Super-sconfinamenti in Slovenia: Skaručna e Klinec

In un villaggio vicino a Lubiana o nel Collio appena oltre al confine: due insegne particolari che valgono bene il viaggio

28-12-2021
La caratteristica tavola di Gostilna Skaručna a

La caratteristica tavola di Gostilna Skaručna a Vodice, un piccolo villaggio pochi chilometri a nord di Lubiana, Slovenia (foto skarucna.si)

Gostilna Skaručna, Vodice
La bellezza del caos. La bellezza dell'imprevedibilità. Questo è Gostilna Skaručna, di gran lunga l'esperienza culinaria più folle di Slovenia, in un villaggio a pochi chilometri da Lubiana. Uno spettacolo gestito Slavko Žagar junior, un signore carismatico, dalla voce roca. Senza copione, senza filtri, sfacciato, matto da legare. Qui l’amuse-bouche è una combinazione di schnapps-birra al miele-liquore al lampone-vino. È quel tipo di posto in cui almeno un ospite probabilmente vorrà cominciare a chiamare il taxi per andarsene – mentre gli altri rimarranno fermi, con gli occhi spalancati, un po’ spaventati e un po’ eccitati.

Slavko percorre la sottile linea di ciò che è considerato accettabile e spesso la supera - ma è qui che arriva il bello. Deride il vegetariano a tavola, ti lancia del pane, rovescia bicchieri di vino per far spazio a una grattugiata vistosa di rafano su una lingua di manzo inzuppata d’olio d'oliva e aglio.

Parte del rituale di Skaručna è lui che indossa guanti di gomma per toccare letteralmente una trota cotta perfettamente in forno in un modo erotico, senza andar troppo per il sottile. Scompare spesso, per metter su un altro LP sul suo giradischi vintage, volteggiando e agitandosi come in uno spasmo da coito.

Almeno una delle dita è a turno sempre bendata, tagliata per sbaglio dal coltello. Le lame sono una parte dell'attrazione: Slavko usa la punta del coltello per servire un salame stagionato nella cantina di Joško Gravner, e lo impiega per tagliare quell'enorme stinco di vitello per cui Skaručna è famoso, generando una carneficina nel bel mezzo della rustica sala. Potrebbe persino fartelo vibrare accanto alla testa, direttamente contro il muro. Disordinato, sexy, unico.

Gostilna Skaručna
Skaručna 20
Vodice, Slovenia
Menu 30/72 euro
+38618323080
Chiuso domenica e lunedì


Aleks Klinec, patron dell'omonima cantina/ristorante nel Collio Sloveno (foto klinec.si)

Aleks Klinec, patron dell'omonima cantina/ristorante nel Collio Sloveno (foto klinec.si)

Domačija Klinec, Medana
Ci sono luoghi in cui ogni singolo elemento sta insieme all’altro in modo perfetto, senza sforzo. Il podere Klinec, nella regione vinicola del Collio, appena dopo il confine con l'Italia, è uno di quei posti. C'è la vista, ovviamente, una cartolina perfetta su colline dolci, vigneti, frutteti. Ti siedi su quell’idilliaca terrazza in legno, sorseggi vini color ambra a contatto sulle bucce e assaggi succulenti prosciutti fatti in casa, lingua di manzo con rafano e barbabietole, pancetta con uova strapazzate e asparagi selvatici, pasta con coniglio, costolette di maiale con fichi caramellati e ribeye, cotte a fuoco vivo di rametti di vite.

C'è tanto altro vino, naturalmente, tutto bio: si va dalla malvasia più profonda e corposa a un incredibile pinot grigio color cremisi. Aleks - patron, enologo, filosofo - crede fermamente nei vini naturali, senza pesticidi, senza zolfo, nulla di aggiunto, solo puro succo.

Insieme alla moglie Simona e alla figlia Nika hanno creato qualcosa di veramente speciale in questa fattoria rustica, traboccante opere d'arte, oggetti d'antiquariato e enormi vasi di vetro contenenti erbe, petali e bacche immerse nell’alcol e trasformate in liquori meravigliosamente profumati.

Domačija Klinec
Medana 20
Dobrovo v Brdih
Slovenia
Prezzi medi: 50/60 euro
+38653959409


Rubriche

Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose