera a Campagna Lupia - Lughetto, orgoglio della cucina veneziana (foto www.steineggerpix.com / Remy Steinegger)

a cura di IdentitÓ Golose

Leggi | 22-07-2017 | 07:00 | Dall'Italia

Feudi, i progetti non finiscono mai

Continui investimenti in Irpinia e lo sviluppo di Ognissole, la cantina bio in Puglia

Il direttore di Ognissole Matteo Santoiemma e il presidente di Feudi Antonio Capaldo

Il direttore di Ognissole Matteo Santoiemma e il presidente di Feudi Antonio Capaldo

a cura di Raffaele Foglia

Leggi | 21-07-2017 | 17:00 | In cantina

Vendere all'estero ed essere felici

Tre autrici e un manuale che spiega chiaramente come organizzare l'export delle eccellenze alimentari italiane

La copertina di┬áÔÇťMarketing dei prodotti enogastronomici all'esteroÔÇŁ, terzo manuale┬ádopo┬áMarketing del Vino (2014) e Marketing del gustoÔÇŁ (2015). Editore LSWR, 206 pagine, 19,90 euro (16,92 euro se acquistato online)

La copertina di “Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero”, terzo manuale dopo "Marketing del Vino" (2014) e "Marketing del gusto” (2015). Editore LSWR, 206 pagine, 19,90 euro (16,92 euro se acquistato online)

a cura di Gabriele Zanatta

Leggi | 21-07-2017 | 12:00 | In libreria

Cambia la guida, non il migliore: Pepe

Il patron di Pepe in grani a Caiazzo numero 1 per 50 Top Pizza, 2░ Sorbillo, quindi i Salvo. Coccia premio alla carriera

Franco Pepe sorride soddisfatto sul palco di 50 Top Pizza a Castel dell'Ovo a Napoli: la sua Pepe in grani a Caiazzo in provincia di Caserta ├Ę stata giudicata la migliore pizzeria dell'Italia intera

Franco Pepe sorride soddisfatto sul palco di 50 Top Pizza a Castel dell'Ovo a Napoli: la sua Pepe in grani a Caiazzo in provincia di Caserta è stata giudicata la migliore pizzeria dell'Italia intera

a cura di Paolo Marchi

Leggi | 21-07-2017 | 01:00 | Mondo pizza

Milano chiama Roma

Quattro novitÓ per la nostra Guida: Volm e Morelli all'ombra della Madonnina, Enoteca La Torre e Chinappi nella Capitale

Olexandra Marfia e Lorenzo Vecchia, giovani chef-patron del Volm di Pozzolo Martesana, alle porte di Milano

Olexandra Marfia e Lorenzo Vecchia, giovani chef-patron del Volm di Pozzolo Martesana, alle porte di Milano

a cura di IdentitÓ Golose

Leggi | 20-07-2017 | 17:00 | Guida alla Guida

Le Pizze del Sole dei fratelli Salvo

Tre topping speciali per l'estate: Francesco e Salvatore Salvo, dell'omonima pizzeria, li hanno presentate dalla Bowerman

Tre nuove Pizze del Sole per i fratelli Salvo, di san Giorgio a Cremano (Na): le hanno presentate al Giulietta romano di Cristina Bowerman. Nella foto la Marinara fredda

Tre nuove Pizze del Sole per i fratelli Salvo, di san Giorgio a Cremano (Na): le hanno presentate al Giulietta romano di Cristina Bowerman. Nella foto la Marinara fredda

a cura di Tania Mauri

Leggi | 20-07-2017 | 12:00 | Mondo pizza

La cucina? A Meo Modo

Cresce il progetto di Andrea Mattei al ristorante del Borgo Santo Pietro, relais con fattoria nella campagna senese

Andrea Mattei, a destra, con il sous chef Andrea Ferrari a sinistra e il pasticcere Diego Poli al centro. Manca solo l'altro sous Simone Di Maio per completare la squadra che dirige il Meo Modo al Borgo Santo Pietro di Chiusdino (Siena)

Andrea Mattei, a destra, con il sous chef Andrea Ferrari a sinistra e il pasticcere Diego Poli al centro. Manca solo l'altro sous Simone Di Maio per completare la squadra che dirige il Meo Modo al Borgo Santo Pietro di Chiusdino (Siena)

a cura di Carlo Passera

Leggi | 20-07-2017 | 07:00 | Carlo Mangio

La 'svolta dolce' di Silvia Repossi

Con un corso di pasticceria da Arte del Convivio ha cambiato vita e da quasi tre anni lavora nella cucina di Peck a Milano

Silvia Repossi al lavoro nella cucina di Peck.┬áIl 13 settembre┬áArte del Convivio - Convivium Lab, dove si ├Ę formata Silvia,┬álancia un nuovo corso di pasticceria professionale per la ristorazione, articolato in┬á90 ore di laboratorio.┬áE inoltre gli allievi del corso avranno la possibilit├á di fare da 3 a 6 mesi di tirocinio pratico presso alcuni fra i migliori ristoranti di Milano e dintorni

Silvia Repossi al lavoro nella cucina di Peck. Il 13 settembre Arte del Convivio - Convivium Lab, dove si è formata Silvia, lancia un nuovo corso di pasticceria professionale per la ristorazione, articolato in 90 ore di laboratorio. E inoltre gli allievi del corso avranno la possibilità di fare da 3 a 6 mesi di tirocinio pratico presso alcuni fra i migliori ristoranti di Milano e dintorni

a cura di Niccol˛ Vecchia

Leggi | 19-07-2017 | 17:00 | Primo piano

Doppio Gong a Milano

Modello Iyo per l'altro locale dei Liu: allo chef nipponico, Koga, si affianca un collega italiano, Paolucci. Esiti? Ottimi

Keisuke Koga e Guglielmo Paolucci, i due chef alla guida del Gong milanese

Keisuke Koga e Guglielmo Paolucci, i due chef alla guida del Gong milanese

a cura di Carlo Passera

Leggi | 19-07-2017 | 12:00 | Carlo Mangio
Carlo Galloni con il primo prosciutto lavorato nel nuovo stabilimento

Il prosciuttificio Galloni riparte dopo il rogo che lo aveva distrutto

E’ stato un Carlo Galloni commosso quello che ha ringraziato le oltre 200 persone che hanno reso possibile, a meno di un anno dal disastroso evento che il 14 luglio 2016 ha bruciato mi ...
LEGGI TUTTO

Colonna ospita Vuolo a Vallefredda e apre una pizzeria nel bosco

Questa sera, la sera di mercoledì 19 luglio, Antonello Colonna, chef patron di Vallefredda a Labico poco fuori Roma, inaugurerà la Fraschetta Pizzeria, tavoli che verranno disp ...
LEGGI TUTTO
Annie Fèolde con l’ambasciatrice di Francia, Catherine Colonna, e Giorgio Pinchiorri

Ad Annie FŔolde laáLÚgion dĺHonneur francese

Il 13 luglio scorso l’ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria di Francia, Catherine Colonna, ha consegnato ad Annie Fèolde, chef-owner del celebre tristell ...
LEGGI TUTTO
Pagine Gastronomiche Berto's

Nativa, la pizza sana e anche buona

Alla Filiale, la pizzeria dell'Albereta, Pepe e Abbattista hanno lavorato il monococco per un risultato sorprendente

Nativa, la pizza di monococco di Franco Pepe e Fabio Abbattista alla Filiale in Albereta in Franciacorta

Nativa, la pizza di monococco di Franco Pepe e Fabio Abbattista alla Filiale in Albereta in Franciacorta

Leggi | 19-07-2017 | 07:00 | Paolo Marchi | Mondo pizza

Mecca di buona cucina

Allo Spazio 7 torinese le (riuscite) prove tecniche di piena maturitÓ stilistica dello chef Alessandro Mecca, classe 1984

Alessandro Mecca alle scale che portano al suo Spazio 7 torinese

Alessandro Mecca alle scale che portano al suo Spazio 7 torinese

Leggi | 18-07-2017 | 17:00 | Carlo Passera | Carlo Mangio

Cusumano, amore per l'Etna

L'Alta Mora Feudo di Mezzo 2014, Nerello Mascalese al 100%, Ŕ il frutto di una nuova avventura per la casa siciliana

Feudo di Mezzo ├Ę una delle contrade acquistate da Cusumano per realizzare il progetto Alta Mora: tre ettari di vigneti a Nerello Mascalese ad alberello e spalliera a┬áuna altitudine di 650 m s.l.m

Feudo di Mezzo è una delle contrade acquistate da Cusumano per realizzare il progetto Alta Mora: tre ettari di vigneti a Nerello Mascalese ad alberello e spalliera a una altitudine di 650 m s.l.m

Leggi | 18-07-2017 | 12:00 | Marilena Lualdi | In cantina

Delacrem, il gelato artigianale italiano che ha conquistato Barcellona

La storia del piemontese Massimo Pignata, in Catalogna da 7 anni e giÓ portabandiera di una piccola rivoluzione fredda

La coda in un giorno feriale da DelaCrem, in carrer d'Enric Granados 15 a Barcellona, telefono +34.930.041093

La coda in un giorno feriale da DelaCrem, in carrer d'Enric Granados 15 a Barcellona, telefono +34.930.041093

Leggi | 18-07-2017 | 07:00 | Angela Barusi | Passione Gelato

Romito: come nasce un piatto (e perchÚ la cucina pu˛ cambiare il mondo)

Lo chef, stanotte in finale al Basque Culinary World Prize, racconta come si sviluppa il processo creativo. E molto altro...

Niko Romito a Identit├á Milano 2017 (foto Brambilla-Serrani). Lo chef ├Ę in lizza per l'assegnazione del secondo secondo Basque Culinary World Prize, il nome del vicnitore sar├á reso noto tra poche ore┬á

Niko Romito a Identità Milano 2017 (foto Brambilla-Serrani). Lo chef è in lizza per l'assegnazione del secondo secondo Basque Culinary World Prize, il nome del vicnitore sarà reso noto tra poche ore 

Leggi | 17-07-2017 | 17:00 | Davide Visiello | Dall'Italia

TalŔ, magie etnee

Un hotel su un vecchio palmento, un'azienda eroica tra i terrazzamenti vulcanici e i piatti di un cuoco promettente

Tal├Ę┬á, hotel e ristorante a┬áPiedimonte Etneo (Catania), via Bellini┬á186, telefono +39.095.9516604

Talè , hotel e ristorante a Piedimonte Etneo (Catania), via Bellini 186, telefono +39.095.9516604

Leggi | 17-07-2017 | 12:00 | Felice Modica | Dall'Italia

SanBrite, la nuova casa dei Gaspari

Riccardo e Ludovica hanno inaugurato a Cortina il ristorante tutto loro dove c'era giÓ il caseificio. Nell'orto si pranza veg

Ludovica e Riccardo Gaspari davanti al SanBrite, il loro nuovo ristorante in località Alverà a Cortina d'Ampezzo

Ludovica e Riccardo Gaspari davanti al SanBrite, il loro nuovo ristorante in località Alverà a Cortina d'Ampezzo

Leggi | 17-07-2017 | 07:00 | Paolo Marchi | Primo piano

Tre petali per un Giglio

Rullo-Stefanini-Terigi: giovanissimo e variegato trio di chef talentuosi all'indirizzo lucchese che fa parlare molto di sÚ

Il team del Giglio a Lucca, indirizzo goloso in ascesa: da sinistra Benedetto Rullo, Dani Grieco, Francesco Massagli, Stefano Terigi, Lorenzo Stefanini (con Rullo formano il trio di chef) e Nicolò De Angelis. Le foto sono di Tanio Liotta

Il team del Giglio a Lucca, indirizzo goloso in ascesa: da sinistra Benedetto Rullo, Dani Grieco, Francesco Massagli, Stefano Terigi, Lorenzo Stefanini (con Rullo formano il trio di chef) e Nicolò De Angelis. Le foto sono di Tanio Liotta

Leggi | 16-07-2017 | 18:00 | Carlo Passera | Carlo Mangio

La magia dell'arancino di Lorenzo

All'ultima Festa a Vico Cuomo, lo chef di Re Maurý a Vietri, ha stregato con una versione aglio, olio e peperoncino

L'Arancino aglio, olio e peperoncino di Lorenzo Cuomo

L'Arancino aglio, olio e peperoncino di Lorenzo Cuomo

Leggi | 16-07-2017 | 14:00 | Paolo Marchi | Affari di Gola di Paolo Marchi

I cinesi e il vino: la degustazione

Dopo la cena tra amici e la cena di lavoro, esaminiamo la terza situazione: la lezione di enologia

foto Luxguru

foto Luxguru

Leggi | 16-07-2017 | 07:00 | Claudio Grillenzoni | China Grill
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Lavazza Home
Birra Moretti Home
Petra Molino Quaglia Home
Monograno Felicetti Home
Berto's Coldline home Piazza home Caraiba Host home
ADConvivio

Iscrizione alla newsletter

Per iscriversi compilare il modulo sottostante in tutte le sue parti.

Sarà nostro piacere tenervi costantemente informati.






Selezionare la newsletter a cui ci si vuole iscrivere.


Selezionare la categoria in cui vi identificate per lavoro o semplice passione e curiosità.



Ai sensi del D.Lgs. 196/2006 i dati personali possono essere utilizzati da Marchi di Gola per l'invio della newsletter, per finalità amministrative, di marketing, pubblicitarie, informative e per l’eventuale partecipazione al congresso.
Il consenso alle comunicazioni indicate per le predette finalità è facoltativo e potrà essere revocato agevolmente in qualsiasi momento ai sensi dell’art 7 del citato decreto legislativo.

Attenzione!